Homepage > Drama > Music > Colpo Di Frusta Valutazione

Colpo Di Frusta (2014)

Originaler Titel: Whiplash
IMDB 8.5
Premiato
9
Bene
4
Media
0
Male
6
Terribile
5
data di revisione 02/21/2020
Serafine

http://switchingreels.com/2014/01/28/sundance-review-whiplash/

Hai mai sognato di diventare un grande calciatore? Un grande ballerino? Un grande cantante? Un grande musicista? Il nostro protagonista ha il sogno di essere un grande batterista, un batterista che sarà ricordato per sempre. Forse stai ancora lottando per il tuo sogno. Forse hai rinunciato alla grandezza. La grandezza non arriva facilmente, devi esercitarti. Andrew si esercita fino a sanguinare le mani.

Andrew (Miles Teller) è uno studente di 19 anni in un conservatorio di musica a Manhattan. Terrence Fletcher (JK Simmons) è un insegnante al conservatorio con uno stile di insegnamento spietatamente brutale. Dopo aver scelto Andrew per suonare nella band della scuola, lo spinge al limite per realizzare il suo pieno potenziale, a rischio della sua umanità.

Ho avuto un insegnante di biliardo a un certo punto della mia vita, che era vicino a diventare un professionista nella sua arte, ma un incidente di fuoco grasso ha cambiato tutto questo. La sua prospettiva cambiò, per parafrasare, si rese conto che stava diventando uno stronzo. È diventato un insegnante di biliardo invece di diventare un giocatore professionista. Attraverso di lui, posso capire cosa Terrence Fletcher stava cercando di infondere in Andrew. La mia insegnante mi spingerebbe un po '. Quando mi ha dato l'opportunità di mostrarglielo, "gestisci il tavolo ora", mi diceva, ho fallito. È imbarazzante quando ciò accade, ma è anche uno strumento di apprendimento perché è necessario svolgere più lavoro. Non puoi cavartela da solo, ma sicuramente aiuta. Dall'altro lato, ho visto un po 'del mio insegnante ad Andrew. Perdere chi sei per perfezionare qualcosa che ami. Per fortuna il mio insegnante si è reso conto prima che fosse troppo tardi.

Mi sono perso nella storia. Aveva qualcosa da dire sul non stabilirsi e chiedere di più a te stesso. Due fantastiche esibizioni di Miles Teller e JK Simmons. Forse ti spingerà forse a ritirare di nuovo quella chitarra, a metterti le scarpe da ballo o a fare ginnastica in palestra per fare il pieno. Whiplash è un film incredibilmente potente. E dopo che lo scatto finale è diventato nero, il film rimarrà con te per giorni.

Le mie aspettative: medie. Non mi aspettavo che il film fosse così potente per me. Le aspettative sono state superate.

Raccomandazione: gli amanti del cinema e i frequentatori di film casuali, credo che apprezzeranno questo film.

Ri-guardare il valore: posso guardare di nuovo questo film e in realtà non vedo l'ora che arrivi alla distribuzione.

Memorabile: sto ancora pensando a questo film.
data di revisione 02/21/2020
Gun

Prendendo d'assalto il circuito del festival dalla prima di Sundance a gennaio, Whiplash sta iniziando a sentirsi come il perdente che potrebbe andare lontano con la sua intensità piacevole per la folla. In apparenza, è una storia grintosa su una brutale relazione studente-mentore che supera i confini. Sotto, è un penetrante esame della psiche dell'ambizione sfrenata. Whiplash è un film che non si ferma davanti a nulla. Di conseguenza, è il miglior film che vedo da anni e lo dico senza esitazione. Questo è un film che risuona su ogni singolo livello e ogni momento conta. Se lo scrittore / regista Damien Chazelle ha cercato la grandezza tanto quanto il suo protagonista, allora l'ha raggiunto.

Miles Teller, che è cresciuto costantemente su di me da The Spectacular Now, interpreta Andrew Neyman, un aspirante batterista jazz di 19 anni che è stato spinto e ispirato dagli abusi e dalle aspirazioni del suo leader del gruppo scolastico Fletcher, interpretato dal feroce JK Simmons come non lo abbiamo mai visto prima. Chazelle ha descritto il film come una storia di origine per i musicisti jazz dell'età dell'oro, e prospera sui miti di eroi del jazz come Charlie Parker. Stanno cercando urgentemente il prossimo Parker, alla ricerca della perfezione. Ma con ciò arriva una grande ironia. Il genere musicale è noto come uno per la libertà di espressione, ma qui il jazz è senz'anima e meccanico, e questo offusca il giudizio etico dei personaggi. Anche così, Fletcher è un uomo in grado di dire se hai il tempo giusto all'interno di una barra. Anche se la maggior parte del pubblico del film potrebbe non sapere molto della musica, incluso me stesso, hai un'idea di ciò che sta cercando e di quando qualcuno ha torto, anche se non sai perché. Simmons è bravo come si dice che lo sia. È una forza della natura, con una presenza terrificante che incita la paura che Bryan Cranston ha raggiunto con il picco del suo Walter White. Ma non è una performance di una nota. Simmons è ancora sovversivo con momenti di debolezza, insicurezza, avvicinabilità, e talvolta porta anche la leggerezza per cui è noto in altri ruoli con Jason Reitman, produttore esecutivo qui.

Anche se è un personaggio antipatico con niente di carino da dire, è ancora un po 'accattivante ed enigmatico, proprio come il sergente istruttore di R. Lee Ermey in Full Metal Jacket. Questa demasculinizzazione attraverso una raffica di insulti è un tema esplorato in Whiplash e discute se si tratta di un crimine o di un "fine che giustifica il mezzo" fattore di vita. Non è solo un film musicale, ma anche uno che si adatta agli elementi di allenamento sportivo, guerra al campo di addestramento e generi biopic con il modo in cui incornicia i suoi elementi. Fletcher è il rappresentante del diavolo sulle nostre spalle che ci grida che non siamo abbastanza bravi e che l'idea simbolica risuona profondamente per me. Le sue parole velenose fanno più parte della psiche di Andrew che delle tecniche di coaching legittime. Ciò che mi afferra del film è la sua discussione sulla perfezione artistica, e specialmente in queste sequenze intime e ruvide di pratica. Cosa c'è di oggettivamente grande nell'arte? Quando è abbastanza buono e perché? Punta una linea affascinante. Ecco perché il drumming è una scelta così interessante da esplorare per il film perché è così istintivo. I batteristi devono prendere decisioni entro una frazione di secondo e il talento può portarti solo così lontano. Il battito ruggente di Whiplash ti mette il cuore in gola. La prestazione di Teller nei panni di Andrew è eccezionale, una per abbinare Simmons.

Chazelle si impegna ad esprimere la fisicità del drumming e Teller la cattura esaurientemente senza sentirsi forzata. È il virtuosismo della scrittura che ci consente tuttavia di entrare nella testa di Andrew. È una lunga strada verso l'alto, ma la sceneggiatura prende la decisione giusta per permettergli di divertirsi nei piccoli momenti di successo, ma poi di metterlo immediatamente alla prova in modi sorprendenti e coinvolgenti. Ogni giro della storia modella le sue aspettative e ambizioni e poi la intensifica al punto giusto. Mentre il film è comunque un'esperienza avvincente, a posteriori forse è troppo mordacemente cinico. Ti suggerisce di essere privato di una relazione significativa per raggiungere i tuoi obiettivi. Sembra un rinforzo molto anti-positivo, ma forse è solo una dichiarazione sull'abbondante protezione che l'ultima generazione sta sopportando. Il colpo di frusta è rinfrescante da vedere, sappiamo tutti che non saremmo abbastanza resilienti da sopportare quel tipo di punizione, quindi è catartico vedere Andrew passare attraverso tutto e vedere fino a che punto andrà. La sua frustrazione, i rimpianti, la paura e la rabbia con se stesso taglia al centro della condizione umana mentre viene spinto sempre di più.

Gli aspetti tecnici del film lo aiutano a diventare così stimolante con vertiginosi primi piani strettamente montati insieme ed è la nuda fotografia color arancione. È assolutamente impressionante che il film sia stato girato in soli 19 giorni per ottenere scatti così perfettamente calibrati ed eseguiti con tutti quei movimenti complicati. C'è una brevità rinfrescante nel film con la sua atmosfera acuta, ma è così ricca di emozione, tensione psicologica e sottotesto personale. Non si precipita né trascina, sulla carta né sullo schermo. È davvero un film che rimane nella tua mente per giorni, assillandoti, come Fletcher alle tue spalle. Forse continuerà a persistere per settimane. Lo spero anche io, specialmente per gli elettori degli Oscar. Sembra che JK Simmons stia costruendo lo slancio per essere un blocco per il miglior attore non protagonista a questo punto. Tuttavia, Whiplash non è solo il miglior film dell'anno, né il migliore del decennio. Si avvicina al meglio di tutti i tempi con i suoi temi identificabili di meticolosa etica del lavoro, soddisfacendo le aspirazioni, la resilienza dell'anima e sapendo quando non misurarsi più con il proprio mentore. Prenderò questo film con me per un po 'come motivatore urlante.

10/10. Miglior film del decennio.

Maggiori informazioni @ The Awards Circuit (http://www.awardscircuit.com/)
data di revisione 02/21/2020
Blondelle
Un titolo sconosciuto, di un regista sconosciuto, interpretato da un protagonista sconosciuto, che forma ha? Solo uno dei migliori dannati drammi di questo secolo fino ad oggi. Ispirante, intenso, riverente, il dramma di Damien Chazelle infuso dal jazz è uno studio del personaggio incredibilmente complesso che ha il nuovo arrivato Miles Teller e il veterano JK Simmons in cima al loro gioco in questo brillante sforzo, 'Whiplash' è senza dubbio il dramma più avvincente e sensazionale di il 2014.

JK Simmons interpreta l'antieroe Terence Fletcher, un personaggio che consideriamo l'opportunità del successo di Andrew, ma odiamo anche per la sua brutale interpretazione. Dalla sua incarnazione malvagia vestita di malvagità alla luce sempre piena di speranza alla fine del film, attraversiamo fasi di amore, odio e persino paura, un personaggio che, nonostante i suoi occasionali momenti di simpatia, si preoccupa solo del risultato di la sua orchestra e allontana chiunque tenti di distruggerlo. La performance di Simmons è impeccabile e senza fiato, un risultato davvero risonante e una delle performance più meritevoli degli Oscar degli ultimi anni.

La tavolozza dei colori oro e nero, il montaggio frenetico, la cinematografia fluente e claustrofobica: ogni singolo componente aggiunge un volto nuovo al cinema del 21 ° secolo e ai film indipendenti nel loro insieme, confermando ulteriormente la mia conclusione che i film indipendenti hanno superato i successi per la fornitura di esclusivi visioni e intrattenimento. Lo sforzo di Chazelle ripaga poiché crea non solo uno dei più grandi cattivi del 21 ° secolo nella forma di Fletcher, ma anche uno dei più grandi film del 21 ° secolo, se non di tutti i tempi, attraverso il quale riaccese la fiamma morente che è jazz.

La fusione di emozioni in tutto questo rende questo film un film che spinge il pubblico in un mondo di ossessione, dedizione e confronto, conseguendo così una storia di ispirazione, un uomo e i suoi sogni di diventare un "qualcuno", e per concludere, notiamo solo che assolo di batteria finale e senso di ribellione che Andrew sente, è assolutamente d'oro, davvero perfetto. Questo film è potente, è intenso, è unico, è un capolavoro straordinario!
data di revisione 02/21/2020
Henry Persad

Questo film è stato di gran lunga migliore rispetto al trailer.

JK Simmons ha tenuto una performance stellare come insegnante di musica nella migliore scuola di Jazz, cercando disperatamente di trovare e sviluppare la prossima leggenda del jazz. Dal momento in cui appare, richiede letteralmente lo schermo. C'è una parte nel film in cui ha appena aperto la porta fermando tutto quello che sta succedendo, e fa tutto ciò che vuole, che dà il tono per l'intero film. Uno dei migliori antagonisti che abbia mai visto al cinema.

Miles Teller interpreta il protagonista, uno studente di jazz del primo anno che vuole essere la prossima leggenda del jazz ed è disposto a sopportare il dolore necessario per diventare proprio questo. Sono stato un fan di Miles Teller per un po 'e questo film non fa che aumentare il mio fandom

Non importa se sei appassionato di jazz o no, questo film parla di un ragazzo che vuole uccidersi per diventare il migliore e l'uomo che vuole uccidere il ragazzo in modo che possa essere il migliore. Per chiunque sia mai stato in quel tipo di pressione, il tempo è al college o sul campo da gioco (non ti prendo in giro, non guardo questi ragazzi suonare il Jazz suonare come se stessi guardando un film di calcio con Miles come Quarterback e JK essendo l'allenatore)

È stata un'emozione da brivido con molti alti e bassi, e proprio quando pensi che la corsa sia finita, andiamo per la seconda volta.

Eccellenza!!
data di revisione 02/21/2020
Shenan

A New York, un giovane batterista jazz (Miles Teller) è iscritto a una prestigiosa scuola di musica. Le sue ambizioni sono testate e manipolate da un sadico istruttore di musica perfezionista (JK Simmons).

Ci sono momenti occasionali nel film che sembrano inverosimili e esagerati. Ma questi sono perdonati a causa della spigolosa esecuzione del regista-sceneggiatore Damien Chazelle e della recitazione.

Teller è molto credibile come qualcuno la cui ossessione per riuscire supera il suo senso di sicurezza. Ciò è in parte spiegato in una scena utile all'inizio di una riunione di famiglia allargata in cui l'abilità individuale sembrava essere la forma tradizionale di comunicazione.

Tuttavia, il film appartiene a Simmons che è l'epitome dell'autorità dall'inferno. Ha giustamente vinto molti premi per questa performance e probabilmente vincerà di più. È così spaventoso quando domina gli studenti che, anche tra il pubblico, si sente un sospiro di sollievo quando si comporta più a proprio agio e umano. La sua presenza è così forte.

"Whiplash" presenta abilmente la questione se il raggiungimento del genio valga il prezzo, almeno in determinate circostanze. Succede anche come film horror psicologico. Il personaggio di Simmons sarà probabilmente menzionato in futuro come uno dei cattivi più memorabili del film.
data di revisione 02/21/2020
Vevay Laudadio

Ci sono così tante cose fantastiche da dire su questo film. Per cominciare dirò che potrebbe essere lento e diverso per alcuni di cui godere e in modo che io ti avverta. Ora dirò che non riesco a esprimere abbastanza l'idea di quanto sia sorprendente questo film. Jk Simmons si esibisce in modo eccezionale nel ruolo dell'insegnante temibile Fletcher, un insegnante di temperamento innescato dai capelli, Miles Teller, un attore che ho visto solo in commedie mediocri, che brilla in una performance rivoluzionaria come l'ambizioso batterista Andrew. Le prestazioni sono eccezionali e questa è solo la punta dell'iceberg.

La mia cosa preferita di questo film è il modo in cui ha creato il suo posto unico nel genere musicale del film, la sua atmosfera è diversa da qualsiasi altra. L'idea che questo film sia unico nel suo genere non può essere sottolineata abbastanza, ti garantisco che non puoi trovare un altro film in questo modo. Questo film esprime un'intensità incredibilmente alta per un film musicale. Credo che la recitazione di Jk Simmons abbia alimentato molta intensità. Quando guardi questo film, anche se il suo ritmo sembrerà lento per la maggior parte, è impossibile perdere intensità.

Vedo che molte persone possono trovare questo film difficile da apprezzare, ma per me questo film è lento quanto non avrebbe potuto essere più intenso. Il semplice fatto che un film musicale mostri una forte intensità come questa è strabiliante per me. Non so quanti di voi abbiano avuto la stessa esperienza o qualcosa di simile, quindi sapete già di cosa sto parlando. Ho un buon feeling e spero che questo film rastrelli in alcuni Oscar recitazione perché questo film merita almeno uno. Non ho letto nulla in questa pagina di film e sono sicuro che altri abbiano espresso opinioni simili e tutto ciò che posso dire è ascoltarmi e fidarmi di me. Sto pregando che ti piaccia questo film e vivi un'esperienza unica nel suo genere, proprio come ho fatto io. Grazie per aver letto la mia recensione e buon divertimento.
data di revisione 02/21/2020
Ezarras

Non lo dico spesso, in effetti ... mai. Non ci sono abbastanza superlativi per descrivere la bellezza di Whiplash. Damien Chazelle ha realizzato non solo un teso film drammatico, ma un'esperienza tematica con sottotesto a strati. Andrew è uno studente universitario che vuole semplicemente essere il miglior batterista. Terence Fletcher, un famoso insegnante del suddetto college, vede il potenziale in Andrew e lo sceglie come batterista nella sua band, a spese del disagio emotivo. Questo è uno studio brutale del personaggio, assolutamente selvaggio. Riguarda Fletcher tanto quanto Andrew. La battaglia psicologica e il conseguente tumulto emotivo che segue. Non sono mai stato così costretto in un dramma di sempre (e questa è la mia 5a visione). La ricerca della perfezione tra la continua passione che eleva Andrew come persona e come Fletcher usa la sua passione nel tentativo di ottenere il musicista perfetto che Andrew spera di essere. La lotta per la perfezione è difficile in qualsiasi professione, non esiste un modo giusto o sbagliato per raggiungere questo obiettivo; la domanda è: "esiste una linea tra spingere delicatamente qualcuno verso un obiettivo o infliggere loro torture emotive?". Fletcher si sporge verso quest'ultimo, a tal punto che effettivamente impone un danno fisico ad Andrew per verificare se sarà scoraggiato dalla dura realtà della perfezione o meno. La lotta interna in Andrew è trasmessa in modo eccellente, puoi vedere la sua passione filtrare attraverso il sangue, il sudore e le lacrime e tuttavia mentalmente incapace di far fronte ai metodi di Fletcher. Una storia semplice, ma eseguita con tanta ferocia e intelligenza da sembrare fresca. Damien Chazelle ha diretto il diavolo da questo. Tagli rapidi tra gli strumenti musicali e belle lunghe riprese di Miles Teller e JK Simmons che duellano con rabbia. Parlando con Simmons, la migliore performance che ho visto da anni. Allo stesso tempo complicato e terrificante, meritava ogni premio. Anche Teller era quasi perfetto, trasmettendo innocenza e vulnerabilità. Senti, posso parlare di Whiplash per sempre. È un capolavoro. Fine della revisione.
data di revisione 02/21/2020
Yuzik Guandique

Saluti di nuovo dall'oscurità. La ricerca della grandezza non è sempre carina. Non importa se il tuo sogno è atletica, danza, musica o altro; puoi essere sicuro che il duro lavoro e il sacrificio faranno parte della tua routine. Probabilmente avrai un mentore, un insegnante o un allenatore il cui compito è quello di coltivare le tue abilità mentre ti spinge verso nuovi limiti. Questo film si domanda se l'approccio migliore sia l'intimidazione o l'attuale metodo preferito di nutrimento della società.

Miles Teller interpreta Andrew, uno studente del primo anno in un conservatorio d'elite di musica di Manhattan. Andrew sogna di essere un grande batterista jazz nella vena di Buddy Rich. Quando gli è stato offerto uno scatto raro nell'ensemble principale, Andrew scopre rapidamente che il direttore è una razza diversa da qualsiasi cosa abbia mai incontrato. Il miglior confronto cinematografico che posso offrire per la rappresentazione di Terence Fletcher di JK Simmons è il Dr Lee Instructor in Full Metal Jacket di R Lee Ermey. Questa non è l'Opus di Mr Holland. Fletcher bulli, intimidisce, umilia e usa ogni forma immaginabile di abuso verbale per spingere i suoi musicisti, e in particolare il giovane Andrew, a raggiungere altezze maggiori.

Andrew e Fletcher si affrontano in tutto il film, con il tormento mentale di Fletcher che lo trasforma in un thriller psicologico ... anche se con una musica straordinaria. Assistiamo ad Andrew che ha escluso tutti i pezzi di una vita personale e persino ad assumere alcuni dei tratti meno desiderabili di Fletcher. La rottura della cena di Andrew con la sua ragazza (Melissa Benoist) è molto più breve, ma fredda come la famigerata scena di apertura di The Social Network. Ad una piccola cena, Andrew perde parte della dolcezza che ha ereditato da suo padre (Paul Reiser) e scarica alcuni Fletcherismi su alcuni amici di famiglia ignari.

Lo sceneggiatore / regista Damien Chazelle ha trasformato il suo cortometraggio vincitore del pluripremiato Sundance in un film messaggio brutalmente affascinante che chiede discussioni e dibattiti. L'approccio a tempo indeterminato è geniale, anche se inizialmente mi sono trovato sconvolto dalla mancanza di avvolgimento pulito che Hollywood fornisce così spesso. Quale grandezza del prezzo? Comeuppance è una ricompensa? I mentori crudeli devono essere gentili? Negli ultimi anni ho proclamato che Miles Teller (The Spectacular Now) è il prossimo John Cusack. Forse quella barra è troppo bassa. Teller migliora solo con ogni film. La sua implacabile energia ci attira e ci troviamo nel suo angolo ... anche se questa volta non è lui il più grande. Tuttavia, forte come Teller, il film è di proprietà di JK Simmons. La maggior parte pensa a lui come al padre di Giunone o al sempre presente portavoce assicurativo in TV, ma in precedenza ha mostrato il suo lato negativo come il suprematista bianco in "Oz". Neanche quello, non ci prepara per la potente esibizione di Simmons ... quanto basta l'umanità per intensificare la sua tortura psicologica nei confronti dei musicisti.

Dovresti vederlo per la performance di Simmons. O vederlo per il promettente Teller. Goditi la musica eccezionale, in particolare "Caravan" di Duke Ellington. Vedilo per i punti di discussione su insegnanti, società e grandezza personale. Guardalo per uno o tutti questi motivi - non dire al regista Damien Chazelle "buon lavoro".
data di revisione 02/21/2020
Feingold

Quando si tratta di cinema, spesso ci sono piccole gemme in un mare di spettacoli più grandi, che possono sfondare nel modo più competente. L'anno scorso ho supplicato l'intero universo cinematografico che ha scoperto e compreso "Inside Llewyn Davis" dei Coen Brothers dopo averlo visto per la prima volta al NYFF. Quest'anno, ho già capito che il prossimo film che utilizzerà tutte le mie energie e risorse quest'anno sarà il dramma psicologico altamente intenso di Damien Chazelle "Whiplash". Un'esperienza impeccabile e strettamente ferita che porta la tua ansia a un livello febbrile. Per quanto piccolo e completamente diverso da quello che sto per confrontare, non mi sono sentito così a disagio per la tensione di un film da quando, per coincidenza, "Captain Phillips" di Paul Greengrass era anche un titolo del NYFF. Altri due tratti simili che incarnano i due sono le prestazioni intense e completamente sommerse che li popolano. Le stelle Miles Teller e JK Simmons sono assolutamente sorprendenti, con due dei migliori turni dell'anno.

Il film di Chazelle racconta la storia di Andrew (Teller), uno studente di musica del primo anno che cerca e si unisce alla prestigiosa banda scolastica, guidata da un insegnante intenso e spaventoso, il signor Fletcher (Simmons).

Uscendo dalla proiezione sapevo pienamente (anche se spero pienamente di essermi smentito quest'anno) che Miles Teller sarebbe stato il mio "Oscar Isaac" quest'anno. Una performance che dovrebbe portare al vertice di ogni considerazione dei premi per un attore protagonista, ma sfortunatamente sarà trasmessa show dopo show. Teller è immerso in un modo che non abbiamo visto il giovane attore raggiungere in questa fase della sua carriera. Dopo aver arato la scena al fianco di Nicole Kidman in "Rabbit Hole" e aver diretto "The Spectacular Now" con totale facilità e intensità, non mi aspettavo che fosse la macchina della furia e della grandezza esposta in "Whiplash". Ci sono momenti in cui canalizza l'aura emotiva di spettacoli come Tom Hulce / F. Murray Abraham in "Amadeus", per quanto folle possa sembrare. Sono così entusiasta di vedere da dove viene Teller. Rende il futuro del film molto più luminoso, sapendo che qualcuno come lui si alzerà in classifica.

Tutto ciò che hai sentito su JK Simmons è vero e poi alcuni. Un ruolo di supporto pienamente definito, Chazelle non scrive Fletcher come una caricatura. È un individuo profondamente acuto, pieno di passione e acrimonia. Chazelle non mantiene Simmons a un "10", lui e Simmons gli permettono di trovare una gamma di empatia, odio e indennità criptiche che ti terranno ai margini del tuo posto. Mentre guardavo Simmons arricchire un'esibizione che può solo essere definita magnifica, ho continuato a ripensare a Christoph Waltz nel film "Bastardi senza gloria", premio Oscar, un ruolo che ha trovato molto calore nel circuito dei premi. Il mondo / tutti gli amanti del cinema non potranno ignorare la straordinaria presenza di Simmons. Le nomination di un attore non protagonista (forse anche una vittoria) sembrano quasi assicurate (e meritate). Ripensando alla carriera dell'attore veterano che includeva ruoli memorabili in "Juno", "Burn After Reading" e "Up in the Air", un ruolo come questo non avrebbe potuto venire in un momento migliore. Già impressionante nel suo breve lavoro in "Men, Women &; Children" di Jason Reitman, scrittori, registi, agenti di casting e produttori batteranno alla porta dell'attore.

Non puoi dare credito a "Whiplash" senza citare le parole e il controllo dello scrittore / regista Damien Chazelle. Un incredibile e straordinario sforzo al secondo anno (purtroppo non ho visto il suo debutto "Guy and Madeline on a Park Bench") che canalizza un giovane Bennett Miller. Vigoroso, sicuro di sé e innovativo, Chazelle è un geniale regista d'autore che sa esattamente che tipo di film vuole fare. Si ispira alla sua stessa vita, al suo amore per il cinema e alla musica e ad altri luoghi di cui non sono sicuro, e li modella in un'esperienza grintosa e stratificata, condizionata da personaggi ricchi, tutti realizzati attraverso la storia dello scrittore . È uno dei migliori script dell'anno.

"Whiplash" presenta alcuni dei migliori minuti di film visti nel 2014. Un finale che porterà lacrime ai tuoi occhi, doppie esibizioni che ti faranno applaudire e un'esperienza che sicuramente non dimenticherai. La batteria non ha mai avuto una tale personalità. Funziona come uno strumento visibile per lo spettatore di capire e provare. Se ami la musica, apprezzi l'educazione e osi essere migliore del tuo stato attuale, troverai qualcosa di molto reale a cui aggrapparti. Aspetta e tieniti forte.

"Whiplash" è distribuito da Sony Pictures Classics e sarà rilasciato il 10 ottobre in versione limitata (e poi in espansione). Un must per tutti gli amanti del cinema!
data di revisione 02/21/2020
Svensen

Questo film dovrebbe soddisfare un vasto pubblico di non musicisti. Non sono un musicista ma ho visto film basati su cose che conosco molto bene ed è sempre esagerato e irrealistico e di solito mi dà più fastidio di altre persone; Posso facilmente immaginare come ai veri musicisti possa non piacere questo. La regia e la recitazione sono fantastiche (anche se JK Simmons ruba l'intero spettacolo) così come la cinematografia e il suono. Tuttavia, l'intera premessa è selvaggiamente irrealistica e la morale della storia "per essere grandi, devi essere spinto oltre i tuoi limiti" è un trambusto stanco che spesso è stato fatto in un modo migliore di qui. Da un punto di vista personale, odio i bulli con passione e non può mai esserci una scusa "ma è per una buona ragione" per il bullismo.
data di revisione 02/21/2020
Laurel

Le parti buone:

Il film è filmato in modo molto sensibile. La telecamera esplora incessantemente ogni urto sulla testa di Teller e Simmons come un documentario sulla scultura greca. Aggiunge molto alla sensazione del film in un modo meravigliosamente sottile.

Simmons e Teller (come il direttore della band "Studio" e il giovane batterista protagonista, immagino) fanno un ottimo lavoro. Simmons in particolare è davvero il nesso dell'energia per l'intero film e possiede quel ruolo con assoluta precisione.

La musica, quando in realtà è musica, è ben scelta e ben eseguita.

Le parti terribili:

Simmons ("Fletcher") e Teller ("Andrew") sono essenzialmente gli unici personaggi del film. Il padre di Andrew e la sua fidanzata non proprio sono personaggi secondari che servono a ricordare al pubblico come sono gli umani reali. Andrew è un idiota insopportabile, e Teller fa un lavoro straordinario nel mantenere (principalmente) uno sguardo dalla faccia di pietra, completamente insensibile in quasi ogni momento di tensione del film. Fletcher di Simmons è un superbo maniaco sadico. Non è "intenso" o "volatile" - è un mostro psicotico.

Sono debilitato come revisore perché mio figlio è un giovane batterista di talento, quindi riesco a vedere sempre una buona batteria. Il tropo persistente nel film di Andrew che suona la batteria fino a sanguinare le mani è selvaggiamente irrealistico; questo in pratica non può succedere se sei un batterista abbastanza bravo da entrare in una prestigiosa scuola di musica in primo luogo. Tutto il resto di Andrew alla scuola di fantasia, dopo ulteriori esami, è completamente irreale. Fondamentalmente non parla mai con le altre non entità complete della band. Sono tutti come prigionieri di guerra, obbediscono senza sosta al regista maniaco (tranne quando falliscono, quando vengono abusati ed espulsi). Mio figlio (il cui giudizio mi fido perché è anche ossessionato, ma non un cretino) ha descritto la sciocca "competizione" del tamburo come "tre persone che non sanno suonare il tamburo con ritmi di merda". (Ad essere sinceri, gli è piaciuto il film. Cosa puoi fare.)

Quindi OK, il film è un'allegoria e non vuole essere realistico. Quindi è un'allegoria di come un sadico possa davvero aiutare un idiota egoista con un po 'di ossessione a migliorare ciò che vogliono fare? Non riesco a trovare alcun modo per simpatizzare con quello. Voglio dire, con chi sta parlando?

Infine, il posizionamento del prodotto effettivamente appropriato e tuttavia irritantemente invadente (etichette di piatti incontaminati, logo Zildjian super pulito sulla busta di Andrew, ecc.) È diventato piuttosto difficile da prendere dal finale (davvero strano).

Vai a vedere questo film perché tutti gli altri pensano che sia grandioso, ma se ti senti divertente in seguito, forse questa recensione offrirà un po 'di conforto che non sei solo.
data di revisione 02/21/2020
Kristine Torbett

I miei amici non musicisti adorano questo film e hanno insistito perché lo vedessi. Sono stato un musicista jazz per oltre 30 anni e ho insegnato in un'università jazz per oltre 20. Quindi hanno pensato che mi sarei riferito. Siamo spiacenti, questa è una cazzata totale e mi rende triste pensare che il ragazzo medio là fuori pensi che Kenny G sia figo e questo film è una rappresentazione spigolosa della scena della scuola jazz ad alta pressione. Prima di tutto, nessun prof sarebbe stato lì il giorno dopo una delle prove di Terence, sarebbe stato licenziato immediatamente (non è difficile da fare, a quanto pare questa scuola non aveva un mandato). E poi, il jazz è comunicazione, conversazione, riflessione e una grande quantità di anima gioiosa. Qualsiasi batterista con l'atteggiamento competitivo e mediocre mostrato da uno di questi studenti si ritroverebbe in compagnia estremamente solitaria, nessuno lo apprezza. Questo è l'equivalente del 21 ° secolo di Mickey Rooney e Judy Garland che dicono "Lo so, costruiamo uno spettacolo per salvare la città!" come rappresentazione di Show Biz. è Hollywood Hokum, gente, e ho risentito delle sue ipotesi di base. Dov'è l'anima? Detto questo, JK Simmons è fantastico, lavorando con quello che ha. E la cinematografia e l'editing sono ben fatti (cos'è tutta quell'acqua sui piatti che vediamo così spesso? Sudore? Se Elvin Jones avesse guadagnato duecento sterline non avrebbe sudato in quel modo! Oh, va bene.) Ecco perché a malincuore aggiunto due stelle a questo. È da un po 'che non mi piace un film. PS il mio batterista suona meglio di uno di questi ragazzi. Hah!
data di revisione 02/21/2020
Mady

Questo film cerca così duramente di mostrare le difficoltà della formazione di essere un musicista che l'intera immagine si trasforma in un semplice abuso fisico e mentale di esseri umani, in questo caso adolescenti. Come ha detto un altro recensore: è il campo di addestramento della musica. Non credevo a quello che stavo vedendo. Se ci fosse un film in cui un sussurro di cani colpisce il cane e lo urla e questo proverebbe a funzionare come un metodo per "educare" il cane, allora la gente sarebbe sconvolta. Ma trattare un essere umano così va bene? questo mi fa solo male. sì, puoi convincere gli umani a fare alcune cose spingendoli con violenza. Portali in uno stato mentale obbediente, che sta semplicemente seguendo gli ordini. Ma c'è una ragione per cui questa strategia di motivazione ha dimostrato di essere efficace solo nell'esercito: lì, le vite umane sono davvero senza valore. Questo trattamento ti renderà "più difficile", nel senso che ti renderà meno un essere umano.

Quando si tratta di musica, tuttavia, è impossibile ottenere grandi risultati con questi metodi. Può solo portare a un disastro senza anima e senza cuore. Un risultato appropriato sarebbe stato un accumulo di aggressività nel personaggio principale che gli avrebbe impedito di interpretare mai qualcosa che valesse la pena ascoltare di nuovo. Questa reazione è stata vista in altri film in cui di solito le persone socialmente collegate al personaggio principale dovranno soffrire del violento stato d'animo che questo maltrattamento sta causando. L'altra possibilità è una semplice rassegnazione, o abbandonando la musica o abbandonando la vita.

Ma ciò che viene visualizzato qui è sbagliato su molti livelli, perché ti dice che questo abuso porta a qualcosa di bello. Che ne valga la pena perché ti spinge ai tuoi limiti e sarai un grande musicista. Chiunque abbia inventato questa storia soffre di una grave psicosi o ha l'intenzione di giustificare metodi abusivi nell'educazione presentandoli come efficaci.

Se tratti le persone con violenza diventeranno anche loro violente. O verso gli altri o verso se stessi. Questo è l'unico risultato che otterrai. E in questo caso distruggerebbe anche completamente la capacità del personaggio principale di essere un musicista. La musica non è militare. Hai bisogno di disciplina e allenamento, ma questo deriva dalla forza mentale. E non diventi più forte se vieni abusato. Ti indebolirà solo.

Mi rende triste vedere che apparentemente questo film è divertente per le persone. Questo può accadere solo se non vedono il totale fallimento del giudizio presentato qui. E se non lo vedono, sono ciechi in modo preoccupante.
data di revisione 02/21/2020
Elna Fakhoury

Gli ho dato 28 minuti. Era generoso, in quanto sapevo che sarebbe stato terribile in circa 2.

Sono stato a scuola di musica. Non è così. Gli insegnanti non sono così. Nessuno è così (ovviamente mi riferisco all'idea di Hollywood di come potrebbe essere un insegnante di musica duro in una strana fantasia negativa giovanile) Fletcher).

Mi sono spento quando ha lanciato una sedia ad Andrew, il prodigio del tamburo, e poi l'ho schiaffeggiato. Lo ha scagliato. Ripetutamente. Di fronte a un'intera classe intimidita di ciò che, in termini legali, sarebbe chiamato testimone di un assalto, per aver suonato un po 'in fretta, la prima volta che gli ha mai suonato in una band.

Scusa, cosa?! Dove / questo / sarebbe mai successo? In un romanzo di Charles Dickens su uno studente di batteria jazz, possibilmente. In qualsiasi cosa anche vagamente pretendente di basarsi sulla vita reale ora, um ... No.

Sono sbalordito. Ancora un altro gush-fest di / Metacritic / Rotten Tomatoes che è così ridicolmente cattivo, devi ricontrollare la pagina per credere davvero che abbia ricevuto così tanti elogi.

Assurdità lancinanti.
data di revisione 02/21/2020
Adela

Se credi nell'idea cliché che il successo può venire solo dalla dedizione ossessiva all'esclusione di ogni normale interazione umana, unita a montagne di degrado, sofferenza, umiliazione e tortura fisica, adorerai assolutamente questo inutile mucchio di cliché, stereotipi e idee cinematografiche fallite. La storia di un giovane batterista jazz che viene brutalizzato da un insegnante sadico nell'interesse di spronarlo alla grandezza è uno degli esercizi più ripugnanti nella pura idiozia mai commessi sullo schermo. Ho guardato e guardato, aspettando che emergesse un punto valido da scene di tormento, mani sanguinanti, relazioni rotte, orribile cattiveria e tutto il resto, ma alla fine, tutto ciò che otteniamo è un cliché enorme senza senso che solo uno sciocco può comprare . JK Simmons (lo psicologo di Law and Order) fa un lavoro credibile come insegnante sadico, ma onestamente, nessuno potrebbe fare molto con una parte così stereotipata ... non avrebbe potuto essere più malvagio se non avesse avuto i baffi da girare . E il resto del cast non fa niente di meglio con le loro parti false falso. Gente, se non hai una storia credibile basata su una qualche forma di realtà riconoscibile e credibile, nient'altro importa. Il fatto che questo ottenga un punteggio così alto su dimostra che HL Mencken aveva ragione: nessuno si è mai rotto senza sottovalutare il gusto del pubblico americano.
data di revisione 02/21/2020
Cassil

L'argomento principale di questo film è che la musica è come uno sport. Devi metterti al limite per essere il miglior giocatore. E questo non è vero per la musica. La musica è incentrata sui sentimenti e sull'anima e tocca il pubblico con la performance, per non essere in grado di suonare a 400 BPM. Essere un musicista è un percorso interiore che porta alla scoperta di se stessi. Il virtuosismo arriva con la pratica e il talento, ma non viene aggredito fisicamente ed emotivamente. La musica è un'arte, non una competizione, quindi è soggetta a interpretazioni in molti modi, quindi essere il miglior musicista non è una questione di matematica o di orologio. Il jazz è una lingua, non una razza. La fotografia e il montaggio sono fantastici nel film, questa è l'unica cosa che mi è piaciuta.
data di revisione 02/22/2020
Archambault

"La musica è la tua esperienza, i tuoi pensieri, la tua saggezza. Se non la vivi, non uscirà dal tuo corno. Ti insegnano che c'è un limite per la musica. Ma, amico, non c'è limite all'arte ".

Charlie Parker riassume tutto, il cinema è vera arte. Non mi aspettavo di sentirmi così dopo aver visto questo film. Ogni momento ha tensione e succede qualcosa di inaspettato. È come se il regista avesse scelto di applicare il tempo della batteria alla sceneggiatura. Chiunque può riferirsi a questa storia. Tutti abbiamo perseguito un sogno, una passione ... Piuttosto abbiamo fatto il nostro lavoro quotidiano o forse solo un hobby a parte, alcuni di noi lottano per qualcosa di più grande.

Questo film è un viaggio alla ricerca del tuo spirito interiore, creatività interiore ... non solo chiarirà che non puoi avere successo senza sforzo e duro lavoro, ti farà anche capire che ci sono due diversi tipi di artisti: - quelli che fanno arte - e quelli che fanno arte meravigliosa

"Bellissimi" perché stimolati da una forza speciale all'interno, un REGALO.

È perché mi ricordo di New York o che suono la batteria? Credo semplicemente che le performance siano state sorprendenti e che gli attori abbiano scelto perfettamente per incarnare questi personaggi fantastici. Non dirò "buon lavoro", ma piuttosto "grazie", al promettente regista franco-americano Damien Chazelle per aver condiviso la sua visione.
data di revisione 02/22/2020
Scevour

Non riesco proprio a capire come questo film abbia così tanto successo. L'intero film è così irrealistico. Ho imparato e praticato 2 strumenti qui in Europa e posso dire solo quando guardo come questo personaggio di Shaffer tratta musicisti come giocatori di football, questo non funzionerebbe mai. In un ambiente del genere qualsiasi musicista diventerebbe così teso e così pieno di paura di fallire, lo farebbe sicuramente esattamente. Non è così che viene insegnata la musicalità e la tecnica. Mai. La musica non è sport. Ciò che Shaffer fa può creare una banda di robot che suona esattamente come un computer. Ma la musica che esce così suonerà allo stesso modo. Le persone in musica sono sensibili. L'insegnamento è un processo di comprensione reciproca, rispetto ed elevazione tra insegnante e studente.

Inoltre, una tale tecnica di tamburo con velocità non è raggiunta da tale convulsione tesa, ha bisogno del controllo del dito e della mano destra e dell'oscillazione.

La recitazione è certamente ammirevole, ma a volte i tagli sono peggiori di quelli che distraggono.
data di revisione 02/24/2020
Philly Falck

Dopo aver visto Whiplash di Damien Chazelle - un film che il giovane regista emergente desiderava fare già da un po 'di tempo - essendo stato magnificamente realizzato e portato in vita da tutti i soggetti coinvolti nel progetto, sono stato contento e sollevato, soprattutto perché ho visto il cortometraggio, che è stato piuttosto incredibile.

Credo che tra i fatti più eloquenti sulle fortune e le qualità di un film, vi sia la capacità di ampliare il suo pubblico, ma allo stesso tempo non dimenticare che il cinema non riguarda solo il successo commerciale e il pubblico di massa. O, in altre parole, un film che non è solo piacere per gli occhi, boom ed esplosioni, ma anche artigianato, anima, dedizione e ingegno.

Queste sono alcune delle cose che non solo il film possiede, ma anche le persone dietro di esso hanno in abbondanza.

L'imminente Miles Teller interpreta il giovane e devoto studente Andrew Nieman, che ha l'impulso, l'ambizione di avere successo e di essere grande, il che va bene, purché non deragli la tua vita personale. Una lezione che il giovane batterista impara una strada difficile.

L'ambizione cieca è la cosa che può descrivere il nostro anti-eroe, Terrence Fletcher, alias il geniale JK Simmons, che ha una passione per i suoi studenti fino al punto della totale stanchezza fisica e mentale e persino della depressione. per un motivo, al solo scopo di trovare la prossima, grande, perfino, grande cosa nel jazz e nella musica nel suo insieme. Il prossimo prodigio, il prossimo "Yardbird" Charlie Parker che andrà altrimenti perso, se non viene spinto al molto limite.

E ragazzo, JK Simmons lo inchioda.Chazelle ha fatto un lavoro magistrale nel castare i due protagonisti in Teller e Simmons. I loro rispettivi atti sono pieni di scopo, pieni di tensione e alla fine fantastici.

Aspettati alcuni premi come "Whiplash" e cerca Simmons nella lista degli Oscar, ecco quanto è bravo in esso. E con le sue stesse parole: "Che peccato che l'abbiamo concluso in soli 19 giorni". deve essere stato davvero divertente recitare una parte come Terrence Fletcher e Simmons l'hanno venduta completamente.

Come ho detto, i migliori film sono quelli che raggiungono il più vasto e ampio spettro di pubblico, non quelli che possono connettersi a un numero enorme di persone, che sono rappresentanti di un solo tipo di pubblico specifico e Chazelle ha raggiunto proprio questo con "Whiplash" - un film preciso, che crea tensione, pieno di pezzi meravigliosamente messi in scena e, soprattutto, l'amore per la musica e le sfide che spesso rappresenta se si vuole arrivare ai massimi livelli.

Il film si è concluso con un grande applauso dal teatro affollato e sono sicuro che succederà da molto tempo!

Il mio voto: 9/10
data di revisione 02/24/2020
Ibrahim Kiddsr

Whiplash è un film a basso budget al suo culmine, e sicuramente promette grandi cose dal regista / scrittore principiante Damien Chazelle. Vedere questo film nelle sale è stata la prima volta quest'anno che mi sono completamente rapito (scontato, non ho visto tutti i migliori film che sono usciti finora). Inoltre, sono un soccorritore per i film di qualità sui musicisti e Whiplash è tra i miei preferiti di tutti i tempi in quel genere. La tensione non si è allentata fin dalla prima scena, in particolare non appena arriva l'incredibile JK Simmons. Simmons, insieme a Miles Teller (che è nei giorni del Project X ormai è molto indietro rispetto a lui) ha alcuni dei migliori prodotti chimici sullo schermo che abbia mai visto. Sono collegati; uno non può agire senza influire sull'altro. Il film è quasi interamente incentrato su questa relazione e la semplicità è sicuramente al servizio del film. Spero che la gente andrà a vederlo e voterà con i loro libri tascabili per film eccellenti a basso budget.
data di revisione 02/24/2020
Theo Verburg

L'ho visto circa 24 ore fa al Best of Fest per Sundance, e nelle ultime 24 ore ho fatto poco ma ho pensato e meravigliato di questo film. Avevo davvero zero aspettative, ho sentito il brusio che lo circonda in città, ma ne sapevo ben poco all'inizio del film. Devo ancora ottenere le parole che rendono giustizia ai miei pensieri per questo film, ma ci proverò.

Prima tutto in questo film era stellare; casting, scrittura, recitazione, regia, musica e cinematografia si sono uniti per raccontare una storia incredibile. Voglio dire qualcosa in più su un paio di questi aspetti.

Recitazione, prima di tutto non so chi mi abbia colpito di più di Miles Teller in testa come Andrew Nieman o JK Simmons nel ruolo dell'insegnante di gruppo Terence Fletcher. Entrambi sono stati così fantastici che o erano stati un attore minore sarebbero stati sbalorditi dall'altro. La performance di Simmons mi ha davvero ricordato Gunnery Sargent Hartman di Full Metal Jacket, tranne che invece di distruggere e ricostruire emotivamente i marines che stava facendo a bambini di 18 anni. Il suo personaggio avrebbe potuto essere facilmente divertente e bidimensionale, ma Simmons gli ha dato una profondità tale che l'intero film per cui ho provato compassione e persino capito i suoi motivi, anche prima che li esponesse per Nieman nel terzo atto. Due scene ti portano al centro di questo personaggio e la linea che mi ha incuriosito per 2 ore è "Nessuna parola in inglese è più pericolosa di" buon lavoro "" (quindi perché ho intitolato la mia recensione in quanto tale, mi dispiace non ho potuto resistere). Poi alla performance di Teller, per un attore più giovane che non ho visto molto, devo dire che ha interpretato il suo ruolo come attore esperto. La sua esibizione mi ha appena fatto impazzire e scoprire che ha fatto gran parte della batteria da solo è pazzo. Mentre guardavo alcune delle scene intense mi sentivo come se lo stessi guardando mentre veniva eseguito, e altre volte sembra che il combattimento in Rocky, ti senti come se lo stessi solo guardando demolito, tranne per il fatto che tutto ciò è emotivo piuttosto che fisico più facile . Che si tratti dello scoraggiamento, dell'imbarazzo sociale, della famiglia monoparentale, del conflitto interno, dell'arroganza, dell'arroganza e, a volte, della tortura mentale che ha subito, mi ha lasciato senza fiato. Teller mi ha ricordato un John Cusack molto più talentuoso e ha avuto il carisma e l'elettricità per connettersi al pubblico.

L'altra cosa che devo lodare è la scrittura, così spesso sai un po 'dove è diretto un film, ma questo film è rimasto molto imprevedibile e proprio quando pensi per certo come andranno a finire una scena o una sequenza di scene, prendono una dura sinistra e ti tiene fuori equilibrio (in senso buono). È stato così rinfrescante, alcune volte ho pensato che l'arco fosse sul film, ma poi qualcosa sconvolge come "dovrebbe andare o finire".

Scusate se ho fatto un po 'di confusione, forse dopo averci pensato di più posso ottenere una recensione più mirata, inutile dire che questo film è assolutamente da vedere quando arriva in uscita. Ottimo lavoro per tutti i soggetti coinvolti e complimenti per aver vinto il premio al Sundance, sicuramente te lo sei guadagnato.

Un'ultima cosa se questo viene attirato in ampia diffusione, questo potrebbe vedere un accresciuto interesse per il Jazz, questo è certamente un film che può far sì che anche i non-musicalmente inclini vogliano buttare su un disco Jazz e annegarlo.
data di revisione 02/24/2020
Gautier Aabid

Negli anni '70, emerse un nuovo genere di film per il pubblico nero dal titolo "Blaxploitation". Il genere principalmente glorificava il comportamento "criminale" stereotipato nei quartieri neri. Ora con "Whiplash" di Damien Chazelle, ha inventato un nuovo genere principalmente per una grande coterie di maschi caucasici: "Jazzploitation", ambientato in un programma jazz d'élite in una scuola di istruzione musicale superiore di Julliard. Sia i critici cinematografici liberali bianchi sia gli appassionati di arti marziali apprezzeranno questo esercizio negli shenanigani sado-masochisti, come dimostrato dalla pletora di recensioni entusiastiche che ora onorano una moltitudine di pagine web su Internet.

Non chiedere a nessuno dei nostri critici entusiasti del film di richiedere al signor Chazelle di fornire anche un minimo di verosimiglianza. Sto parlando, ovviamente, di come l'antagonista del signor Chazelle, l'istruttore di musica martinet, Terence Fletcher, sarebbe durato anche cinque minuti in un prestigioso conservatorio di musica, dato il suo vasto repertorio di comportamento sociopatico. Oh, ma aspetta: "Whiplash" dovrebbe davvero essere più simile a una favola, quindi il signor Chazelle gli viene dato un passaggio - non deve più essere visto nelle narrazioni "convenzionali".

Ma anche le favole dovrebbero operare all'interno di un mondo un po 'realistico. Ed è realistico avere il collega di Fletcher che si allontana da lui (sono tutti così spaventati da non osare affermarsi un po '?) È realistico non vedere le interazioni di Fletcher con i suoi supervisori (sono anche completamente maltrattati da lui?) L'amministrazione permetterebbe a una persona del genere di umiliare continuamente i suoi studenti, scagliare insulti etnici e gay e effettivamente lanciare cose contro gli studenti, che potrebbero causare lesioni personali (eventualmente sottoponendo la scuola a una causa?). Fletcher è chiaramente una caricatura, che appartiene a un'ambientazione militare e non a un conservatorio di musica. Ciononostante, Chazelle ha bisogno del personaggio che non solo ci asseconda lungo il cammino ma che illustri il suo gioco di moralità semplicistico, che comporta un avvertimento sui pericoli dell'ossessivo professionismo.

Ora, naturalmente, vari oppositori sosterranno che ci sono persone come Fletcher che cercano di tirar fuori il meglio dai loro studenti utilizzando "amore duro", ma tali pedagoghi nella vita reale devono funzionare all'interno del "sistema" e la "spinta" è molto di più sottile di quello che è rappresentato qui.

Lo stesso vale per il protagonista di Chazelle, Andrew Neyman, che interpreta l'ossessionato studente batterista che cerca di ottenere le buone grazie dello spietato Fletcher. Neyman è interpretato da Miles Teller che mi è piaciuto molto in "The Spectacular Now". Dato che suona la batteria nella vita reale, Teller è abbastanza convincente nel suonare la batteria nel film.

Ma Chazelle applica lo stesso approccio "a mazza" al personaggio "Neyman" come fa con "Fletcher". Neyman vuole "farcela" a "qualsiasi costo". Suona la batteria così duramente fino a quando le sue mani iniziano a sanguinare (vari batteristi che pubblicano su Internet negano di aver visto casi di questo); e poi sulla sua strada verso una competizione, Neyman si imbatte in un brutto incidente d'auto, ma STILL si trascina verso la performance e tenta di giocare (Chazelle cerca di dimostrare il punto insano che Neyman è così ossessionato, che farà di tutto per vincere —Anche se ciò significa recitare gravemente ferito e mettere a repentaglio la propria vita). No davvero, riesci a vedere qualcuno che lo fa? Ma ancora una volta, dal momento che è più simile a una favola melodrammatica, Chazelle può fare in modo che i suoi personaggi facciano le cose più ridicole, e apparentemente riescano a cavarsela!

Due terzi della trama di Whiplash riguardano la ricerca di Fletcher di presumibilmente tirare fuori il meglio dai suoi studenti (nessuno dei quali possiamo davvero conoscere tranne Neyman). John Bleasdale che scrive su CineVue trova le diatribes di Fletcher allettanti: "Il suo ingegno del rasoio, la pura indignazione, gli scherno inventivi e gli insulti volgari sono allo stesso tempo spaventosi e oscuramente divertenti". Sono d'accordo che gli insulti di Fletcher sono spaventosi ma "oscuramente divertenti"? Tieni presente che tutti gli altri personaggi che entrano in contatto con Fletcher non hanno ego, al punto che nessuno gli si opporrà. Pertanto, Fletcher può cavarsela dicendo qualsiasi cosa si senta (qualcuno potrebbe chiamarlo "ingegno", ma in realtà sono semplicemente monologhi di una nota - una serie di variazioni su un tema).

La crisi del secondo atto si manifesta quando Neyman viene espulso dalla scuola dopo aver attaccato fisicamente Fletcher. La via del ritorno verso una sorta di "equilibrio" è quando Neyman accetta di fare una deposizione in una causa che alla fine porta al licenziamento di Fletcher dal conservatorio.

Il climax di Whiplash si verifica dopo che Neyman e Fletcher si incontrano in un jazz club dove Fletcher ora suona e Neyman accetta di suonare in una vetrina. Questo si rivela un agguato, dal momento che Fletcher organizza per Neyman di arrivare lì senza spartiti e può solo finire per improvvisare (Fletcher è così demente che è apparentemente disposto a sabotare l'intero spettacolo per tornare a Neyman che conosce testimoniato contro di lui). Neyman corre dietro le quinte tra le braccia del suo bravo padre, ma improvvisamente evoca il coraggio di tornare a suonare, dove abbaglia, esibendosi in uno straordinario assolo di batteria. Neyman ha trionfato dopo aver sopportato l'umiliante allestimento? Affatto! Gioca semplicemente allo stratagemma di Fletcher per spingerlo oltre i suoi limiti emotivamente, anche se ciò significa che deve sacrificare la sua dignità e autostima permettendo al sociopatico pazzo di manipolarlo continuamente.

Per accettare la fiaba storia di Chazelle, bisogna accettare le convenzioni del melodramma. Chiaramente è scritto come realtà accresciuta per fare un punto sulla relazione sadomasochistica tra studente e insegnante. Mentre Chazelle alla fine può vedere i suoi personaggi a distanza con il sopravvento morale corretto, rispecchia Tarantino, rivelando la violenza che sta anche tentando di disprezzare. Le macchinazioni del "colpo di frusta" finiscono per essere più volgari e sensazionali che irresistibilmente tragiche.

Consiglierei "Whiplash" per l'eccellente cinematografia e ovviamente tutta la musica jazz ordinata. Trasmetterò la storia, grazie al suo retrogusto chiaro, non realistico e melodrammatico.
data di revisione 02/24/2020
Som Hurry

Trovo molto triste che così tante persone, compresi i cosiddetti revisori professionisti, abbiano valutato questa merda così tanto. Non sono uscito (anche se ero molto tentato di farlo) ma l'ho visto fino alla fine. Una totale perdita di tempo.

Ecco cosa potrebbe rovinarlo per te, se dovessi credere alla BS che si sta diffondendo attorno a questa puzzolente pila di escrementi: avrebbe potuto effettivamente andare bene se non fosse stata così ridicolmente incredibilmente ridicola. Forse se fosse stato ambientato negli anni Cinquanta o Quaranta quando le persone avevano una coscienza molto meno sviluppata dei diritti umani? Ma anche così...

Suppongo che la morale / lezione che dovremmo imparare sia ... se non riesci a deformare abbastanza i tuoi studenti con l'abuso per costringerli a diventare grandi musicisti, è perfettamente giusto scartarli o distruggerli nel tentativo.

Questo tiranno e prepotente glorificati può produrre musica solo a un livello di primo grado e quindi perché non può "fare" insegna "?"

Non insegna, non ispira; rifiuta l'approvazione, rafforza e governa negativamente la paura, ed è temuto piuttosto che rispettato. Avrei avuto un momento difficile indicare una singola scena (pedagogica) nel film che avesse qualche merito o che valesse la pena guardare per qualsiasi motivo. Forse dovrei dire che la sua evidente popolarità potrebbe essere la prova che stiamo davvero vivendo negli ultimi tempi ... ah!

Guarda il film se vuoi essere attuale, ma per favore decidi tu stesso di guardarlo e non credere all'hype sul suo "genio" o "genialità". Non è una di queste due cose; è uno scherzo mal scritto e triste.
data di revisione 02/24/2020
Doi

(recensione parziale ma istruita di uno studente di batterista jazz)

Dò 3 punti perché:

-il film è divertente (che per me è un fattore importante)

ne prendo sette perché:

-La trama è incredibile al 100%.

-L'idea qui illustrata che per migliorare la batteria jazz (o qualsiasi genere musicale e strumento musicale) devi ferirti, soffrire psicologicamente e allenarti con la tensione nelle mani / braccia è esattamente l'opposto di quello che suona / la pratica del jazz è.

L'unico modo per migliorare è esercitarsi in un essere rilassato e costante ... migliorare nei bambini, ma passi solidi.

-C'è un accento speciale nel suonare veloce come l'inferno come mezzo per essere considerato "il più grande", e anche indirettamente nell'importanza di leggere spartiti musicali, quando in realtà il drumming jazz è molto più legato al feeling e alle dinamiche, alla creatività , coordinamento e improvvisazione (senza leggere alcuna colonna sonora ma conoscendo la forma della canzone e ascoltando gli altri giocatori per interagire nel momento).

Quindi il film è una finzione, ma non etichettato come se. L'unica cosa che può riguardare la realtà è che può essere considerata una caricatura di una relazione studente-insegnante molto turbolenta. Inoltre può essere considerato un buon modo per mostrare a insegnanti e studenti COSA NON FARE.
data di revisione 02/24/2020
Kakalina

Non c'è bisogno di una lunga recensione qui. Sono deluso e stupito dalle straordinarie recensioni a 9 e 10 stelle su Whiplash di utenti e critici. Concordo sul fatto che le esibizioni sono fantastiche e per loro do alcune stelle. Nonostante la recitazione, il film / sceneggiatura alla fine glorifica e abusa per raggiungere il successo. Piango il fatto che siamo diventati così insensibili al trattamento traumatico e disumano.

Avrei potuto provare diversamente se ci fossero ricompense per aver vinto sulla crudeltà piuttosto che sulla glorificazione di entrambi

Purtroppo presentato,

Michaellouie

Lascia una valutazione per Colpo di frusta