Homepage > Action > Adventure > Sci-Fi > Jumper Valutazione

Jumper (2008)

IMDB 6.1
Premiato
2
Bene
8
Media
7
Male
1
Terribile
5
data di revisione 02/21/2020
Ard

Inizialmente, pensavo che Jumper sarebbe stato solo un altro film da aspirante-supereroe. Tuttavia, era tutt'altro. Una persona che improvvisamente scoprì di avere il potere di teletrasportarsi o "saltare" in questo contesto quando era intrappolato nell'acqua sotto il ghiaccio. È una storia molto interessante per me. Non sorprende però, dato che David Goyer (sceneggiatore di Man of Steel, Dark Knight Trilogy e altri) era un terzo dei suoi sceneggiatori.

Samuel L Jackson è stato piuttosto interessante nel film. Continuavo a indovinare cosa sarebbe successo nel film. Il flusso è stato abbastanza buono. Mi piace come David abbia portato i problemi a se stesso. Mettere un uomo contro il quale stava combattendo contro una banca che aveva precedentemente derubato. (Non pensava di essere implicato?) Tuttavia, il finale era troppo aperto. Lasciando il suo amico sul cavalletto elettrico, Samuel L Jackson si è arenato nel deserto e ha parlato con sua mamma (che è un paladino). Sarebbe un peccato se non venisse realizzato un secondo film (anche se probabilmente lo sarà).

Tuttavia, preferirei di gran lunga vedere un film di Nightcrawler Origins. (Okay, forse non pertinente) Non vedo l'ora di vedere il suo seguito. Meglio essere inaspettato.
data di revisione 02/21/2020
Binetta Feerst

Ho visto questo film la scorsa notte e devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso, ho letto molti commenti su per avere un'idea di cosa aspettarmi, molte persone sono state negative riguardo alla recitazione di Hayden Christensen, beh Sono d'accordo, penso che abbia gestito il personaggio in modo interessante, considerando che il suo personaggio è uscito di casa all'età di 16 anni circa, si è alzato e ha usato le sue abilità per sostenersi in modo selvaggio e divertente. Quindi non è la solita corsa del ragazzo del mulino, nessuno sa cosa può fare e in pratica può fare e andare dove vuole, creando un tipo di personaggio distaccato, quindi in queste circostanze penso che la sua interpretazione fosse ok, forse non degna di un premio accademico ma assolutamente interessante da guardare, mi è piaciuta la sua intensità. Nel complesso, ho pensato che fosse un film eccezionale per quello che era, gli effetti speciali sono fantastici e la storia si tiene insieme in molti aspetti. Il concetto di Jumping è qualcosa a cui tutti abbiamo pensato prima o poi, proprio come i viaggi nel tempo. Penso che molte persone che commentano su non abbiano idea di cosa significhi fare un film, ma preferiscono essere il più critico possibile. Quando vado al cinema voglio divertirmi, questo film lo ha fatto sicuramente !! Dai un'occhiata e non dimenticare i popcorn !!!

7-10
data di revisione 02/21/2020
Lamar

Dopo essere caduto in un lago coperto di ghiaccio, David Rice si teletrasporta in una biblioteca pubblica. Lascia casa e va a New York per affinare le sue abilità, che usa per rapinare le banche. Dopo 8 anni David scopre di non essere l'unico e che c'è una guerra in atto da secoli. Ora quelle persone hanno giurato di uccidere i Jumpers lo inseguono.

Hayden Christensen era in legno come una scacchiera come Anakin nei prequel di Star Wars, ma dal nulla ha mostrato che in realtà ha qualche recitazione quando ha interpretato un giornalista bugiardo in Shattered Glass. Bene, ora è tornato nel genere sci / fi e per qualche ragione decide di saltare su quella tavola di legno. Non so perché, ma sembra che i film di fantascienza tirino fuori il male da lui.

Jumper è un'idea intrigante, ha l'opportunità di portare al cinema una nuova serie. L'idea di persone che possono teletrasportarsi ovunque e in qualsiasi momento è stata fatta prima di sì, ma ora abbiamo persone che hanno giurato di ucciderle e che lo fanno da centinaia di anni. Sembra piuttosto epico, ma Jumper non si interessa proprio a questo, lo menzionano solo. Perché? Non ne ho idea, per me sembrava più interessante di quello che in realtà ci stavano mostrando.

I cineasti hanno avuto una grande opportunità di tornare indietro nella storia e mostrarci questa guerra, come menziona un personaggio, ma non una volta ne abbiamo idea. C'è molta più storia da raccontare con questi ponticelli, ma non ne otteniamo mai nulla, ne graffiamo solo la superficie. Sono così sicuri che andrà così bene da dare un po 'di più in un sequel? O non avevano davvero idea di cosa stessero facendo e speravano solo che al pubblico piacessero le scene di salto.

Quelle scene saltate tra l'altro sono ben fatte. No, non raggiungono mai il fresco di Nightcrawler da X-Men 2, ma sono molto ben fatti. Un secondo sei a New York e l'altro dopo sei seduto in cima al Big Ben a Londra. Con un film come questo sai che gli effetti speciali faranno o distruggeranno il film, perché gran parte di esso si basa su questo. La credibilità che queste persone si stanno effettivamente teletrasportando in un'altra posizione. Lo hanno tirato fuori per la maggior parte. Le mie lamentele sono più o meno quelle che probabilmente avranno gli altri. Si teletrasportano in un'area aperta, affinché tutti possano vederli, ma a meno che non ci sia uno scontro in corso nessuno sembra accorgersene o preoccuparsene. Inoltre, Christensen non sarebbe davvero grasso ormai? 8 anni di teletrasporto significano che non si sposta mai da nessuna parte. Non farà nemmeno scivolare 2 piedi su un divano per ottenere un convertitore. Anche il teletrasporto brucia calorie? Sai che quelle persone hanno giurato di ucciderli, uno è Rolan, interpretato da Samuel L Jackson. Jackson fa quello che fa sempre, sii un cattivo mofo. Qui ci sono i capelli bianchi sportivi e vomita alcuni dialoghi che solo Dio dovrebbe essere in tutti i posti contemporaneamente. Sono i bravi ragazzi? Dopotutto, il nostro cosiddetto eroe sta derubando le banche e infrangendo le regole del Collisuem italiano. Christensen non è davvero simpatico, quindi molte persone finiranno per instradare Jackson per portarlo fuori. Combattono scene troppo speciali, consistono nel saltare e nell'usare un dispositivo per cui Scorpion di Mortal Kombat dovrebbe fare causa. Una volta portato via tutto il jazz dal salto, non ti resta più nulla.

La storia è noiosa. Il ragazzo può saltare, la gente lo trova e cerca di ucciderlo, se ne va. Nel mezzo torna con una ragazza che gli piaceva quando era un bambino, vanno a Roma perché "ehi, tutte le ragazze metteranno la loro vita in attesa di andare a Roma con un ragazzo che conoscevano al liceo ma non hanno" Ho visto per 8 anni ... e forse farò sesso anche con lui. " Bilson è carina, ma non le viene dato nulla da fare oltre a porre domande. La vera star qui è Jamie Bell, che interpreta Griffin, un altro saltatore. È la persona che vogliamo davvero seguire in questa storia, è divertente, prende a calci in culo e non si fa schifo da nessuno.

Quando il film sarà finito, resterai seduto sul tuo posto a chiederti, ma che dire di questo e che dire di quello. Ci sono così tanti punti in sospeso in Jumper che è divertente. Non sappiamo mai cosa succede a suo padre, non sappiamo mai cosa succede a Griffin, non ci viene mai data una frase per una storia di fondo su queste persone. Inoltre, gli ultimi 5 minuti sembrano un'aggiunta dell'ultimo minuto per cercare di legare uno di quei pezzi sciolti. Sembra troppo forzato, ma sai che deve succedere perché non è possibile che questo film finisca senza che tornino indietro. Molto probabilmente queste estremità sciolte verranno risolte nel sequel. È così che probabilmente film come questo finiranno ora, lasciando così tante cose senza risposta che non ci deve essere altro.

A meno che tu non voglia vedere un altro effetto di fantascienza pilotato da altri effetti speciali, salta Jumper perché non c'è vera sostanza. Nessuna storia o trama vera, nessuno sviluppo del personaggio e nessun divertimento ... beh, ci è stato un po 'di divertimento, ma avrebbe dovuto esserci molto di più.
data di revisione 02/21/2020
Augustus

Per tutti gli odiatori.

Per me, c'è un messaggio importante nascosto in questo film. Sento che i creatori di questo film volessero consegnare un messaggio. In questo genere di film, quasi tutti gli individui "dotati" si sono rivelati un supereroe o un salvatore dell'umanità. Come Superman, Spiderman, Batman, Daredevil, X-men, Fantastic 4 .. solo per citarne alcuni.

Ma la domanda è: se avessimo davvero questi poteri superumani, chi sacrificherà davvero tutto per il bene del genere umano? Questo è il messaggio che i produttori di Jumper stanno provando a trasmettere al pubblico. Il ragazzo in questo film, senza dare troppo, non è altro che una puntura egoista. Tutte le cose che fa con il suo potere sono per se stesso, nessun altro.

Per me, la scena più significativa di questo film, sono i pochi secondi in cui ha guardato le Notizie della TV, ha visto un gruppo di persone che sono state catturate dall'alluvione e poi ha spento senza emozioni.

Sarebbe potuto andare a salvare quelle persone e diventare un eroe di tipo stereo. Ma non l'ha fatto. Ha la superpotenza, la usa per godersi la vita. È così semplice.

Ma non è quello che faremmo tutti, se avessimo il suo potere? Questo non è un film vincitore dell'Oscar, ma ha ricevuto un messaggio chiaro e semplice. Il che credo gli permetta di battere tutti i film di supereroi, semplicemente perché è più realistico.

"Con un potere maggiore, arriva una maggiore responsabilità"? Buoi. Torna coi piedi per terra. Siamo tutti animali egoisti.
data di revisione 02/21/2020
Mohsen Rieker

Jumper era divertente, ma era difficile prendermi cura di qualcuno dei personaggi. Non c'è sviluppo, quindi non capisci davvero i motivi dei cattivi o dei bravi ragazzi. E ciò che mi ha veramente infastidito è che il "bravo ragazzo" è completamente edonista. Non usa i suoi poteri per aiutare le persone (la migliore scena del film è stata quando si disinteressatamente si allontana da un rapporto di notizie televisive sulle persone che stanno annegando in un diluvio); viaggia solo per il mondo e ruba le banche. A volte mette persino in pericolo il pubblico usando i suoi poteri in modo irresponsabile. Anche se questa potrebbe essere stata una visione interessante della storia del supereroe, il film non fa abbastanza per trasformarlo in quello; gli scrittori sembrano quasi rendersi conto di quanto sia coinvolto l'eroe. Era quasi abbastanza per farmi tirare per il personaggio di Samuel L. Jackson ?? se solo non fosse stato così monodimensionale. Anche se mi sono divertito per la durata del film, mi ha fatto sentire freddo.
data di revisione 02/21/2020
Parthinia

Riassumendo rapidamente: troppa configurazione. L'intero film avrebbe dovuto essere la prima mezz'ora di una storia più grande. Provano a rendere questo solo un primo capitolo, come una storia di "origine" in un film di supereroi, ma se hai intenzione di passare l'intero film a creare una storia e lasciare un finale aperto per i sequel, è meglio che tu sia dannatamente sicuro il pubblico si preoccuperà abbastanza di vedere di più. Non penso che sarà il caso qui. Forse se fosse stato girato e commercializzato come un film per ragazzi come lo era il libro, la serie potrebbe avere una vita più lunga; ma come franchising per adulti sarei sorpreso se ci fossero ulteriori rate.

Non è stato un brutto colpo. È stata una distrazione divertente per un'ora o due, con qualche buona azione e effetti visivi, ma sicuramente non era niente di speciale. Penso che gran parte di ciò sia dovuto al cast. Diane Lane è sempre brava, ma a malapena ci riusciva, e Samuel L. Jackson stava solo distraendo - in parte a causa degli inutili capelli bianchi, e in parte perché abbinarlo a Hayden Christiansen ti ricordava costantemente di Star Wars e ti portava fuori dal film. Le star principali, Christensen stesso e Rachel Bilson, erano proprio così ... blah. In realtà avrei preferito se Jamie Bell fosse stata la star anziché solo un ruolo di supporto.
data di revisione 02/21/2020
Woolson

L'idea di "saltare" è davvero chiara e il film ha esplorato in modo creativo e completo le possibilità date le premesse. Oltre agli incredibili effetti, devi vederlo nei cinema a causa dei fantastici paesaggi e scene della città. Dal Colosseo a Roma, alle piramidi in Egitto, se ami viaggiare, questo film ti porterà in tutto il mondo.

OK, questo non è stato il film più stimolante. Per quanto riguarda la qualità della recitazione, con tutta l'azione, non ci sono scene disponibili per mostrare la buona recitazione. Vai a un film come questo per divertirti un po ', non per la stimolazione intellettuale, ed entrambi sono valide forme di intrattenimento (a differenza di ciò che potrebbero suggerire gli altri recensori).

Inoltre, Samuel Jackson è grandioso e mi piacciono sempre i suoi ruoli e avere Rachel Bilson come piacere per gli occhi non fa male.
data di revisione 02/21/2020
Dewayne Deschenes

Mi è piaciuto questo film. Questo è esattamente il tipo di cosa che mi aspetterei da un adolescente che sua madre lo ha abbandonato a 5 anni e che il padre sembrava un maltrattatore alcolico. Non sa molto delle buone emozioni, esce e prende ciò di cui ha bisogno. Non aveva una solida educazione, quindi è ovvio che non gli sarebbe importato quello che faceva finché avesse ottenuto ciò che voleva.

Questo potere gli ha dato la libertà da quel mondo che lo ha lasciato all'oscuro di ciò che è giusto e cosa è sbagliato. La fine mi è sembrata più un inizio che è stato finalmente in grado di affrontare il suo scopo.

Penso che abbiano scelto le persone giuste per le parti, è stato sicuramente credibile per me e mi è sembrato più un'anteprima di ciò che deve ancora venire, forse se c'è un sequel a venire, più del perché i brillano e daranno un definizione più chiara, ma questo film così com'è, certamente non era quello che molti si aspetterebbero, ma ha fatto un punto su ciò che accade quando esci e vivi senza preoccupazioni.
data di revisione 02/21/2020
Frear Haschke

Normalmente non scrivo mai recensioni per i film, (di solito sono contento di consentire ad altri di disegnare le proprie opinioni personali) ma dopo aver assistito a questo disastro ferroviario di un film mi sono sentito fortemente obbligato a mettere in guardia qualcuno su questo. ..questo * inserisci un aggettivo disgustoso qui * disastro di un film.

Quindi, per iniziare, il jumper è un brutto film?

Bene, diciamo solo che all'incirca 1/3 mi sono trovato a tifare con tutto il cuore per il sottile personaggio religioso zelota di carta interpretato da Samuel Jackson ?? oh e comunque sono un ateo: è così brutto questo film! Davvero quando un film ti fa entrare in sintonia con i "cattivi" stereotipati e sottosviluppati, allora sai che è spazzatura completa e totale. Il problema non sta nel concetto generale del film, (che devo ammettere è piuttosto interessante), ma nei suoi personaggi insipidi - dei 3 "eroi" nessuno dei due è simpatico in alcun modo (e in effetti il ​​presunto personaggio principale David è quasi inguardabile).

Il personaggio di Christensen, David, è così narcisista e egocentrico da essere rimasto sbalordito da tutto ciò. Dalle sue prime righe, "Questa mattina ho visto il sole sorgere sulle piramidi, ho fatto colazione a Parigi, e poi ho preso alcune onde in Australia, tutte prima di pranzo. Ma non sono sempre stato così ..." fino alla sua ultima , non rimane altro che un arrogante coglione egoista. Inoltre, è un monello a cui manca persino un'oncia di compassione umana. Voglio dire, c'è davvero torto nel suo personaggio, eppure il film sembra non accorgersene. Durante il film non cresce mai come personaggio, non impara mai nulla. Invece, fa tutto da solo. David non possiede NESSUNA qualità redentrice, anche peggio, ruba le banche e non salva la morte di persone innocenti (prima nello Tsunami e poi in Cecenia - lascia letteralmente solo che un povero ragazzo venga investito da un carro armato - questo è il nostro eroe per te!). Non potresti davvero rendere il suo personaggio più antipatico se ci provassi (beh, forse se gli avessi avuto dei cuccioli assassini, ma è ancora abbastanza vicino al peggio assoluto).

Mentre il film cerca di convincerti a odiarlo, non potrei incolpare il personaggio di Jackson per aver voluto uccidere Christensen, e in effetti entro la fine del film (sto usando il termine film molto liberamente) la maggior parte si ritroverà a tifare per Jackson contro Christensen e la sua fidanzata morta! Durante tutto il film, ho visto il personaggio di Jackson come l'unica via per la redenzione, ovvero la mia redenzione; se avesse ucciso Christensen avrei finalmente potuto lasciare il teatro - Christensen sarebbe morto e sarei stato libero, tutti avrebbero vinto!

La parte peggiore di tutto questo è che il film non è neanche così male, è buono, è solo cattivo. Pochi film mi hanno fatto venire il mal di stomaco, ma questo è successo - per 2 ore tutto ciò che rappresenta è l'egotismo e la terribile recitazione dell'asilo. Detto questo, posso dire qualcosa di positivo su questo film? Bene, gli effetti speciali erano un po 'al di sopra della media (anche se hanno fatto ben poco per compensare il fatto che ho dovuto trascorrere del tempo con il vapido Christensen).

Per favore, non lasciarti ingannare dall'anteprima. Sebbene assomigli un po 'a "X-men", ha molto più in comune con "The Ugly American" (Come nota a margine il regista o odia gli americani o, più probabilmente, è un SOB autoassorbito).

C'è così tanto di PIÙ sbagliato in questo film (Rachel Bilson, ti hanno reso lobotomizzato prima di girare?) - Solo che non lo vedi. Pensa alla mia parola, il tuo tempo e denaro sono spesi meglio altrove, per non dire altro. Sapevo poco di questo film prima di andare a teatro per vederlo mai più.
data di revisione 02/21/2020
Amora
Ho letto i libri originali di Steven Gould Jumper. L'idea e le storie erano eccellenti. E sebbene fossero un po 'lenti a volte, erano anche una visione realistica di ciò che qualcuno che aveva il potere di "saltare" avrebbe affrontato questo straordinario dono. Il film, tuttavia, era un mix confuso di società segrete, storie e personaggi inspiegabili senza motivazione.

Il salto era ancora lì e la FX era eccellente. Il problema era rappresentato dai Palladins, una società segreta secolare che uccideva tutti i saltatori. Nessun vero motivo, sembravano solo gelosi. Non è mai stato spiegato dove ottengono i loro finanziamenti, perché sentono che i ponticelli sono malvagi o persino come i ponticelli sono mai stati cacciati prima dell'elettricità e dei "generatori di wormhole". In altre parole, hanno rovinato la storia.

Persino il finale non ha lasciato nessuna vera chiusura o persino indizi. Il male non è stato fermato, David è stato ancora cacciato e sua madre era pronta ad ucciderlo (a proposito, era una palladina a cui era capitato di avere un figlio saltatore o è diventata una palladina a causa sua? nulla sarebbe mancato).

Avrebbero potuto fare molto meglio cercando di adottare uno dei libri, non solo prendere il titolo e l'idea originale e scrivere una sceneggiatura che per qualche motivo ha cercato di includere "Il Codice DiVinci ...."
data di revisione 02/21/2020
Lenssen Pramil

È un peccato che negli Stati Uniti non venga approvata una legge che ti consenta di ottenere un rimborso completo del biglietto se esci dal teatro dopo aver visto il 50% o meno di un film. Una campana potrebbe suonare o la luce potrebbe lampeggiare per un secondo per ricordare agli utenti un'ultima chiamata per un rimborso! Se negli Stati Uniti esistesse un sistema del genere, ti garantisco che la spazzatura marcia e noiosa come Jumper non sarebbe mai stata realizzata! Metà del teatro si sarebbe svuotato in un batter d'occhio! Questo film è così incredibilmente vapido e noioso da intorpidire la mente che insulta davvero l'intelligenza del pubblico che va al cinema !!

Mi rendo conto che gli attori cinematografici devono guadagnarsi da vivere! Ma grandi star come Hayden Christensen e Samuel L. Jackson dovrebbero vergognarsi di se stessi: possono scegliere i loro progetti. Promemoria per i loro agenti di Hollywood: stai rovinando la loro carriera! Se riesci a trovare film cupi e maliziosi su cui lavorare, forse non dovresti occuparti degli agenti delle star del cinema!

Non c'è assolutamente nulla di redimente in questa storia terribile abbandonata da Dio! I bravi ragazzi si teletrasportano (un potere mutante derubato dagli X-men). I cattivi sono matti religiosi che uccidono i teletrasporti a sangue freddo perché "solo Dio dovrebbe avere questo potere". Semplice come quella! Ogni gruppo cerca di uccidere l'altro. I bravi ragazzi sono tutti ragazzi e ragazze dall'aspetto davvero sexy negli anni '20! Tutti i cattivi hanno circa 20 anni e potrebbero essere i bravi genitori! E in un caso, il cattivo è un genitore! Una delle battute più memorabili: "Quando avevi cinque anni dovevo ucciderti o lasciarti. Non avresti dovuto venire qui (casa dei genitori), ma ti darò un vantaggio". Che amico! Quando ho sentito questa frase ho pensato tra me e me "che ispirazione!" I genitori sono tutti fanatici religiosi difettosi o pazzi o inesistenti. I religiosi sono tutti fanatici assassini che tornano all '"Inquisizione". Solo gli stupefacenti 20-Somethings sono gli eroi nel mondo di Jumper. Ma anche loro sono così narcisisti, che quando lo tsunami della vigilia di Natale colpisce le nazioni del mondo dell'Oceano Indiano, il nostro eroe, Hayden Christensen, va e usa i suoi incredibili poteri di teletrasporto per salvare quelli che affogano davanti ai suoi occhi sulle notizie della TV? No! Afferra una tavola da surf e si teletrasporta in un paese delle Isole del Pacifico per navigare su quelle onde extra potenti! Che schifo e scioccante! Cosa stanno cercando di raccontarci gli scrittori di questa storia? Che i 20-30 anni sono così schifosi che si preoccupano solo di se stessi? Quindi, in un certo senso, non ci sono assolutamente bravi ragazzi in questo patetico film!

Ora che lo sciopero dello scrittore è finito, spero che i responsabili della creazione di questa spazzatura deprimente vengano espulsi dall'Unione degli Scrittori! Sono sicuro che ci sono molti scrittori di talento al mondo che possono sfornare una storia decente e darebbero i loro occhi per entrare nel mondo dello spettacolo! Si può solo sperare!
data di revisione 02/21/2020
Eyeleen Shimomura

Il film è così terribile - non so da dove cominciare ... Prima di tutto, Hayden Christensen e Rachel Bilson sono attori così terribili: avere un bell'aspetto in bei vestiti non ti rende un attore ma Hollywood supplica di differire, immagino ! È solo doloroso vedere questi due muoversi: Christensen con una faccia "I-am-so-cool" senza emozioni e Bilson che si comporta come un girlie di 5 anni in un gioco della Natività !! Ciò che li rende ancora peggiori è la presenza di attori di talento come Samuel L. Jackson e il meno famoso Jamie Bell. Diane Lane è totalmente sottoutilizzata qui e sembra essere un po 'imbarazzata dal suo mini-ruolo ... Ma anche se avessero scelto attori migliori per i ruoli principali, non avrebbe salvato il film semplicemente perché la sceneggiatura è sorprendentemente cattiva. Non sta seguendo alcuna logica interna e plausibilità: un ragazzo scopre improvvisamente i suoi poteri soprannaturali quando ha 15 anni, anche se sua madre li conosceva da quando aveva 5 (?!?), Quindi decide di rapinare banche che non sembrano avere alcuna sorveglianza telecamere e lascia suo padre alle spalle non preoccupandosi più di lui. Quello che gli interessa è vivere una vita superficiale e materialista nel suo attico, "saltare" in giro per luoghi da cartolina, scopare pulcini arrapati in Gran Bretagna dopo aver visto le persone affogare nelle notizie della TV, ecc. La sceneggiatura non cerca nemmeno di insinuare che sia sbagliato Il personaggio di Christensen è interpretato come il protagonista principale, cioè il "bravo ragazzo" e tutte queste azioni e comportamenti sono solo una parte normale della sua vita! Il messaggio contorto per tutti gli spettatori adolescenti è che è abbastanza bello rubare denaro dalle banche fintanto che non vieni catturato e poi vivi - è così semplice! Il nostro eroe ovviamente non mostra alcun rimorso per le sue azioni: anche il minimo concetto di colpa, responsabilità e coscienza sarebbe andato oltre lo scopo di questa trippa. La qualità redentrice finale del suo personaggio dovrebbe essere il fatto che non ha ucciso il "cattivo" ma lo ha lasciato bloccato nel mezzo del nulla invece?!? Caspita, quanto nobile e fantasioso ...

Quindi, se stai cercando intrattenimento stupefacente, questo film fa per te. Attenzione: potresti perdere alcune cellule cerebrali osservandola.
data di revisione 02/21/2020
Aman Mccollister

Sai, se venissi cacciato da un gruppo di pazzi psicotici che volevano uccidermi, sarei dannatamente tentato di spararli con una pistola.

Purtroppo l'eroe, che altrimenti può fare qualsiasi cosa e comprare tutto ciò che vuole, è troppo stupido per farlo. E scegli una parola sostitutiva per "stupidità" che ti piace. È probabile che lo griderai sullo schermo; probabilmente insieme ad alcune metafore colorate.

Non è come se fosse una storia da "eroe". Il ragazzo è un idiota completo senza un osso redimibile nel suo corpo dall'apertura ai crediti. Non cambia in alcun modo, non impara nulla e mantiene sempre un QI inferiore alla sua misura di scarpa.

Il che è praticamente il livello di intelligenza di cui dovresti ridurre te stesso per goderti questo film.

Non dare loro i tuoi soldi. Non perdere tempo. Non premiare questo tipo di film.
data di revisione 02/21/2020
Richmond

Ad Ann Arbor, l'adolescente David Rice è stato lasciato da sua madre quando aveva cinque anni; non ha buoni rapporti con suo padre; e ha una cotta per il suo compagno di scuola Millie Harris. Quando David regala a Millie un globo di neve con la Torre Eiffel, il bullo Mark Kobold lo lancia su un fiume ghiacciato. David cerca di recuperare l'oggetto, ma il ghiaccio si frantuma e David cade sotto il ghiaccio. All'improvviso si teletrasporta in una biblioteca e scopre di avere la capacità di saltare dove vuole. Decide di fuggire a casa, trasferendosi a New York, e usa il suo potere per derubare un caveau di una banca. Otto anni dopo, David (Hayden Christensen) vive in un elegante appartamento a New York e vive una vita piena di avventure, viaggiando verso i luoghi più esotici del mondo. Decide di visitare Millie (Rachel Bilson) ad Ann Arbor e la invita a visitare Roma. Mentre era al Colosseo, David incontra il saltatore Griffin (Jamie Bell) che gli spiega che il pericoloso Roland Cox (Samuel L. Jackson) e la sua squadra di Paladini stanno inseguendo lui e la sua famiglia e gli amici sono in pericolo.

"Jumper" è un intrattenimento ragionevole e dimenticabile, con una storia piena di azione ed effetti speciali ma senza un chiarimento migliore poiché né il potere dei Jumpers né la ragione dell'esistenza dei Paladini né il motivo per cui uccidono i Jumper sono spiegati in modo soddisfacente. Inoltre, la storia è in genere scritta e sviluppata per diventare un franchising con molti sequel o un pilota di uno show televisivo. L'incontro di David con sua madre alla fine e le spiegazioni che gli dà per lasciare la sua famiglia sono assolutamente stupidi e inutili. Il mio voto è di sei.

Titolo (Brasile): "Jumper"
data di revisione 02/21/2020
Beverlie Daviau

Tutti nel mondo desiderano poter teletrasportarsi. Non dire "No, non lo so" perché tutti ci hanno pensato almeno una volta, quindi non farti mentire.

Jumper è la storia di David Rice (Christensen) che scopre di avere la capacità di "saltare" (teletrasportarsi) in qualsiasi parte del mondo. Ma quando un omicida gruppo religioso chiamato "Paladini" inizia a dar loro la caccia uno per uno, David, insieme a Millie (Bilson) e al compagno saltatore Griffin (Bell) devono combattere contro il capo Paladin Roland (Jackson).

Ecco la ripartizione, in realtà la breve ripartizione; grande storia, buona recitazione, bella azione, effetti superbi. Fatto e fatto.

L'unica cosa negativa del film è stato il tempo di esecuzione, motivo per cui questo ottiene solo il 9/10.

Non perdere il punto quando guardi questo film! È un intrattenimento piacevole e spensierato.
data di revisione 02/22/2020
Philis Singson

Cosa accadrebbe se potessi teletrasportarti OVUNQUE nel mondo in un batter d'occhio? Questa è la domanda esplorata in Jumper, un film che è veloce e pieno di azione quanto è vuoto e sottosviluppato.

Il tema cinematografico degli individui che possono svanire e riapparire ovunque scelgano è una grande idea, ma la sua esecuzione è un po 'debole in Jumper. Perché? La colpa ricade esattamente sull'istanza cinematografica di essere l'inizio di una serie. Invece di dedicare tempo allo sviluppo di qualsiasi cosa nel film, Jumper sfreccia a una velocità incredibile, impostando personaggi, idee e punti trama senza espanderli, risolverli o svilupparli. Il tutto è fatto per dare il via a un franchising di film in cui la storia sarebbe spiegata in modo più dettagliato, ma andiamo amico, quando paghi per vedere un film, ti aspetti di vedere un inizio chiaramente definito, una metà e una fine soddisfacente - qualcosa di cui Jumper non si preoccupa troppo.

Un altro problema legato alla mancanza di profondità dei film sono gli attori. Mentre Hayden Christensen è insipido come al solito, il cast (incluso il solito elettrizzante Sam Jackson) si addormenta attraverso la sceneggiatura superficiale. Solo Jamie Bell fa un po 'di sforzo: il suo cinico saltatore irlandese avrebbe fatto un personaggio principale molto migliore di Anakin.

Tuttavia, mentre il film è piuttosto superficiale, ci sono alcuni bagliori di bontà. Le sequenze d'azione sono divertenti, veloci e frequenti, gli effetti visivi sono fantastici e non c'è mai un momento noioso a causa del ritmo super veloce dei film.

Potrebbe sembrare che io sia troppo duro con il film, ma è difficile non esserlo quando il concetto di film è così eccezionale e il prodotto finale è sottosviluppato come questo. Se il film avesse avuto una storia più dettagliata, più raffinata, più autonoma, Jumper sarebbe stato un classico.
data di revisione 02/22/2020
Terle Symons

Per qualche ragione, da qualche parte / quando / uno a Hollywood ha deciso che 90 minuti era la lunghezza ottimale che un film doveva essere. Anche in film superlativi come LOTR e The GodFathers, ci sono sempre persone che lamentano che è troppo lungo. Questo è un problema che mi fa impazzire perché JUMPER aveva davvero bisogno di un'altra mezz'ora per fornire esposizione e rispondere a domande che non hanno ricevuto risposta a causa di questo insano limite di tempo di 90 minuti. Tutto sommato, una trama interessante, recitazione decente, luoghi fantastici, sviluppo molto sottile. Realisticamente, questo è un film per quelli di noi che possono chiudere le aspettative e godersi semplicemente eventi ampiamente improbabili. Un film d'essai non è, né cerca di essere, al suo attivo. Mi piacerebbe davvero vedere un sequel di questo film, dato che la trama è stata stabilita, e dubito seriamente che il mio semi-Rant sulle lunghezze dei film cambierà qualsiasi cosa.

Una premessa piacevole, vorrei solo che avesse più tempo per svilupparsi .....
data di revisione 02/22/2020
Sauder

Sono un grande fan della fantascienza, e sono rimasto molto incuriosito dall'idea di "Jumper". Samuel L. Jackson presta sempre credibilità ed ero interessato a vedere Hayden Christensen per la prima volta da Star Wars (non ho ancora visto "Awake"). Ho convinto un amico a venire con me in base agli effetti speciali nel trailer.

La trama è molto simile a questa; Il ragazzo scopre di avere il potere di teletrasportarsi. Il ragazzo impara a controllare i suoi poteri. Boy vive una vita idilliaca di svago e viaggi fino a quando scopre che la gente lo sta inseguendo e che è coinvolto in una guerra tra persone che possono teletrasportarsi e coloro che le cacciano.

Sfortunatamente, "Jumper" non è molto più di un tour geografico. La trama è ben strutturata e il personaggio principale si comporta in modo credibile. se hai mai immaginato di avere il potere del teletrasporto, ti comprerai in questa premessa alla grande.

Purtroppo, il film non si basa su questa premessa e le sequenze d'azione a parte sono piuttosto noiose. Il mio amico si è addormentato! Non c'è chimica tra David e Milly e la loro relazione romantica non è realistica.

Jackson interpreta lo stesso personaggio che fa sempre, Rooker è sottoutilizzato anche se Jamie Bell aggiunge un momento tanto necessario quando arriva.

Tutto sommato se vuoi lasciare il cervello a casa per una notte, Jumper potrebbe essere per te, ma consiglierei di aspettare il DVD.
data di revisione 02/22/2020
Buehrer Crowson

Vorrei iniziare dicendo che mi piacciono i film d'azione. Quelle di fantascienza? Anche meglio. Il quinto elemento. Aliens. 300. Tutto eccellente.

Ma questo? Sto ancora avvolgendo 6 giorni dopo essere stato bloccato al cinema per 80 minuti (sono uscito una volta che i crediti sono stati tirati). È sorprendentemente male. Per fortuna è stato un pass di anteprima gratuito.

La premessa era abbastanza promettente. Un ragazzo (Hayden Christensen, che dovrebbe semplicemente smettere di recitare) scopre in una situazione di pre-morte che può teletrasportarsi dove vuole. Quindi cresce fino a diventare un ricco trotter da globo (dov'è l'IRS quando ne hai bisogno), per gentile concessione di caveau di una banca, può entrare inosservato, "saltando" da un'estremità della Terra all'altra, vivendo l'alta vita. Forse perché era annoiato (sapevo di essermi annoiato a morte), torna nella sua città per cercare la sua cotta adolescenziale (Rachel Bilson, che è dolorosa da guardare). È interessante notare che nessuno batte una palpebra per vederlo tornare dai morti, la ragazza non si domanda dove sia stato e accetta di volare attraverso il globo con lui a Roma. Lì si imbatte in un altro "saltatore" (Jamie Bell, l'unico barlume in questo disastroso disastro), che lo avverte che ci sono "Paladini", guidati da Samuel L. Jackson (sonnambulo attraverso il ruolo) che sono fuori per prenderli . Giusto. Chi SONO i "Paladini"? Perché la veemenza? Nessuno sa. E ormai sono sicuro che a nessuno importa. Ne deriva molta distruzione mentre il nostro eroe cerca di salvare la ragazza e sconfiggere i "cattivi". Oh e c'è la mamma (Diane Lane in una parte ingrata), un Paladino, che è in conflitto per avere un figlio che può "saltare", e lo ha abbandonato per salvarlo. Qualunque cosa.

Ma la cosa che mi ha fatto capire quanto brutto fosse un film che stavo per vedere era la voce fuori campo all'inizio. Nota per gli scrittori: la narrazione dovrebbe AGGIUNGERE a ciò che è sullo schermo, non DIRE A NOI TUTTO QUELLO CHE ACCADE. Mi ha ricordato le persone fastidiose al cinema che commentavano ogni azione giocata sullo schermo. Vuoi solo trovare il telecomando e premere "Muto".

Il finale ho-hum punta a futuri sequel e prequel. È l'unica ragione logica che mi viene in mente per spiegare perché un buon regista e TRE eccellenti scrittori hanno lasciato così tanto da fare questa merda.

Posso votare "0"? No? Va bene allora. "1". Per il trailer. Bel lavoro, Doug.
data di revisione 02/22/2020
Margarethe Milhollen

Effetti sbalorditivi, inquietanti angolazioni della telecamera e un concetto interessante più che compensare i difetti del film - vale a dire Hayden Christensen - riprendendo il ruolo cupo, ferito, incompreso, petulante dell'antieroe che ha giocato in modo così inefficace nei prequel di Star Wars.

Le altre esibizioni erano sonore (inclusi i capelli di Samuel L Jackson) con Jamie Bell particolarmente eccezionale come il nervoso Griffin. La sua interpretazione si aggiunge alla frenetica energia del film e ogni scena senza di lui è la più povera.

Mentre il ritmo e l'energia del film ti tengono incollato al tuo posto, è solo per la riflessione che ho capito quanto alla fine la storia fosse insoddisfacente - lasciandomi con un "tutto qui?" tipo di sentimento. La risposta, ovviamente, sarà probabilmente "No" dato che questo film sembra essere stato realizzato con l'idea di sequel saldamente in vista.

Tutto sommato - un film rigorosamente realizzato, con le scene all'interno del Colosseo che valgono il prezzo dell'ammissione da solo - se solo avessero scelto qualcun altro nel ruolo principale!
data di revisione 02/22/2020
Lunnete Priynka

Per cominciare con le confessioni, dovrei affermare che finora non mi sono sentito motivato a completare la mia visione di "Jumper", il che lascia questa recensione un po 'ingiusta. Inoltre - e più o meno allo stesso modo - non sono un membro tipico del pubblico target di questo film!

Per un tale estraneo, il pezzo di Doug Liman del 2008 è intrigante come esempio del genere. Inizia in modo estremamente attraente: è liscio, veloce, utile, ben filmato, con una chiara motivazione. Una storia raccontata senza intoppi ed eleganza e tutto va bene.

Facciamo un primo colpo quando diventa chiaro che il più vecchio David Rice sta vivendo il suo stile di vita da playboy rubando, ma - che diamine - molti thriller / commedie criminali hanno già giocato con questo livello di immoralità, sia che si tratti del "The Lavender Hill Mob ", il" lavoro italiano "o" Now Your See Me ".

All'incirca nello stesso punto del film abbiamo un piccolo teaser che ci dice molto all'interno della trama del film, ma forse anche del pezzo stesso. Il nostro eroe vede un notiziario televisivo secondo cui nessuno sarebbe in grado di raggiungere le persone minacciate di morte allagando nel tempo. Diventa quindi chiaro che sta cercando un ombrello e un mac ma ... non va da nessuna parte vicino al diluvio e invece si dirige a Londra per un'esperienza in discoteca e una notte. Il bel giovane frullato di Hayden Christensen non è fondamentalmente malvagio, anche se ruba le banche e ignora la situazione difficile delle persone che potrebbe salvare, e ha avuto un'infanzia difficile, che a volte usa come maschera ... e in questa fase l'immoralità è ancora solo a livello di battute di cattivo gusto incassare il famigerato clima della capitale britannica. E forse questa battuta cattiva è persino utile, dal momento che chiarisce definitivamente che il nostro "jumper" NON è alcun tipo di supereroe altruista. Se i creatori stanno satirizzando il personaggio o vogliono che lo odiamo, va bene; ma questo non è affatto chiaro dal contesto del film, che sembra essere il leone di David, anche a una seconda occhiata.

Quindi, in qualche modo ha ancora un sapore dubbio. Presumibilmente quelle vittime dell'inondazione sono davvero vittime, quando si addentra nel letto con la sua conquista della sera, ma non sta pesando pesantemente - o affatto - sulla coscienza di David Rice, e i produttori condannano VERAMENTE questo atteggiamento?

Dopodiché, siamo rapidamente "saltati" su una scena di foresta tropicale in cui, praticamente senza preavviso e apparentemente fuori contesto, un Samuel L. Jackson dai capelli bianchi come "Roland" - diciamo un rappresentante dell'adulto "adulto" "Il mondo, in contrapposizione al mondo del piacere ancora giovane di David - sta immergendo in modo omicida un coltello nel ventre di un giovane in travaglio, facendo commenti sgraziati e cattivi.

A questo punto, abbiamo lasciato la commedia e il fascino (e sinceramente giovani rispetto agli spettatori giovani-adulti) in un modo che impedisce loro di tornare davvero, non importa quanto duramente il film ci provi. Per provare, a quanto pare, cerca di attaccare con più roba da roman-com, non importa quanto possa sembrare inquietante quella causa - almeno per un membro del pubblico adulto.

Ne consegue quindi una circostanza simile all'incontro romantico tanto atteso tra David e la sua adorabile bambina d'infanzia Millie (interpretata da Rachel Bilson), che alla fine si svolge, in quella città più bella e colta, Roma. Sfortunatamente, le aspiranti scene d'amore al Colosseo sono rovinate - sempre irrevocabilmente - da una rissa scoppiata tra il nostro "saltatore" e quelli che successivamente emergono sono i nemici di vecchia data del suo genere. Questa lotta coinvolge sia la morte che la distruzione - in una misura che rende nuovamente impossibile qualsiasi tentativo di salvare commedie o storie d'amore dalle rovine - almeno dal punto di vista di un osservatore della mia età.

Questo è intrigante, poiché la descrizione di cui sopra si applicherebbe ugualmente bene a qualsiasi film di James Bond, eppure ... Bond riesce a fondere le diverse emozioni, mentre "Jumper" sembra crudele, beffardo, cinico e amorale. Le morti e la violenza qui sono semplicemente troppo gettabili, e in qualche modo una linea di decenza e gusto è irrevocabilmente attraversata.

Come qualcuno che lavora quotidianamente con i giovani adulti, noto una crescente difficoltà con queste persone che non sanno "dove tracciare la linea". L'unica domanda rimasta sarebbe: i film come "Jumper" incoraggiano tale ambiguità morale o riflettono semplicemente ciò che sta già accadendo là fuori nelle persone a cui mirano?
data di revisione 02/23/2020
Esmaria

In primo luogo, lasciami spiegare perché la colonna sonora del film è così bassa. Il clamore prima che venisse fuori ha fatto saltare tutti i critici su e giù e li ha tutti eccitati e in attesa di una straordinaria azione fantascientifica. Ma ovviamente è sbagliato, il film non era Incredibile, ma era molto divertente e unico, diverso, un film rigorosamente realizzato. Concordo anche sul fatto che avrebbe potuto essere molto meglio, ma non puoi cambiarlo ora, ma dicendo che è ancora un film molto bello. Ecco perché.

È una trama molto diversa, molto interessante, pensaci Jumpers. Ci credi? Le scene di combattimento d'azione erano incredibili e molto interessanti, e ciò che lo rendeva così bello erano gli effetti speciali e gli effetti visivi del film. Il film di nuovo non stupisce ma ti fa divertire per un'ora buona due. È semplice. Jumper era interessante, divertente &; freddo. Immagino che non lo scopriresti fino a quando non guarderai. Quindi segui il mio consiglio e vai a vederlo.
data di revisione 02/24/2020
Lilybelle Abhinay
Alcune persone hanno aspettative non realistiche. Questo film è rivolto principalmente agli adolescenti e ai fan della fantascienza o a chiunque voglia un buon film popcorn per uccidere due ore della loro vita. Se non è questo il tuo problema, non lamentarti se non ti è piaciuto.

Se non sopporti Hayden Christensen, non vedere un film di Hayden Christensen. È così semplice, gente. Non è Johnny Depp o Leonardo DiCaprio, non aspettarti una degna esibizione da Oscar. Tuttavia non è male agli occhi e timido come lui, non è insopportabile sullo schermo.

Personalmente ho pensato che fosse divertente dall'inizio alla fine, non memorabile. Recitare era sopportabile, Sam Jackson recitava come un duro. C'era un po 'di umorismo, mi piaceva il personaggio di Jamie Bell. È un concetto divertente e con e immaginazione come la mia le possibilità di un tale potere sono illimitate.

Ho sentito che non ti sei mai veramente connesso con i personaggi a livello emotivo e la trama era molto semplice ed essenziale. Nessun colpo di scena e il finale è stato abbastanza noioso.

Ha sollevato alcuni punti interessanti, come i superpoteri del mondo reale. Eppure, come fan di Alan Moore, questo non è niente di particolarmente nuovo.
data di revisione 02/24/2020
Jarv Balwant

Mi è piaciuto questo film per i suoi fantastici effetti speciali e scene d'azione. Sono sempre stato un fan del teletrasporto e finora questo è l'unico film a farne il tema corrente. Devo ammettere che Hayden Christensen è molto bello da guardare ma non il migliore degli attori in giro per tenere questo tipo di film. Volevo apprezzare il personaggio di David Rice, ma mi sono trovato a non prendermi cura di lui. Le sue azioni egoistiche erano orribili (rapinare banche, non usare la sua abilità per salvare le vittime che stavano annegando). Non è un eroe e non sono sicuro che il punto fosse renderlo non simpatico. Mi sono piaciute le scene con Griffin e sono d'accordo con molti qui che dicono che ha rubato lo schermo ogni volta che è apparso. Il mio preferito era la lotta con Roland e quella scena di corse automobilistiche molto citata a Hong Kong. Questa è la prima volta che vedo Sam L. Jackson in un ruolo malvagio. Lo fa bene. Non lo guarderò di nuovo per la trama difettosa, ma finora è il film più interessante del teatro.
data di revisione 02/24/2020
Matty Retalic

OK, quindi potrei essere programmato per aver definito un film sul teletrasporto non plausibile, ma ecco qui. Jumper è un film su David Rice che, mentre cerca di impressionare la sua cotta del liceo Millie, cade nel ghiaccio in un fiume e, nel panico, riesce a trasportarsi in un batter d'occhio alla biblioteca locale. Pensando di poter usare questo talento per vivere in grande, diserta suo padre, i suoi amici e tutti gli altri alla ricerca della vita migliore. Fondamentalmente significa rapinare banche e pranzare in cima allo Sphynx.

8 anni dopo e decide di andare dopo la sua cotta per Millie, che dopo una piccola quantità di persuasione accetta di viaggiare con lui a Roma, proprio perché. Aspetta un secondo ... il mio senso di plausibilità è formicolio. Senza alcuna domanda sulla sua storia, accetta di viaggiare per il mondo con qualcuno che tutti pensavano fosse morto.

Al momento giusto, Samuel L Jackson sembra indossare una parrucca bianca e portare il nome formicolio della colonna vertebrale Roland. Giusto. Ad essere onesti, Jackson è l'unico attore nel film che brilla - Hayden Christensen interpreta il suo personaggio più in legno di ... una tavola di legno, e Rachel Bilson che interpreta Millie è chiaramente spudorata quando non trova solo il suo amico morto alla sua porta ma quando scopre che può teletrasportarsi in tutto il mondo.

Quindi, più combattimenti, lo Sphynx, un breve backplot storico su "Jumpers" e "Paladins" forniti da un energico Jamie Bell che porta il film in una sorta di frenesia, il che è una buona cosa, perché non c'è mai un vero senso di pericolo a tutti. Jamie Bell che parla molto velocemente con un accento del Nord aggiunge sicuramente eccitazione, ma ancora una volta riceviamo solo più domande e meno risposte.

Il jumper termina in maniera molto aperta e molti si sentiranno ingannati dal momento in cui arrivano i crediti. Sembra che tu abbia trascorso 86 minuti a prepararti per una resa dei conti finale ... poi i nomi scorrono.

Tuttavia, a livello di intrattenimento non delude. L'idea del teletrasporto funziona molto bene per alcune scene di combattimento - cerca in particolare quella del Colosseo - ma non durano a lungo e sono poche e distanti tra loro.

Ma hey, è solo un film.

Lascia una valutazione per Jumper