Homepage > Action > Biography > Crime > Machine Gun Preacher Valutazione

Machine Gun Preacher (2011)

IMDB 6.8
Premiato
7
Bene
2
Media
3
Male
1
Terribile
0
data di revisione 02/21/2020
Kwok Cantos
Sono andato in questo film senza aspettative. Il titolo ha fatto sembrare che sarebbe un tipico film d'azione; tutte pistole e muscoli e poco in termini di trama ma ragazzo ho sbagliato. Questo film, basato su una storia vera, è stato potente e mi ha toccato così tanto che mi ha spinto a scrivere la mia prima recensione cinematografica su in oltre sei anni! Questo è un film con un solido pedigree di cast alle spalle, è basato sulla vita di Sam Childers (Gerard Butler), che senza rinunciare a molto, ha un passato criminale, trova Dio e si imbarca in un lavoro missionario nella guerra civile- strappato il Sudan, lasciando la sua fedele e amorevole moglie Lynn Childers (Michelle Monaghan) e la sua giovane figlia Paige (Madeline Carrol) a casa a Penslyvania. Questo film segue la giocoleria di Sam come la sua fede cristiana lo ispira a casa e anche in Sudan.

Gerard Butler è sempre stato per me un enigma. A mio avviso, può essere un attore e non protagonista come attore, ma in questo film recita in una potenza come il Sam Cilders, emotivamente in conflitto e stentato, qualcuno che segue la sua fede e mostra un'umanità semplice, a volte primordiale, in disumani ambienti stranieri. Penso che questa sia la migliore interpretazione di Gerard Butlers fino ad oggi, si immerge sapientemente in Sam, è così credibile in questo ruolo, sia emotivamente, mentalmente e fisicamente. Il pubblico può avere difficoltà a ricordare che è solo un film in alcune fasi. Michael Shannon è un amico d'infanzia di Sam, Donnie, un'anima travagliata che è un'altra persona fedele a Sam ma alla fine imperfetta.

Questo non è un film che penso otterrà i premi che merita pienamente. Simile nel tono all'Hotel Rwanda, è una storia stimolante ma con un messaggio che fa riflettere. Mi ha ricordato molto l'Hotel Ruanda perché ha mostrato come un uomo solo con una fede sufficiente nella semplice umanità può fare la differenza. Sam Childers non è un santo; tutt'altro, è imperfetto e ha un lato violento e criminale e questo è evidente nel film. Tuttavia, gli viene anche mostrato di avere l'umanità e il fatto che decida di prendere una posizione e fare qualcosa di diverso dalla comodità della sua poltrona in America è una testimonianza del suo personaggio. Il pubblico avrebbe il coraggio di fare ciò che ha fatto Sam? Questa è una domanda che deve affrontare il pubblico mentre lascia il film, insieme alle immagini grafiche che perseguiteranno il pubblico per molto tempo dopo aver visto il film.

Ci sono così tanti momenti potenti in questo film che è difficile individuarne uno senza rovinare la trama. Questo non è un film a cui dovresti prendere un appuntamento; o chiunque sia schizzinoso o turbato dal sangue e dalle viscere. Questo è un film che porta il pubblico nel palmo della mano e apre gli occhi alla realtà schietta e alla verità del genocidio. È simile in questo modo all'Hotel Rwanda ma ho trovato questo film ancora più grafico e inquietante in molti modi. Questo è un film che dovresti guardare a tutti i costi, anche se potresti non voler vederlo di nuovo. È duro da colpire, potente, emotivo ma soprattutto stimolante.
data di revisione 02/21/2020
Balling Replogle

Ho visto questo film e sono rimasto semplicemente senza parole. È stato stupefacente!! La storia di Sam Childers è sorprendente. Ti fa davvero pensare e chiederti come può una persona avere così tanta forza di volontà e resistenza per continuare a fare ciò che ha fatto in tutti questi anni per questi bambini. Sono rimasto scioccato da ciò che l'LRA ha fatto a questi bambini, ma sfortunatamente questa è la verità e la storia continua a ripetersi soprattutto nei paesi africani. Ho vissuto in Africa per molti anni e vedere qualcuno fare qualcosa su queste atrocità significa molto (anche se è un "salvatore bianco"). Se questo è ciò che serve, così sia. Non denigriamo come ho visto molti fare nelle loro recensioni. È una storia molto commovente e sebbene a volte sia estremamente violenta (non dimentichiamoci che questa è una storia vera e queste cose sono successe), può essere molto toccante ed emotivo. La performance di Gerard Butler è degna di Oscar e anche Michelle Monaghan e Michael Shannon sono state fantastiche anche se i loro ruoli erano brevi ma poi la storia parla di Sam Childers. Tuttavia, quello che vorrei davvero sapere è perché alcuni critici hanno rovinato questo film ?? !! La maggior parte delle persone che l'hanno visto lo hanno trovato eccellente come me. E perché non è stato ampiamente distribuito ??? Penso che la gente dovrebbe vedere questo film ed essere più sveglio e consapevole !! Era troppo controverso per alcuni ?? Mi lascia chiedendo !!!
data di revisione 02/21/2020
Rovelli Anchondo

Questo film merita un punteggio MOLTO più alto. È uno dei migliori film che vedo da anni.

Personaggi e trama molto ben sviluppati e recitazione / trama straordinarie.

Ero un po 'arrabbiato all'inizio e pensavo che il film si sarebbe rivelato di cattivo gusto, ma ti afferra davvero dopo alcune delusioni iniziali e non lascia andare fino alla fine.

Buttler si adatta perfettamente all'instabile personaggio "rinato, morto di nuovo" e offre una prestazione estremamente credibile.

Ciò che distingue davvero questo film è il suo continuo cambio di ritmo. Passa dall'azione Rambo lenta e pacifica all'azione hardcore, ma lo fa in modo molto creativo.

Sicuramente da vedere e sicuramente un capolavoro!
data di revisione 02/21/2020
Estren Dorough

Il film che ho visto non era il film che mi aspettavo.

Ho trascorso metà del film in lacrime, è stato emozionante, straziante e uno dei migliori film che abbia mai visto.

La storia che cambia la vita di Sam è una fonte d'ispirazione che non dimenticherò mai.

Totalmente incredibile e uno che è stato raccontato bene e ha dovuto dirlo.

Il viaggio che sua moglie e suo figlio intraprendono con lui e senza di lui mostra forza e coraggio, non può essere facile avere a che fare con tuo marito / tuo padre costantemente andati, ma riescono a farlo, a sopravvivere e a rimanere forti.

La speranza che Sam dà a quei bambini è qualcosa che non può mai essere dimenticato.
data di revisione 02/21/2020
Marlette

Questa storia tocca il mio cuore e la mia anima! Anche dopo un paio di giorni dopo aver visto il film sento ancora il movimento che questa storia ha causato in me; è forte e potente e cambierà la tua vita per sempre! Mi ha fatto apprezzare di più la mia vita e il mio ambiente, per non parlare dell'enorme desiderio e della necessità di aiutare chiunque si trovi in ​​questo tipo di orrore!

Dovrai prepararti per una storia molto terrificante! Non dimenticherai questo film per molto tempo! Spero che questo film sarà più grande e oltre - e aiuterà e aiuterà a combattere questo terrore !!!

Questo film merita un Oscar !!!!!
data di revisione 02/21/2020
Leon Hafley

Questo film è fantastico !!!!!!!!!!! Ne ho sentito parlare quando era al Toronto International Film Festival. È basato su una storia vera ed è davvero stimolante. La storia è ricca e il film ti tiene sempre al limite del tuo posto. Inoltre impari qualcosa guardandolo. Ero così interessato che ho cercato l'organizzazione di Sam Childers e successivamente ho visto alcune delle sue interviste. Ho anche pensato che Gerard Butler avesse fatto un ottimo lavoro nel interpretare Sam - recitare davvero bene. Anche gli altri attori sono davvero bravi. Non mentirò - ho versato anche qualche lacrima. Ti senti terribile per tutte le persone e i bambini del Sudan e dell'Uganda. Vedrei sicuramente questo film !!!!!!!! Non rimarrete delusi. Eccezionale! Lo amo!
data di revisione 02/21/2020
Fauver Maroske

Non riesco davvero a credere ad alcune delle recensioni che ho letto su questo fantastico film! La storia è incredibile e il film stesso è meraviglioso da guardare. Anche se sono stato in Africa e mi aspettavo che quella parte del film fosse un po '"noiosa" per me (dopo aver letto una recensione precedente che afferma che la prima parte del film era "lenta" e "noiosa") , Giuro che ero così assorbito dalla storia che non provavo nessun secondo di noia o lentezza. Non ho idea di cosa si aspettassero alcune persone! Gli attori e le attrici hanno fatto un ottimo lavoro per rendere giustizia ai personaggi. Ho adorato Gerard Butler ma chi non ama questo ragazzo. Ciò che ho apprezzato soprattutto della sua recitazione è stata la vera profondità che ha dato al suo personaggio. Una prestazione straordinaria. Ho finito per piangere verso la fine perché la storia è così toccante. Non è affatto un film spensierato da guardare se non riesci a pensare da solo a certe verità nella vita; se vuoi una commedia senza cervello ovviamente questa non sarà la tua tazza di tè. Ho amato la vita reale che Sam "prende" alla fine vicino ai titoli di coda. E sì, penso che questo ragazzo stia facendo esattamente quello che dovrebbe fare e sta facendo un'enorme differenza nel mondo senza speranza in Sudan. In quel contesto (di un paese senza legge in cui i bambini non hanno alcun diritto) quello che fa è ciò che chiunque con una coscienza (e coraggio) dovrebbe fare per fare la differenza nel mondo. Spero che questo film apra le porte a maggiori finanziamenti per i suoi sforzi. E come dice Sam ai suoi fedeli: "Svegliati! Non essere come una pecora". Quest'uomo sta davvero vivendo la sua vita completamente risvegliata. Grazie a tutti coloro che hanno lavorato per portare questa storia al cinema. Ne è valsa la pena.
data di revisione 02/21/2020
Kara Kluemper

Saluti di nuovo dall'oscurità. I film basati su storie vere e persone reali tendono a ricevere il beneficio del dubbio da me quando esagerano quelle verità e personaggi. La vita reale di Sam Childers all'inizio del film è un ex spacciatore, drogato, spacciatore amante delle armi, delinquente, pessimo papà, marito peggiore e uomo generale di carattere fallito. Quando trova Dio, perde le etichette dei farmaci, ma l'unica altra cosa che cambia davvero è il suo indirizzo postale.

Sam Childers si considera un crociato moderno che lavora per rendere la vita migliore agli orfani di guerra in Sudan. È impossibile sostenere che non abbia avuto un impatto sulla vita. La vera domanda è: a quale costo e con quali metodi? Oltre i titoli di coda, riceviamo persino una clip del vero Sam che ci chiede "importa come?".

Qui non troverai alcun dibattito sul fatto che quest'uomo abbia fatto la differenza o se i suoi metodi debbano essere giudicati. Questo spazio è solo per analizzare il film che racconta una storia. Gerard Butler fa un lavoro ammirevole rendendo Sam un personaggio un po 'comprensivo. Rileggi il mio primo paragrafo se pensi che sia facile! Michelle Monaghan interpreta Lynn, la moglie incredibilmente solidale che ha aiutato Sam a trovare Dio, piuttosto che continuare i suoi modi criminali e tossici con l'amico Donnie (Michael Shannon).

Mentre ho scoperto che la storia dei bambini sudanesi era straziante, il modo instabile e frammentato in cui è stata presentata è stato piuttosto fastidioso. La storia è iniziata nel 1998, ma non abbiamo mai saputo davvero che anno fosse o quanto tempo fosse passato tra i viaggi di Sam a casa. Molte delle scene di battaglia con le armi si sono svolte in modo molto scenografico e allestite per una bella foto di Butler che brandisce un'arma e un bandana.

Quindi, mentre ho trovato la storia abbastanza interessante, ho trovato la consegna meno che adeguata. Questo nonostante le ottime esibizioni di Butler, Monaghan, Shannon, Kathy Baker e Madeline Carroll. Ci sono numerosi articoli di riviste su Sam Childers e credo che li troverai più accurati e istruttivi.
data di revisione 02/21/2020
Bozuwa Topliffe

"Machine Gun Preacher" è prodotto da Gerard Butler, che non a caso ha assorbito il ruolo principale, basato sulla storia della vita reale di Sam Childers. Sam è un ex detenuto riformato, la cui vita precedente era pericolosamente spericolata, fino a quando non ha cambiato la sua vita e ha iniziato a fare il lavoro del Signore. Sono stato ispirato dalla trama principale, che si occupa di temi di trasformazione.

C'erano alcuni pezzi del puzzle mancanti nella sceneggiatura. Un esempio è subito dopo che Childers viene da Gesù. Dopo una scena religiosa obbligatoria, il periodo in cui cambia davvero la sua vita non viene affrontato. Se il film avesse mostrato questa difficile transizione di cosa significhi davvero lasciare "il vecchio mondo alle spalle", la trama avrebbe beneficiato di una realtà sparata al braccio.

Alcune scene africane si stavano muovendo, come il luogo in cui Childers ha costruito un orfanotrofio e diventa un combattente per la libertà che salva i bambini dilaniati dalla guerra. Ed è per questo che ho sentito che dovevo dare a questo film un punteggio di 6 stelle, piuttosto che un mediocre 5.

Kathy Baker e Michael Shannon, entrambi attori eccellenti, avrebbero dovuto avere più battute e più tempo sullo schermo. Savane ha fatto una bella svolta nel ruolo del compagno africano. Non sono convinto come alcuni dei critici professionisti sul casting di Monaghan come sua moglie. L'ha suonata con una sincera sincerità, ma quello che speravo fosse un sottotono commovente, che rivelasse frammenti della sua vita precedente. Chi avrebbe potuto interpretare questo ruolo con vera giustizia? Che ne dici di Melissa Leo?

Alla fine del film, i titoli di coda rivelano la vita reale di Sam Childers. Fu in questo momento nel vedere e sentire il corpulento motociclista dall'aspetto terroso che fui ulteriormente convinto che lo stesso Childers fosse in errore. Il bell'aspetto di Gerard Butler è fonte di distrazione. Fa un lavoro abbastanza giusto, ma il ruolo non brilla. Nelle scene della chiesa mentre predicava, la credibilità era gravemente carente. Sembrava che Butler stesse seguendo i movimenti.

Gerard Butler può ottenere un Amen, fratello e sorelle?

Purtroppo, non da questo spettatore.

Quindi, chi potrebbe portare il mantello di Childers con gravitas sufficienti? Vengono in mente diversi attori: Billy Bob Thornton, Philip Seymour Hoffman o Michael Shannon. Ognuno di questi signori ha le braciole per affrontare un ruolo difficile come questo.

Sono grato che questa storia sia venuta alla luce in questo film. Ma dopo essere andato online per saperne di più su Sam Childers, vedo che il suo sito web personale è raffinato e abbastanza commerciale. Questo elegante marchio è l'opposto di Childers, che è un burbero ribelle ribelle e capita anche di salvare i bambini. Allo stesso modo, questo film sembra sforzarsi troppo per essere accettato nello stormo di Hollywood guidato dalla fama.

E questo, cari fratelli, potrebbe essere l'anello debole di questo film. Mentre il film è chiaramente fedele alle esigenze commerciali di Movietown, la vera storia di Sam Childers è stata annacquata e compromessa. La mia speranza è che tra 10 anni, qualche regista indipendente possa ri-sviluppare questa storia e infonderla con tutta la gloria complessa e grintosa che merita.
data di revisione 02/21/2020
Torrlow Korns

Machine Gun Preacher (2011) Gerard Butler, Michele Monagham, Souleymane Sy Savane. Come può una storia essere propaganda se realizzi un film su ciò che la persona stessa ha messo sulla carta? Sam Childers ha scritto un libro su ciò che ha fatto e ora tutti dicono, in effetti - "no, non lo sapevi. Lo sappiamo meglio. Era così. Sei un coglione e non sai di cosa stai parlando! " Penso che le persone non vogliono che sia vero, perché ciò li fa sentire superiori.

Ma Sam pensa di aver fatto quello che ha scritto. L'ho visto due volte e ho preso degli appunti. Ricorda: è HIStory e noi, gli spettatori, non possiamo modificare i fatti in base alle nostre preferenze.

Il prologo del film fissa il tema. È il 2003 e le atrocità in Sudan sono incredibili. Poi passiamo a quella che era la vita di Sam nel 2003. Droghe, rapine, prigione, ecc. È la SUA storia da allora in poi e non fa pugni in quanto sia stato cattivo e perso.

Fu salvato dalla moglie Lynn e dalla chiesa. Poiché sa com'è finalmente entrare in un luogo di culto e sentirsi così solo, decide di costruire un negozio che dice "vieni come sei - abbiamo bisogno di te". Qual è il messaggio cristiano. Non propaganda. Sam è riuscito a far andare le cose. Ha un'impresa edile e la sua chiesa ed è ispirato ad andare in Africa per aiutare a costruire una scuola. È il punto di svolta per lui. È costretto a tornare ancora e ancora a fare qualcosa per i giovani che vivono all'inferno.

Alla fine si rende conto che, per quanto "buoni" siano i missionari, l'esercito di Kona continuerà a bruciare tutto, rapendo bambini, uccidendo i genitori e, peggio ancora, fino a quando non si fermerà. Il "governo" non ha aiuto per coloro che sono fuori nella boscaglia. Quindi prende una pistola e prende un camion e le guardie della missione e va a prendere ciò che i bambini possono e li riporta in salvo. E devono uccidere alcuni dei teppisti di Kona.

E non ricopre come si sentono le altre comunità missionarie nei suoi confronti o viceversa. La giovane donna gli dice "sei un mercenario". Ma sa solo che sta salvando alcuni dei bambini. Questo è tutto per lui ed è la sua storia. È il suo punto di vista. Non posso criticare lui per quello.

Il cast è buono. Gerard Butler è particolarmente bravo nelle scene iniziali che mostrano il personaggio da motociclista cattivo. Le stesse qualità che hanno reso Sam un drogato lo rendono di successo in altre attività. Singolarità di intenti e raggio laser su ciò che vuole fare. E, naturalmente, Butler sta bene nelle scene d'azione. Mi è sembrato reale.

Michele è bravo come sua moglie senza fronzoli. Lei lo ama ma si difende da sola. Michael Shannon come amico di Sams, non ha molto da fare. Gli attori nel segmento africano sono tutti bravi, ma Savane è una presenza forte. Madeline Carroll, nei panni della figlia Paige, è dolce e normale. Vuole un po 'di attenzione da parte di suo padre.

Il film mi è stato avvincente. 8/10 http://www. .com/title/tt1586752/
data di revisione 02/21/2020
Dressel

Non riesco semplicemente a credere che questo film abbia ottenuto un punteggio così basso. mi rattrista persino pensare a una tale mancanza di valutazione, specialmente sui veri eventi attuali. Quante volte Hollywood produce film stranieri come questo, per esempio. Il Sudan e le altre nazioni africane affrontano quotidianamente problemi rappresentati nel film, persino il mio paese, la Nigeria, sperimenta calamità profonde ma simili. La trama è molto interessante e unica a modo suo, quando qualcuno ha mai sentito parlare di un predicatore deciso a combattere i ribelli a metà del mondo per il benessere degli abitanti dei villaggi africani nel profondo dei deserti del Sudan.

triste
data di revisione 02/21/2020
Chui

Il film vede come protagonista Gerald Butler e la trasformazione della sua vita da motociclista spietato a vendicatore di costruttori di chiese.

Molte critiche a questo film provengono da persone che gridano contro la superiorità bianca o la propaganda religiosa, secondo me questo film non lo fa e nessuno che abbia letto libri e documentari sull'Africa sa che la situazione laggiù richiede il coinvolgimento occidentale in qualsiasi forma per aiutare quei paesi fino a quando non possono gestire i propri stati da soli, ovviamente la dipendenza dagli aiuti esteri è un altro problema, ma non entriamo in questo.

Il mio problema con il film che si dice sia basato su una storia "vera" deriva dalla sceneggiatura stessa. Non credevo alla trasformazione di Gerard Butler da un bandito spietato che costringe sua moglie a tornare a spogliarsi invece di lavorare in un centro commerciale, non dicendo che questo è impossibile nella vita reale, ma che il modo in cui lo presentavano mancava di realismo.

Il resto del film invia un buon messaggio sulle persone coinvolte nelle guerre civili in Africa, e in particolare in Sudan, sebbene la situazione sia cambiata da allora con il nuovo stato sovrano del Sud Sudan. Un buon modo per farlo a casa è forse visitare e dare supporto ai gruppi con base in Africa che sostengono un'Africa unita con burocrazie reali, leggi, polizia libera dalla corruzione.

Per un film che parla dell'Africa The Machine Gun Preacher è tutt'altro che stellare rispetto a molti altri, non a causa del suo messaggio ma a causa del suo contenuto e non pensavo che rappresentasse la superiorità bianca in alcun tipo e non penso di sostenere le chiese cristiane bianche per le loro azioni in Africa sono un brutto messaggio che chiunque dice il contrario dovrebbe chiedersi cosa stanno facendo che quelle chiese non lo sono.
data di revisione 02/21/2020
Betty

Ciao, ho appena visto questo film in questo momento ed è stato meraviglioso per me! Posso offrire a tutti, perché forse non credo a Dio come me, ma posso credere che un uomo possa aiutare gli altri! Se ogni 10 persone possono pensare come Sam Childers, il nostro mondo cambierà! Proprio ora, proprio qui è il punto di pensare alla nostra vita! Cosa abbiamo e perché abbiamo e di cosa abbiamo bisogno esattamente! perché vedo che molte persone hanno più di quello di cui hanno bisogno, ma ne vogliono sempre di più. Non riescono a pensare alle altre persone che hanno bisogno di cibo, che hanno bisogno di acqua, che hanno bisogno di amore che hanno bisogno della famiglia! Questo film mi dà assolutamente CATHARSIS! Ma poi ho visto i botteghini di questo film e sono molto preoccupato e arrabbiato! Perché qui è la vera storia cosa può essere toccato il cuore delle persone e negli Stati Uniti nel weekend di apertura è possibile guardare solo 4 schermi? Questo è davvero? Come o perché questo film non è interessante per la nazione americana? Perché a questa gente non importa cosa succede e succede ancora fino ad oggi in Sudan o ovunque in Africa! Di quanto mi sento proprio come tutti gli americani non vogliono aiutare le altre persone povere per i bambini orfani a procurarsi un cibo o ad avere un futuro! Assolutamente semplicemente come puoi aiutare: basta acquistare un biglietto per questa mossa e penso che Sam Childers riceva donazioni dal lordo di questo film, oppure puoi controllare il contatto con il loro numero di conto e inviare un paio di $ per aiuto! Questo è tutto! Ehi americani! Devi aprire gli occhi e vedere cosa succede durante la tua stupida guerra "terroristica"! (o forse questa parte del mondo non è interessante perché non c'è OLIO, Diamante o Avorio? O è reale quello che ho sentito: gli americani non hanno simpatia per le altre nazioni! Quindi, se vuoi vedere un film meraviglioso sull'amore , disponibilità, simpatia, sacrificio di sé, lotta per i bambini, liberazione spirituale. Di quanto tu debba guardare questo film! La recitazione di Gerard Butler è fantastica, ma anche Michelle Monaghan e Madeline Carol o Souleymane Sy Savane sono molto brave e potenti. , regia e anche foto molto sensibili.

Per favore non aver paura, vai al cinema o compra un DVD o compra il loro libro e dai la possibilità alla tua anima e ai bambini orfani! 10/10
data di revisione 02/21/2020
Erlinna

Dal rispettato regista Marc Forster è questo film che ci viene detto è basato su eventi reali. In quel caso mi lascia una brutta sensazione perché in qualche modo dobbiamo tifare per un qualche tipo di assassino a sangue freddo.

Sam Childers è un membro della banda di motociclisti, un bevitore, un drogato e un criminale che trascorre del tempo in prigione. Sua moglie trova la religione e nel tempo anche Childers. Entra in un'impresa di costruzioni di successo.

Quando sente un sermone da un missionario del Sudan, Childers è ispirato ad andare lì e costruire un orfanotrofio. È spinto a migliorare la vita dei bambini nel Sudan del Sud. Presto entra in conflitto con Lord's Resistance Army di Joseph Kony che opera dall'Uganda. Ora Kony e i suoi compari sono malvagi, trasformando i ragazzi in soldati armati e vendendo ragazze in schiavitù sessuale.

Childers in pochissimo tempo ritorna ai suoi violenti istinti diventa un comandante dell'esercito di liberazione popolare del Sudan che combatte contro la fazione di Kony, da cui il titolo Machine Gun Preacher.

Gerard Butler è lasciato con un dilemma dalla sceneggiatura. Childers è meno un predicatore e solo un altro ragazzo che spruzza proiettili con una pistola e peggio ancora sembra solo un altro uomo bianco del mondo occidentale qui per salvare la gente nera dell'Africa.

Il film si trasforma in un romanzo violento piuttosto che in un uomo che combatte la sua coscienza. Trascura persino i suoi affari e la sua famiglia a casa per questo corso zelante che ha intrapreso.

Childers è solo un altro mercenario a sangue freddo. Per amor suo, supponiamo che il film non sia vero perché dovrebbe essere accusato di essere un combattente illegale.

Lascia una valutazione per Machine Gun Preacher