Homepage > Action > Comedy > Crime > Dylan Dog: Dead Of Night Valutazione

Dylan Dog: Dead Of Night (2010)

IMDB 5.1
Premiato
1
Bene
5
Media
4
Male
2
Terribile
10
data di revisione 02/21/2020
Chaunce Nurthen

Sono un grande fan di Dylan Dog, a proposito, è un fumetto, e lo scrittore o gli scrittori di questo film non ne hanno letto una sola pagina.

La storia non è nemmeno vicina a questo e i personaggi sono tutti presentati in modo sbagliato. Manca uno dei personaggi più importanti, il compagno di Dylan Groucho Marx, che dà una dimensione completamente nuova al fumetto ed è uno dei motivi per cui questo fumetto è così grande.

Questo potrebbe essere divertente per le persone che non hanno mai letto Dylan Dog ma per noi fan, questa è la profanazione di un grande fumetto. Preferirei raccomandare "Dellamorte Dellamore" (Cemetery Man) con Rupert Everett, che è stato scritto da Tiziano Sclavi, l'autore di Dylan Dog.

Per i fan a cui piacciono i loro fumetti con belle storie e non solo con "smash-bash", e che amano le cose soprannaturali, ti consiglio di non perdere tempo con questa mossa, ma di cercare di trovare il fumetto Dylan Dog, e come me, di aspettare per qualcuno di fare davvero un bel film su Dylan Dog.
data di revisione 02/21/2020
Laveen

Povero Brandon Routh. Dopo aver conquistato il ruolo iconico di Man of Steel, è un po 'sfortunato che Superman Returns di Bryan Singer non sia all'altezza delle aspettative dello studio, e non ha più un ruolo in nessuna puntata futura, a partire dal riavvio di Zack Snyder. Non importa, dopo tutto con quella bella corporatura e cesellato, si può valere in un altro franchise di supereroi, vero?

Sfortunatamente, Dylan Dog è una versione americanizzata del personaggio del romanzo grafico horror italiano, e per quanto riguarda gli adattamenti dei fumetti di un'altra cultura, questo colpisce le aspettative, dove il materiale sorgente è stato estremamente stupito, i suoi punti di vendita unici sono stati sciolti nella mediocrità e bastardato. Salvo per il cappotto e la camicia rossa firmati, la visione del regista Kevin Munroe di questo personaggio divenne in qualche modo un film generico di cacciatori di mostri, sebbene un punto in più sarebbe il suo trattamento e lo stile narrativo in pieno detective noir, con Dylan Dog di Routh tirato a malincuore dalla pensione dalla sua cliente Elizabeth (Anita Briem) per indagare sulla morte di suo padre, così come quella della sua assistente Marcus (Sam Huntington).

Questo viaggio investigativo ovviamente introduce il pubblico che non ha familiarità con il mito di Dylan Dog secondo cui i non morti, dai vampiri ai lupi mannari agli zombi, hanno tutti identità umane nascoste e camminano sulla Terra abbastanza inosservati, con una tregua in atto per mantenere la pace e Dylan essere il solo umano fidato per i mostri a cui rivolgersi quando qualcuno attraversa la linea o rompe la pace. C'è un po 'di retroscena qui sulle origini di Dylan e sui motivi del suo ritiro forzato, ma nulla di veramente entusiasmante o di approfondimento per il personaggio, che è potenziale che è sprecato nel dare a Dylan più carne in background, diventando invece solo un altro detective umano su i suoi giri.

Il brivido ovviamente è il trucco e gli effetti nel far apparire i mostri la loro parte cattiva, anche se non sono qualcosa che non è mai stato visto prima sullo schermo. Le sequenze d'azione sono un vero e proprio ronzio, con la sensazione fastidiosa che la storia di Thomas Dean Donnelly e Joshua Oppenheimer non riesca a decidere come potenziare Dylan, facendolo diventare potente quanto il precedente fumetto di Routh uscendo almeno nel fattore indistruttibilità, mentre dotato di alcune armi funky di cui dovremmo vedere di più. E il trailer, sebbene piuttosto pacchiano, in realtà ha riassunto l'intera trama, avendo rivelato troppo e facendo uscire che i cineasti non sono abbastanza sicuri del loro prodotto finale, e i marketer un po 'all'oscuro di come vendere questo film, quindi il suo verbosità.

Mentre Brandon Routh ha una gamma limitata di recitazione, il suo fisico in realtà gli si adattava bene qui e fondamentalmente era tutto ciò che contava, dal momento che non ricorderai molto della sua performance piuttosto blanda. Forse è anche perché Sam Huntington, il suo co-protagonista di Superman Returns e ha anche interpretato Jimmy Olsen, ha segnato gran parte del difetto in questo film essendo l'assistente molto lamentoso, i cui saggi e urla costanti ti danno sui nervi e ti chiedi quando il suo personaggio potrebbe stare zitto se non per cinque minuti. Il personaggio di Marcus non esiste nei libri semplicemente a causa di una potenziale rissa sul copyright se quello che era considerato un sosia di Grucho Marx veniva interpretato, ma questa sostituzione moderna era tanto insolita quanto inutile in molti modi.

Non aspettarti che questa gita fuori squadra sia troppo cerebrale. È pieno di fodere sdolcinate che coinvolgono varie parti del corpo, e in sostanza è cugino di un povero uomo in Uomini in nero, che sostituisce gli alieni tra noi con quello dei mostri che vagano intorno. Se solo fosse rimasto fedele alla sua fonte, avrebbe potuto essere qualcosa di davvero unico.
data di revisione 02/21/2020
Vito

Questo film è cattivo come un film d'azione / commedia / horror americano e decisamente offensivo come una trasposizione di DylanDog.

Nessuno dei personaggi è lì, incluso Dylan, l'umorismo non c'è, la dolce tristezza che pervade il fumetto è sparita, la storia è sparita. Invece abbiamo un tizio tosto e saggio che colpisce i demoni o gli zombi o qualsiasi altra cosa.

Come già suggerito da qualcun altro, guarda invece "Uomo del cimitero" alias "Dellamorte Dellamore". è strano, non per tutti, ma è la cosa più vicina a un film DylanDog là fuori.

O leggi prima i fumetti o non tornare con un sequel
data di revisione 02/21/2020
Wylma

Ok, quindi il film non è ambientato a Londra. Quindi non c'è nessun ispettore Bloch, il dottor Xabaras o Groucho Marx. Quindi gli zombi sono più Shaun of the Dead che Dawn of the Dead. È ancora un bel film.

Dylan Dog: Dead of Night interpreta Brandon Routh (Superman Returns, Scott Pilgrim vs. the World) nel ruolo dell'omonimo "investigatore dell'incubo", con Sam Huntington (Essere umano) nei panni del suo aiutante non morto, Marcus. Quando inizia il film, Dylan si è ritirato dal tenere d'occhio gli esseri paranormali che camminano in mezzo a noi (e camminano tutti in mezzo a noi), e si è stabilito in un concerto di detective privato più convenzionale. Un giorno, tuttavia, una potenziale cliente di nome Elizabeth (Anita Briem, Journey to the Center of the Earth) cerca di assumere Dylan per risolvere la morte di suo padre. Rifiuta, fino a quando non torna nel suo ufficio quella notte per scoprire che anche Marcus è stato ucciso. Le due uccisioni sono solo l'inizio, mentre Dylan, il suo assistente ora zombificato, e Elizabeth attraversano New Orleans in cerca dei mostri responsabili.

Ora, i lettori dei fumetti italiani su cui è basato il film hanno fatto esplodere il film per la sua "infedeltà" alle opere originali di Tiziano Sclavi. Mentre sarebbe stato bello vedere Brandon Routh suonare il clarinetto una o due volte, le realtà del cinema devono intromettersi ad un certo punto. Un budget basso, ad esempio, significa non poter filmare a Londra, dove sono ambientati i fumetti. La città americana di New Orleans probabilmente si avvicina di più alla inquietudine della vecchia scuola, però (mi scuso con la gente di New Orleans; e di Londra, immagino). Lo stesso vale per Groucho Marx, il comico dell'era in bianco e nero su cui si basa l'assistente di Dylan dei fumetti e la cui somiglianza è molto costosa da usare negli Stati Uniti. Mentre mostrano immagini di persone con gli occhiali Groucho e poster per i film di Marx Brothers, il costo per assicurarsi i diritti di avere un imitatore era probabilmente piuttosto alto. Anche l'adattamento americano dei fumetti ha dovuto "radere" i baffi di Groucho e cambiare il suo nome in Felix per ragioni simili. Sam Huntington ricopre più che il ruolo di "assistente della commedia", mentre lotta per adattarsi al fatto che è morto; e lui e Routh hanno un'eccellente chimica grazie al tempo passato a lavorare insieme su Superman Returns.

Il personaggio di Anita Briem a volte sembra un po 'un falso, ma sicuramente segue il percorso della maggior parte dei personaggi femminili nei fumetti. Spesso, Dylan Dog si ritrova nel caso di una giovane donna attraente che ha perso una persona cara (o diverse) e ha bisogno del suo aiuto per affrontare il mondo soprannaturale in cui è stata spinta. E mentre il mondo soprannaturale del film differisce notevolmente da quello dei fumetti, l'atmosfera che presenta è quasi immediatamente riconoscibile. Sento che la passeggiata che percorrono le strade di notte mentre Dylan cerca di aprire gli occhi alla presenza dei non morti mentre passano letteralmente davanti ai suoi occhi non sarebbe sembrata fuori posto sulle pagine di Sclavi. Certo, i mostri stessi sono diversi, ma ancora una volta devi dare agli spettatori americani un osso ogni tanto, mostrare loro anche qualcosa che riconosceranno.

E poi c'è Dylan stesso. Brandon Routh è un bravo attore; Non penso che nessuno possa negarlo. Lavora molto bene con quello che gli è stato dato e, in questo caso, ha fatto un ottimo lavoro come Dylan Dog. Il personaggio del film ha molto in comune con il personaggio dei fumetti: sfiducia nei confronti della tecnologia (i fumetti Dylan si rifiuta di usare un telefono cellulare, il film Dylan usa ancora macchine fotografiche con film); un disinteresse profondo e meditabondo nel mondo in generale; guida lo stesso VW Bug, anche se i colori sono stati invertiti; e, anche se alcuni potrebbero non essere d'accordo, assomiglia molto al Dylan dei fumetti. Dylan è un investigatore privato della vecchia scuola, sia che stia indagando sui vivi, sui morti o sui non morti. Nel film, tuttavia, gli viene assegnato un ruolo aggiuntivo: impedire alle creature del mondo soprannaturale di uscire dalla linea. Fu formato un patto, presumibilmente per proteggere i "mostri" dall'essere spazzato via completamente dall'umanità, e come parte di quel patto, un essere umano fu scelto per una sorta di polizia dei non morti; per tenerli sotto controllo, per così dire. Ai nostri giorni, quello è Dylan; o, almeno, fino a quando non si "ritirò".

L'ultima parte è probabilmente la più grande differenza tra i fumetti e il film. Trasforma il personaggio da una sorta di Philip Marlowe del mondo dei non morti in un'altra versione di John Constantine di Keanu Reeve, un altro personaggio del film che non era così strettamente basato sulla sua controparte della graphic novel; ed è probabilmente la parte del film su cui i fan dei fumetti di Dylan Dog saranno i meno indulgenti. Sono abbastanza purista per concordare sul fatto che il film avrebbe dovuto fare di più per aderire al materiale originale. Detto questo, mi è piaciuto molto il film. Penso che abbiano fatto un ottimo lavoro con non molto in termini di risorse, e hanno creato un mondo "sotterraneo" molto credibile che potrebbe benissimo coesistere con il nostro. Brandon Routh è sempre stato il mio attore preferito, e anche se questo è l'ultimo di una serie di film sottovalutati in cui ha recitato, lui e Sam Huntington hanno fatto un ottimo lavoro.
data di revisione 02/21/2020
Shannah Tevebaugh

I film più aggravanti, secondo me, sono quelli in cui la premessa sembra qualcosa che potrebbe rendere un film davvero fantastico ma il prodotto reale cade completamente piatto. Dylan DOG non è un film orribile, è solo un altro film che potrebbe intrattenere un po 'mentre lo guardi ... potrebbe suscitare una risatina a volte ... ma nel complesso è completamente dimenticabile. È basato su un romanzo grafico italiano di cui non avevo mai sentito parlare, ma potrebbe essere interessato a vedere se è meglio del film. Dylan Dog è un investigatore privato a New Orleans che si trova di fronte a una parte del suo passato che pensava di essersi lasciato alle spalle. Prima che Dog iniziasse a provvedere alla squallida popolazione umana della città, era un investigatore per i cittadini paranormali della città: vampiri, lupi mannari e zombi vivevano tutti tranquillamente al nostro fianco. Quando un lupo mannaro sembra aver ucciso un essere umano, Dog viene trascinato indietro nella sua vecchia vita per indagare e scoprire un complotto per scatenare un antico male che potrebbe devastare il mondo sotterraneo soprannaturale prima di riversarsi infine sull'umanità.

Ho visto questo film due volte e non ricordo quasi nulla al riguardo. Questo non è un buon segno. Pensavo davvero che questo film avesse il potenziale per essere cool, ma sembra più un film originale di SyFy. La storia vaga e non crea mai tensione. È solo una sorta di meandri da un punto all'altro della trama, seguendo pigramente la scia di indizi fino allo scontro finale. E gli effetti speciali ... wow. Mi rendo conto che questo film ha avuto un budget inferiore al solito (rispetto al tuo film medio pesante per gli effetti di Hollywood) a $ 20 milioni, ma dai. Ho visto alcuni film piuttosto sorprendenti creati con budget di queste dimensioni. DISTRICT 9 costava solo $ 30 milioni e quel film mi ha lasciato senza fiato. Dylan DOG ha un discreto budget indipendente e gli effetti delle creature in questo film sembrano vent'anni! Ad esempio, lo "zombi tatuato", un elemento importante del film che non può essere disturbato con un nome identificativo reale, sembra ridicolo. La sua bocca si muove a malapena e l'unico mezzo di intimidazione è agitare le braccia come un cattivo settimanale del vecchio programma televisivo "Power Rangers". Adoro gli effetti pratici speciali e preferisco in qualsiasi momento alcuni effetti pratici ben fatti rispetto alla CGI. Ma se non riesci a far sembrare una creatura qualcosa di più di un bodybuilder in una brutta maschera di Halloween, forse dovresti considerare un'altra opzione.

Dylan DOG è il secondo film del regista Kevin Munroe e, visto che il suo primo film è stato il TMNT animato, non so davvero cosa avrei dovuto aspettarmi. TMNT è stato decente, ma suppongo che non sia difficile avere un aspetto migliore quando il film precedente della serie Ninja Turtle aveva uomini in costumi di tartaruga di gomma a cavallo. Mi chiedo se gli effetti di questo film siano stati così scarsi, dove è andato il budget? Non avrebbe potuto essere il cast. Il film è pieno di attori di livello "Hey, lo so quel ragazzo da qualche parte". Brandon Routh si sente come se dovesse essere la lista A ormai, ma le selezioni del suo progetto non lo stanno facendo andare lontano. Ci ha mostrato che poteva fare commedie con alcuni ottimi lavori in ZACK AND MIRI e SCOTT PILGRIM, ma qui si sente piatto. Un paio di battute, ma per lo più senza emozioni. Sam Huntington è la parte migliore del film nei panni del marcatore Marcus, recentemente zombificato da Dog. Ottiene le parti migliori del film e penso che i realizzatori lo abbiano realizzato perché ottiene più tempo sullo schermo di quanto probabilmente il suo personaggio dovrebbe. Peter Stormare, l'attore con il maggior peso nel film, è sprecato come capo di un clan lupo mannaro e Taye Diggs non ha la sensazione di prendere sul serio questa cosa.

Se avessi saputo in anticipo che il film avesse dato una parte al wrestler professionista Kurt Angle, almeno avrei saputo in cosa stavo camminando. Senza offesa, fan del wrestling, ma i lottatori fanno schifo come attori il 99% delle volte e Angle qui non fa eccezione (reso più degno di risate quando si cimentano con il più modesto trucco dei lupi mannari negli ultimi decenni). Dylan DOG sembra un film in cui nessuno ci stava davvero provando. Sono sicuro che è stato solo uno stipendio per alcuni dei soggetti coinvolti, ma questo ha infastidito i fan del vero graphic novel che potrebbero essere stati entusiasti di vedere la loro amata proprietà portata al cinema. Dylan DOG è un'altra proprietà comica in cui dobbiamo solo sperare che, da qualche parte, uno studio decida di riavviare la serie e ... Non lo so ... provare a fare un film divertente.
data di revisione 02/21/2020
Fornof
Non avevo mai sentito parlare del fumetto o di qualcosa sul personaggio prima di guardare questo film. Ora, dopo averlo visto, non ho voglia di saperne di più. Questo film è come uno scherzo che pensa che tutto ciò che drammatico fanno sia originale, quando non è altro che una copia di migliaia di film prima della mano. È prevedibile e recitato orribilmente dall'attore principale e, tranne per il sollievo comico del suo migliore amico, è un festival del russare. In realtà mi sono addormentato per circa il 75% nel film e sono dovuto tornare a guardare l'ultimo 25% solo per vedere se mi mancava qualcosa di eccezionale ... Non l'ho fatto. Alla ricerca di un buon film mostro spaventoso? Non perdere tempo con questo. Non si classifica nemmeno abbastanza male da essere così cattivo che devi guardarlo. È solo male.
data di revisione 02/21/2020
Rog

"Tutti gli altri potranno divertirsi rivisitando Monster Squad o addormentandosi." Questa era una citazione di David White di Movies.com .... Avrei dovuto prestare attenzione.

Permettetemi di prefigurarlo dicendo che non ho mai conosciuto un fumetto con questo nome.

Mi piace leggere le recensioni degli utenti. I critici possono essere ... beh, molto critici. E a volte sembra che prendano dei buoni film e li strappano via finché non rimane altro che uno scheletro instabile che manca di tutti i legamenti e tendini. MA, le loro recensioni di questo film sono molto più utili di molti utenti.

Il film è estenuante e trascinante. Ci sono stati solo 3 film in cui mi sono addormentato o non ho finito e questo è uno di questi. Ho guardato abbastanza per criticare però ... Mi sono addormentato negli ultimi 15 minuti del film e non sono abbastanza affascinato da finirlo. Gran parte della recitazione era al di sotto della media e pochi personaggi erano credibili, incluso il protagonista. Non mi piacciono gli spoiler, quindi non darò alcun esempio, ma guardo solo le sue espressioni quando avrebbe dovuto essere scioccato o sorpreso e potrebbe anche trovare un centesimo sul terreno. L'attrazione romantica non è stata costruita né convincente.

Molte linee erano banali. La maggior parte dei costumi, in particolare i lupi mannari, erano zoppi - ho visto equivalenti alle feste di Halloween. Ma per dare credito allo zombi unico aveva un buon costume però. Se riesci a pensare a film in cui le persone vengono costantemente prese a pugni e calci e si allontanano con un piccolo livido sul viso (se non altro), questo è uno di quei film. So che un film su zombi, vampiri e lupi mannari non rappresenta la trama più realistica ma dai ... almeno prova a fare qualcosa di credibile. Ho riso di 2 scene ed è per questo che il film ha ottenuto 1 stella e il compagno e Tay Diggs (anche se terribili dialoghi) sono stati quasi divertenti, dando il punteggio di 2 stelle. Se questo film fosse stato un episodio di Outer Limits, gli avrei dato un 4/5 a causa delle basse aspettative di una serie di genere.

La mia recensione si ferma qui, quindi puoi smettere di leggere se vuoi ... Sto saltando su un soapbox per un momento. Le persone hanno la tendenza a votare le recensioni come non utili se non sono d'accordo con te - non se ciò che il recensore sta dicendo è vero. Sono sicuro che si tratta dello stesso tipo di persone che odiano le critiche personali, anche quando sono costruttive. Ho i miei piaceri colpevoli che il grande pubblico pensa che faccia schifo, ma le recensioni su quei film di solito sono esatte (ma per qualche sciocca ragione mi piace il film). Le persone dovrebbero provarlo per dimensioni ... non devi non amare qualcosa per ammettere che sono difetti.
data di revisione 02/21/2020
Lazor

Dylan Dog: Dead Of Night è lontano dall'attuale Dylan Dog come può esserlo un film basato su di esso. Ho letto da qualche parte che questo non doveva essere un film di Dylan Dog, ma che il titolo è stato messo durante la produzione per ottenere un po 'di marketing. Se è vero, non è una sorpresa. Ma la verità o no, ciò non cambia il fatto che il film farebbe comunque schifo.

------------

Mentre i fumetti sono qualcosa di un horror scritto come il noir del film con alcuni elementi della commedia, questo è solo un film stupido che cerca di mescolare il genere horror e commedia con la commedia e fallisce in modo disastroso in tutti e tre. Inoltre, è necessario ricordare che alcuni dei personaggi più importanti del fumetto non ci sono nemmeno. In realtà, c'è Dylan Dog e basta. E per non parlare del fatto che il personaggio di Dylan in questo film non è come Dylan nei fumetti. Questo ragazzo è più simile agli steroidi Rambo con una personalità da adolescente. E mentre tutti quei difetti potrebbero anche essere accettati in qualche modo se non fosse un film di Dylan Dog, il fatto che ogni scena sia lì per un solo scopo e che porti a un'altra sequenza stupida e piena di azione, e che il dialogo sia così stupido che un bambino possa dire "è ovviamente scritto", tutto insieme rende troppo brutto essere sopportabile. Ci sono molti film là fuori che sono cattivi adattamenti e che sono semplicemente cattivi film, ma almeno tendono ad avere qualcosa da offrire. Qualcosa come un divertimento senza cervello. Questo non può offrire nulla. Neanche quello. È noioso e stupido, è spazzatura. E solo per la cronaca, i lupi mannari e i vampiri non dovrebbero sembrare uguali. E quando l'intero film parla di qualcuno che cerca di riportare in vita un mostro super potente, assicurati che il mostro sia effettivamente potente invece di conoscere un po 'di karate e avere ali e corna.

------------

E la cinematografia ... Oh Dio. Diciamo solo che se avessi un figlio, e se gli avessi comprato una macchina fotografica indipendente economica, e se gli avessi dato un set di luci, avrebbe fatto sembrare migliore. In realtà, dimentica quest'ultima parte. Non avrebbe bisogno di un set di luci. E non so chi abbia diretto questo, ma dovrebbe smettere di dirigere.

------------

Dylan Dog: Dead Of Night è un film prevedibile, noioso e stupido con una recitazione terribile tutt'intorno, che non ha nulla a che fare con il suo titolo. Non importa quello che fai, assicurati di evitare di guardarlo. Soprattutto se sei un fan dei fumetti.
data di revisione 02/21/2020
Meyeroff Dragula

La recensione precedente sembra essere stata scritta dal regista. La maggior parte dei fan non ha deciso di sopprimere il film prima della sua uscita nei cinema. Molti fan hanno visto il film a causa del titolo del film, e posso dire che hanno ragione a difendere uno dei fumetti più famosi in Italia. Il nostro prodotto è stato danneggiato dal regista Brandon Routh e dagli sceneggiatori. Probabilmente non hanno letto una pagina dei fumetti. Decisero di usare il nome per vendere il film. Sembra un misto della cattiva copia di Buffy e Costantino. All'inizio il film si sarebbe intitolato Derek Donovan, sarei stato molto meglio se fosse successo. Ma è colpa di Bonelli che ha venduto il diritto del film agli americani senza alcuna garanzia. Questo perché l'Italia non ha grandi società di produzione. Puoi trovare il vero Dylan Dog in "The Cemetery Man" anche se il personaggio è diverso. Probabilmente il regista ha pensato che con gli abiti di Dylan Dog, hai Dylan Dog. Non ci sono gli incubi, le paure, l'ansia, il terrore dei fumetti. Altamente sconsigliato.
data di revisione 02/21/2020
Rieth Trulli
Dylan DOG - TRASH IT (D) Ci sono solo due che possono descrivere questo film "Load and tacky", mi ha letteralmente fatto venire il mal di testa. L'intero film è un casino completo con personaggi poco impressionanti. Brandon Routh ha davvero bisogno di ottenere delle serie per recitare. L'ho difeso negli anni come Superman ma non più. "Tavolo per tre" e ora questo Brandon Routh era completamente terribile nel film. Era completamente atroce. Sam Huntington è divertente come Undead Zombie. Anita Briem è carina ma il suo ruolo era molto tipico. Taye Digg era lo stesso del 90% dei suoi ruoli cinematografici. nel complesso, è terribile, se il tuo cervello non lo usa su questo.
data di revisione 02/21/2020
Amorette

Negli anni precedenti, Dylan Dog era un arbitro di tutte le questioni tra i non morti; è stato rispettato da tutti e ha contribuito a mantenere la pace. Qualcosa è andato storto, però, e ora è un investigatore privato che indaga per lo più sull'infedeltà.

L'omicidio di un lupo mannaro lo riporta nella mischia. La vittima è il padre di Elizabeth, un importatore (beh, contrabbandiere) di oggetti rari. Si dice che abbia un oggetto di potere raro che cambierà gli equilibri tra le fazioni dei non morti.

Elizabeth assume Dylan per trovare l'assassino di suo padre, ma il film parla di Dylan che cerca di eludere una guerra totale tra i non morti. Lungo la strada, incontriamo lupi mannari, vampiri, zombi e ghoul (umani che puntano sul sangue di vampiri per forza e giovinezza).

Gran parte dell'azione riguarda la ricerca del Cuore di Belial, che è sufficiente per riportare Belial stesso, un demone di forza insuperabile. Vargas vuole usare Belial per abbattere tutte le altre fazioni di non morti. Poi di nuovo, così fa qualcun altro, il che è una svolta interessante.

---- ---- punteggi

Fotografia: 10/10 Sempre bene.

Suono: 10/10 Fine. Gli attori erano ben rappresentati e la musica secondaria era buona.

Recitazione: 7/10 Anita Briem è stata molto debole, ma mi sono piaciute la maggior parte degli altri personaggi interpretati da Routh, Stormare, Angle, Huntington.

Sceneggiatura: 8/10 La storia ha un inizio ben definito, un lungo medio e un finale conclusivo. L'esposizione della motivazione andava bene. Ho letto altre recensioni dopo aver visto il film e sono contento di non aver mai visto il fumetto con lo stesso nome. La maggior parte dell'energia negativa contro il film sembrava derivare dai fan del fumetto.

Effetti speciali: 8/10 Principalmente buono.
data di revisione 02/21/2020
Harli
Sono un grande fan dei fumetti di Dylan Dog e questo è uno dei peggiori adattamenti dei fumetti di sempre. Sembra che le persone che hanno realizzato questo film non abbiano mai letto fumetti DD, abbiano appena ottenuto una sceneggiatura e decidano di fare una commedia horror o qualcosa del genere . È davvero così difficile indagare, leggere, sentire l'atmosfera del film. Immagino sia per quei soldi. Non so cosa pensare delle persone che sono disposte a sputare sul capolavoro come lo sono i fumetti di Dylan Dogs. Tutta la generazione di bambini nel mio paese cresce leggendo DD e Alan Ford, i fumetti della Marvel come tante persone in tutto il mondo e tu osi fare qualcosa di stupido e deludente come questo "blockbusterd". Vergognatevi ragazzi
data di revisione 02/21/2020
Sebbie

Groucho Marx è scomparso ?! Non ho altro da dire, ma dato che devo (il che è strano) posso dirti che mi dispiace per tutti quei bambini che non sono mai stati cresciuti leggendo questo fumetto e ora avranno l'opportunità vedere qualcosa che non ha nulla in comune con il vero capolavoro di Tiziano Sclavi, Claudio Villa, Angelo Stano, Bruno Brindisi, Giovanni Freghieri ... e altri. Devo anche dire che sono sorpreso che Tiziano abbia addirittura approvato questo progetto in primo luogo. Non appena ho sentito le voci (circa 3 anni fa) che Brandon Routh interpreterà il ruolo principale, sapevo che sarebbe stato male. Il bel viso sta vendendo - principio, così triste. Tante storie fantastiche, è un miracolo come hanno fatto a rovinarlo ?? Come qualcuno ha detto, probabilmente il signor Kevin Munroe non ha letto nessuno dei fumetti di Dylan. Per tutti i fan di Dylan Dog là fuori: puoi facilmente saltare questo, non ti perderai nulla a parte la delusione.
data di revisione 02/21/2020
Latty Dandry

Questo non è Dylan Dog. Ho letto i fumetti da quando ero un bambino. Questo non è niente come i fumetti. Per tutto ciò che non lo so già. Dylan Dog è come uno Sherlock Holmes per il soprannaturale. Indossa sempre gli stessi vestiti, suona il clarinetto, vive a Londra (non a New Orleans), il suo assistente sembra Groucho Marx non uno zombi, è un alcolizzato riformato e ha molte paure e fobie. Uno dei più notevoli è la claustrofobia, che viene ignorata dai creatori di questo film, mentre girano una scena in cui Dylan è sigillato in una cripta con il suo assistente di zombi. Resta freddo come il ghiaccio mentre il ragazzo zombi si spaventa. Grazie, scrittori e produttori, per averlo reso la persona più poco interessante del mondo. Per quelli che conoscono il fumetto e gli piace, per favore non guardare il film. Non è Dylan Dog. Non si avvicina nemmeno.

E il film, se supponiamo che il titolo sia John Smith: Dead of Night, è tanto brutto. New Orleans è apparentemente piena di zombi, lupi mannari e vampiri. Devi solo guardare più da vicino. Gli zombi sono ovunque. Lavorano in fast food, all'obitorio, camminano per le strade di notte, hanno gruppi di sostegno per gli zombi ... I vampiri guadagnano denaro vendendo il proprio sangue come droga da festa. E i lupi mannari riforniscono la città di carne. Ha senso. Nel complesso questo film è solo leggermente migliore di quello di Uwe Boll. Non vale la pena menzionare la trama. La recitazione? Non lo so, davvero. L'assistente zombi urlava molto. E Routh o come si chiama parla con lo stesso tono di voce durante l'intero film. Non importa dove si trova e cosa sta facendo. L'accento della ragazza sembrò cambiare per circa tre volte durante l'intero film. Anche gli effetti speciali sono orribili. I vampiri e i lupi mannari sembrano quasi uguali. Questi ultimi hanno solo più capelli. Peter Stromare è un buon attore ed è convincente come maschio alfa della famiglia dei lupi mannari. Purtroppo la sua parte nel film è piccola. Taye Diggs non è convincente come il capo della famiglia di vampiri "Trueblood". La sua interpretazione del cattivo nel film è inutile. Non so quanto sia colpa sua perché la sceneggiatura è così debole. La maggior parte delle sequenze d'azione include vampiri o lupi mannari che combattono i cani. È la tua sparatoria di base e la routine di scazzottate. Gli zombi sono lì per le risate. Potresti prenderne alcuni all'inizio, ma tutti i cliché e le buffonate di Huntington combinati con una forte voce acuta diventano fastidiosi mentre il film procede. Probabilmente avrei lasciato il film prima della fine se la trama non mi avesse promesso la reincarnazione di Belial, il demone. Ero curioso di vedere questa bestia. Ragazzo, ho sbagliato. È stato uno spettacolo. Hanno fallito in modo spettacolare. Sembrava fatto di plastica. C'è stato un problema di budget? Hanno finito i soldi così hanno pensato di risparmiarne alcuni usando effetti speciali economici ma scadenti?

Tanto potenziale e un tale casino. Il nome Dylan Dog è nel titolo solo per ottenere qualche dollaro in più dai fan dei fumetti. Non riesco a pensare a nessun altro motivo. Questo rende Constantine e Keanu Reeves brillanti.
data di revisione 02/21/2020
Phi

'DYLAN DOG: DEAD OF NIGHT': tre stelle e mezza (su cinque)

George Lazenby dei film di "Superman" Brandon Routh recita in un altro adattamento di fumetti, in questo è un occhio privato specializzato nel soprannaturale (Routh ha interpretato Superman solo una volta in "SUPERMAN RETURNS" prima di essere sostituito, come Lazenby ha solo interpretato James Bond una volta). Il film è basato su un fumetto horror italiano intitolato "Dylan Dog", presentato per la prima volta negli anni '1980 ed è stato creato dall'autore Tiziano Sclavi. Questo film è stato scritto da Thomas Dean Donnelly e Joshua Oppenheimer e diretto da Kevin Munroe (che è l'unico altro film come regista è il film animato del 'TMNT' del 2007). Interpreta Sam Huntington nel ruolo del compagno zombi di Dylan Dog (Huntington ha anche interpretato il ruolo di Routh in "SUPERMAN RETURNS" nel ruolo di Jimmy Olsen). Il film ha ottenuto recensioni orribili dalla critica, recitato in modo disastroso al botteghino e p ----- off irriducibili fan del fumetto (che dicono che è completamente infedele al materiale originale). Mi è capitato di apprezzare il film e l'ho trovato sorprendentemente divertente.

Dylan Dog (Routh) è un PI specializzato in casi che coinvolgono il soprannaturale grazie alla sua esperienza e conoscenza nel settore. Ha da tempo rinunciato e ha affrontato i normali casi di routine che coinvolgono gente del genere che cattura un coniuge imbroglione sulla telecamera durante l'atto. È tornato nel mondo dei vampiri, dei lupi mannari e dei ghoul quando una giovane donna (Anita Briem) chiama in cerca del cane Dylan di una volta. Inizialmente rifiuta il caso, non volendo più avere nulla a che fare con quella parte della sua vita, ma si ritrova ancora una volta catturato dai suoi vecchi modi quando il suo assistente (Huntington) viene ucciso e trasformato in uno zombi (che in questo film non sono cervello morto ma in effetti pensa come tutti gli altri).

Il film è stato criticato da fan e critici allo stesso modo per aver preso troppe libertà creative con il materiale originale del fumetto (come ambientare il film a New Orleans piuttosto che a Londra e cambiare il compagno di Dog da un sosia di Groucho Marx a uno zombi amichevole) ma molti di tali modifiche sono state apportate a causa di restrizioni di bilancio. Il film è stato realizzato per soli $ 20 milioni, un budget piuttosto basso per gli standard di Hollywood, ed è davvero sorprendente che il film sia stato persino distribuito nelle sale cinematografiche (anche se ha ricevuto solo una versione limitata). Quindi le deboli prestazioni al botteghino non sono poi così sorprendenti, sono sicuro che farà molto meglio in video e speriamo di vivere come un classico di culto. Non ho mai letto il fumetto o non ne sapevo nulla prima della prima audizione sul film, quindi non avevo aspettative preconcette (in quel modo) nel film, anche se sapevo che era un critico debole e una valutazione dei fan e numeri al botteghino così In realtà mi aspettavo molto poco dal film (che è il modo migliore per entrare in un film secondo me). Quindi, a causa delle mie aspettative, sono stato piacevolmente sorpreso dal film. È molto divertente a volte oltre che emozionante e un bel pezzo di film mostro di genere stilizzato. Ha tutti i miei elementi preferiti di questo tipo di film. Routh è un protagonista adeguato (in realtà mi piace Routh e sono deluso che non interpreterà di nuovo "Superman") e Huntington è un ladro di scene. La regia è decente e la scrittura è divertente. Ha anche una forte sensazione "BUFFY" e "SUPERNATURAL", quindi se sei un fan di una di quelle serie TV probabilmente ti piacerà anche il film. È solo un momento divertente al cinema, quindi se non sei un grande fan del fumetto (e quindi non cerchi un adattamento sincero) probabilmente ti piacerà anche.

Guarda la nostra rassegna di spettacoli "MOVIE TALK" su: http://www.youtube.com/watch?v=aotBOLCP-Yg
data di revisione 02/21/2020
Sale Courneya

Prima di tutto, non ho mai letto la serie a fumetti di "Dylan Dog", quindi non posso commentare la fedeltà del film nei loro confronti. Inoltre, non mi è mai piaciuto leggere fumetti o manga. Tuttavia, ho pensato che fosse davvero fantastico. Trovo tutte le recensioni negative divertenti. È come se le persone non avessero nulla da fare al giorno d'oggi ma si lamentassero delle cose più banali. Mio fratello mi ha detto di non vederlo a causa delle recensioni, ma non mi importa cosa pensano gli altri. Esprimo i miei giudizi quando si tratta dell'industria cinematografica. È come se tutti pensassero che "Tangled" (2010) è la cosa migliore che la Disney abbia fatto da "La sirenetta" (1989) o "La bella e la bestia" (1991), ma ho pensato che tutto ciò che faceva schifo tranne l'animazione e * un po 'di * musica.

Ad ogni modo, recitare in questo è molto ben fatto. Il mio personaggio preferito era l'assistente zombi / partner di Dylan Marcus, interpretato da nientemeno che dal talentuoso Sam Huntington. Probabilmente sono di parte in quel reparto perché Sam interpreta anche Josh in "Being Human" di Syfy, il mio show preferito in assoluto accanto a "Destination Truth" e "Fact or Faked". L'altra mia ragione principale per vederlo era per i lupi mannari, dato che sono un grande fan dei lupi mannari. Non erano proprio così comodi come avevo sperato che fossero, ma erano decenti. Mi hanno ricordato molto quel film "Skinwalkers" (2007). Il capo lupo mannaro figlio di Gabriel (non ricordo il suo nome) è stato probabilmente il migliore fatto in questo. Mi ha ricordato molto Jonas Talbot del primo.

Anche l'umorismo in "Dylan Dog" è stato davvero buono, in particolare le scene con Marcus. Mia sorella gemella, che ho avuto modo di andare a vedere questo con me, e ho rotto più volte. Tuttavia, pensavo che l'interesse amoroso di Dylan, Elizabeth, fosse davvero vecchio alla ricerca della sua età. Forse sono solo le sue zigomi prominenti, immagino. Anche se odio i vampiri ad eccezione di Aidan in "Being Human" di Syfy, ho pensato che il trucco per loro fosse bello. Gli effetti speciali finali del film con la battaglia tra Dylan e co. contro Elizabeth e il demone, però, non è stato all'altezza, soprattutto se paragonato ad altri film. Mi ha ricordato molto il CGI di formaggio che Syfy tende a usare nei loro film fatti da sé. È per questo che non sto dando un totale di 10/10 stelle. Anche così, consiglio vivamente questo film a tutti i fan del genere gotico / horror e affinché mantengano una mente aperta. Gli odiatori saranno odiatori, immagino, ma in realtà, "Dylan Dog" non è così male come la gente sta immaginando di essere.
data di revisione 02/22/2020
Trevorr Rushenberg

Come può un film che ha zombi, lupi mannari, vampiri e una gigantesca creatura demoniaca di nome Belial essere così noioso?!?! Brandon Routh è noioso come il film, che ritrae Dylan, bello eroe umano, scelto dai mostri per soddisfare il loro bisogno di mantenere la pace (sì, un essere umano come pacificatore per tutti i mostri, ho riso molto a questa idea) tra True Bloods (i vampiri) e la famiglia di Gabriel (i lupi mannari), che gestiscono un impianto di confezionamento di carne (sì, hai letto bene). Gli zombi non sono autorizzati a banchettare con i vivi, dovendo seguire lo stesso codice di non violenza nei confronti degli umani dei vampiri e dei lupi mannari. Gli umani sono chiamati "respiratori" da Vargas (Taye Diggs, che sembra non avere alcun tipo di carisma per un vampiro stallone), che vuole mettere le mani dei non morti su un crocifisso con il sangue di Belial, noto come "Cuore di Belial" . Il crocifisso viene spinto in un corpo ospite e colui che usa il cuore come arma è padrone della bestia che verrà partorita dal sangue di Belial.

Passando attraverso le formalità. Elizabeth (Anita Briem) chiama Dylan a trovare l'assassino di suo padre, che si rivela essere la figlia di Gabriel (Peter Stormare). Un vampiro che ha rubato il cuore al padre di Elizabeth lo ha nascosto e quindi è desiderato sia da True Bloods che dalla covata di Gabriel (incluso suo figlio interpretato da Kurt Angle di TNA Impact Wrestling). Dylan proverà a proteggere il cuore prima che finisca nelle mani sbagliate. Il migliore amico di Dylan, Marcus (Sam Huntington) viene attaccato da uno zombi gigante controllato da qualcuno (o qualcosa), trasformando il giovane in uno zombi. Marcus accompagnerà Dylan mentre cercano il cuore (Marcus e le sue condizioni sono usate come sollievo per la commedia; forse Marcus è l'unico valore di intrattenimento che questa commedia horror morta ha da offrire). Liz potrebbe essere più di quanto sembri, aggiungendo una svolta al procedimento. Dylan si era "ritirato" dal suo concerto come peacekeeper umano dei mostri, a causa dell'omicidio della sua amata Cassandra, dopo aver massacrato un gruppo di vampiri anziani, a sua volta, ponendo Vargas in una posizione di potere. Chi pensi davvero sia stato responsabile della tragica morte di Cassandra? Sì, è così ovvio, per tutti tranne che per il presunto investigatore esperto.

Potrei andare avanti all'infinito, ma il film non vale il tempo extra. Ambientato a New Orleans, non c'è motivo per cui non dovrebbe essere più energico e divertente. Semplicemente non lo è. Una terribile mancanza di succosi spargimenti di sangue o brividi viscerali non fa che peggiorare un film carico di mostri che normalmente lasciano molto sangue sulla loro scia. E quando la tua stella è piena di piombo come Routh, non c'è davvero alcuna speranza in questo senso. Un vero peccato "Dylan Dog: Dead of Night" ha così poco da offrire quando il potenziale per un'esperienza piacevole è maturo per le raccolte. La trama rimane occupata ma non offre davvero idee originali che garantiscano il tipo di entusiasmo che dovrebbe comportare un mostro mostro. La storia include anche una setta religiosa di cacciatori di mostri, una svelata e dotata di arti marziali e abilità di combattimento con la spada, ma anche le sue scene di combattimento con Diggs cadono a terra a causa del cattivo montaggio durante l'azione. Solo un vero e proprio falò. C'è una bella scena in cui Dylan si reca in una "carrozzeria" per procurarsi un nuovo braccio (un "prestatore"), ma è troppo poco.
data di revisione 02/22/2020
Adelaja Topliss

A volte mi sembra che i cineasti americani sottovalutino il pubblico americano realizzando questo tipo di film. Sono un grande fan del fumetto Dylan Dog ed è davvero un peccato che gli autori non abbiano seguito i fumetti in nessun aspetto essenziale. Non sto nemmeno parlando del cambio di posizione o della mancanza dell'assistente di Dylan Groucho, ma di una totale mancanza di senso per il fumetto originale.

Dylan Dog non dovrebbe essere una commedia d'azione, è un fumetto con un'atmosfera inquietante e una piccola dose di umorismo. Dylan Dog è un eccentrico e un solitario che ha un grande appetito sessuale che si manifesta nelle sue costanti permanenze di una notte. Diviso tra la vita in cui viviamo, dove è soggetto di ridicolo e il mondo in cui lavora dove diventa un eroe. Tales of Dylan Dog non parla di mostri, vampiri o lupi mannari. Quelle creature servono solo ad esplorare sottilmente le storie su grandi temi filosofici come la vita, la morte, la perdita, i mostri nelle persone e le persone nei mostri, il dolore, la felicità, l'amore, ecc., Lasciando la fine il più delle volte incompleta per l'interpretazione del lettore.

Alla fine presumo che le persone che amano i film sui vampiri e sui lupi mannari adoreranno questo film mediocre, ma è un peccato che i registi americani non abbiano avuto il coraggio di prendere ispirazione nell'unicità di questo fumetto e renderlo qualcosa di più piuttosto che una copia economica di film che abbiamo già visto centinaia di volte ..
data di revisione 02/22/2020
Joelle Molfetta

Brandon chi? Il nome è Brandon Routh, l'ex modella che avrebbe dovuto salvare la serie Superman interpretando il supereroe mascherato nel 2006. Purtroppo, nonostante le recensioni positive per il film diretto da Bryan Singer, il sequel programmato per Superman Returns non si è mai materializzato. Che cosa è successo al bel guardiano cesellato? Ha continuato a recitare in ruoli secondari in diverse serie TV (aveva un periodo di 12 episodi su Chuck) e film (Zack e Miri Make a Porno del 2008 sono i più memorabili), prima di approdare in questo progetto, che, secondo il film poster, è basato su "uno dei fumetti più famosi al mondo".

Err, quel riconoscimento non appartiene alla banda della Marvel?

Scherzi a parte, Routh interpreta il titolare Dylan Dog, un occhio soprannaturale privato che cerca mostri per portare la pace a New Orleans. Con uno zombi come suo assistente, il detective asso deve trovarsi faccia a faccia con vampiri e lupi mannari in modo che il mondo possa essere di nuovo al sicuro.

La ricerca ci dice che la serie di fumetti horror su cui si basa questo film è nata in Italia, dove un buon milione di copie vengono vendute ogni mese dalla sua pubblicazione nel 1986. I cineasti si sono liberati di spostare l'ambientazione del film da Londra a New Orleans e la sostituzione del personaggio del compagno con un assistente non morto a causa di problemi di copyright. Quindi qui, abbiamo Routh che indossa la camicia rossa, la giacca nera e i jeans blu del personaggio dei fumetti per dare la caccia a quei mostri.

A dire il vero, la stella tratteggiata ha un bell'aspetto nel film con la sua cornice di 1.9 metri. L'attore nato in Iowa ha la qualità di un uomo di punta (dai un'occhiata a quei lineamenti del viso scolpiti e alle spalle larghe), ma il carisma da solo non sembra essere abbastanza buono da rendere Routh un attore credibile. C'è una mancanza nella sua interpretazione del personaggio ed è piuttosto spiacevole che la sua recitazione sia morta come le creature che deve combattere. Le noiose voci fuori campo non aiutano neanche a sostenere il nostro interesse per il personaggio.

Le risate arrivano sotto forma di Sam Huntington (ha interpretato l'amico di Superman Jimmy Olsen in Superman Returns del 2006, il che spiega la sua collaborazione con Routh in questo film), che interpreta l'amico sottovalutato che diventa uno zombi. L'attore accattivante ottiene alcuni dei migliori momenti del film, incluso uno che lo fa andare in un gruppo di supporto di zombi in modo che possa venire a patti con il suo nuovo status di non morto. La sua presenza nel film altrimenti triste offre i vantaggi tanto necessari.

Purtroppo, Huntington da solo non è abbastanza per salvare la produzione di 108 minuti dall'essere prevedibilmente poco brillante. Le sue co-star includono Anita Briem (Journey to the Center of the Earth) che fa del suo meglio per assumere il ruolo di un attraente cliente, Peter Stormare (L'immaginario del dottor Parnassus) che fa del suo meglio per apparire minaccioso come un lupo mannaro e Taye Diggs (Chicago) che fa del suo meglio per inviare brividi alle nostre spine come un vampiro. Forse è la sensazione cinematografica di grado B della produzione, o forse sono solo gli sviluppi della trama non sorprendenti, ma non possiamo semplicemente essere colpiti dal cast dell'ensemble.

Gli effetti speciali non sono troppo scadenti in questo film diretto da Kevin Munroe (il suo altro credito cinematografico è il deludente TMNT), ma non possiamo fare a meno di pensare che questo è un film che è meglio interpretare in televisione a tarda notte.

  • www.moviexclusive.com
data di revisione 02/22/2020
Sternick

È davvero un peccato che Sergio Bonelli Editore abbia venduto per pochi dollari uno dei suoi migliori personaggi e abbia lasciato il regista completamente distrutto. Mi chiedo quanti episodi ha letto il regista perché ho l'impressione che non abbia idea di Dylan Dog. Avrebbe dovuto impiegare almeno 5 minuti del suo tempo a leggere il personaggio su Wikipedia. Anche i dettagli più semplici sono stati ignorati o modificati. Se la produzione non aveva abbastanza soldi per filmare il film a Londra e creare un personaggio più credibile, perché non basavano la storia solo su una nuova inventata. Avrebbero potuto risparmiare i soldi pagati a Sergio Bonelli e l'immagine di un fumetto così bello .........
data di revisione 02/24/2020
Hengel Ginanni

La valutazione attuale della mossa (5.1) mentre è assolutamente comprensibile, è completamente immeritata. Non ho mai letto un fumetto di Dylan Dog. In realtà, non sapevo nemmeno che fosse una serie a fumetti fino a quando una query di ricerca non me lo disse.

Ho visto il film senza aspettative ed è stato divertente. Come la maggior parte dei film di questo genere, era prevedibile nella maggior parte dei luoghi, ma ciò non toglie nulla al film.

È stata una bella miscela di commedia e horror. In realtà, è più commedia e pochissimo orrore.

Per un facile guardare la sera (come quello di cui avevo bisogno) questo film è perfetto.
data di revisione 02/24/2020
Carmine

Vorrei prima dire che il 90% delle persone che verranno su questa pagina dovrebbe ignorare la maggior parte delle recensioni negative per questo film. Dopo aver guardato attraverso di loro, sembrano avere tutti una cosa in comune: la rabbia che questo non sembra un adattamento fedele.

Sono disposto a scommettere che la maggior parte del pubblico americano per questo film non ha mai letto i fumetti di Dylan Dog e, come me, non aveva mai sentito parlare di Dylan Dog prima di aver sentito il titolo di questo film.

Ora, a parte la negatività che proviene dai fan del materiale sorgente, penso che alla maggior parte dei fan del genere piacerà questo film. È molto nella vena di cose come Joss Whedons Buffy &; Angel oltre a condividere alcune somiglianze con cose come Costantino e la serie di libri di Dresda Files. Siamo onesti, questa è fantasia urbana. Molte persone sanno se apprezzano il genere o no.

Il film fa un lavoro decente nel mantenere un tono noir da film, e usando i tropi noir a suo vantaggio. Routh è bravo come personaggio del titolo, fa un buon lavoro nel cercare di essere il detective stanco senza essere uno stereotipo stanco. Sam Huntington è fantastico nei panni di Marcus, che penso finisca per rubare il film perché ha davvero la parte dei leoni dei momenti memorabili.

Sì, è probabile che capirai chi lo ha fatto prima che il film lo sveli, e capirai imminenti doppie croci dal momento in cui i personaggi vengono introdotti. Questo è il pericolo di essere un film di genere, ma non toglie il fatto che il film sia davvero divertente e molto divertente in parecchi posti.

Se ti piacciono cose come Buffy, Constantine o Harry Dresden, dai una possibilità a questo film perché penso che probabilmente finirai per apprezzarlo.
data di revisione 02/24/2020
Trinette

Forse - molto probabilmente, anche - sono solo una fatica e un fanatico dell'orrore borbottante all'infinito, ma personalmente sono così stanco e stanco di presumibilmente bello uno dei cinque migliori film di zombi mai realizzati e ancora uno dei più vergognosamente sottovalutato horror film nella storia del cinema. Ma poi mi sono reso conto che gli adattamenti dei fumetti non fanno quasi mai buoni film, e nella maggior parte dei casi riflettono a malapena anche un assaggio della freddezza del fumetto originale. L'universo eccentrico di Sclavi offre moltissimi espedienti potenziali e fantastici, come prima di tutto l'ambiente di New Orleans e l'aspetto piuttosto singolare della storia dei mostri che si fondono armoniosamente insieme, e anche il regista Kevin Munroe ("TMNT") si impegna a fondo per rendere il suo film accessibile a tutti i tipi di pubblico cinematografico, ma il tutto è troppo dannatamente derivato e ricorda altri franchise (anche inferiori) come "Underworld", "Constantine", "Van Helsing", "Watchmen" e chissà cos'altro. Brandon Routh, il nuovo ma senza successo Superman, questa volta raffigura un diverso tipo di personaggio eroico, poiché è un detective soprannaturale e il guardiano umano del patto di pace tra i clan mostruosi di New Orleans. In realtà è andato in pensione, dato che non ci sono stati incidenti da un po 'di tempo, ma il patto è rudemente rotto quando un ricco commerciante di antiquariato viene selvaggiamente ucciso da un licantropo del clan del patriarca Gabriel. L'omicidio genera una sanguinosa guerra con in gioco un'antica reliquia religiosa che detiene il potere di risvegliare un demone invincibile di nome Belial. Lungo il processo, il fedele assistente di Dylan e il personaggio comico in rilievo Marcus si trasforma con riluttanza in uno zombi e perde gli arti, e il nostro occhio privato si innamora della figlia della vittima che ha chiaramente un programma nascosto fin dall'inizio. È davvero incomprensibile come un film con tanti temi horror e mostri così versatili alla fine si traduca in un così noioso e doloroso cliché sano. "Dylan Dog" non presenta un singolo momento saliente o una sequenza memorabile e, soprattutto, il regista Munroe spesso ritorna a errori principianti come la narrazione ridondante e un uso eccessivo di intermezzi comici a scapito della coerenza e / o atmosfera della trama. Gli effetti speciali e di trucco, sebbene abbondanti, sono troppo ovviamente ingegnerizzati al computer e estremamente irrispettosi verso gli ammiratori degli amanti dell'orrore all'antica. Ho visto questo film al Festival of Fantastic Films di Bruxelles, durante una proiezione di mezzanotte e in un teatro pieno zeppo di fanatici di genere esagerati e iperattivi. Le reazioni della folla sono state tiepide e aspre. Immagino che ciò dica abbastanza di un film il cui scopo disperato è quello di essere un piacere per la folla
data di revisione 02/24/2020
Marisa Vanwyk

Chi non lo sa, Dylan Dog è uno dei personaggi di "Bonelli" ("fabbrica di fumetti" italiana) e, come molti altri personaggi "interni" (Martin Mystere, Nathan Never, ...), è un prodotto di ... che ci crediate o no ... film! Qualsiasi film horror classico e molto conosciuto è nei fumetti di Dylan Dog: Living Dead (saga), Shining, Terminator, vampiri, lupi mannari, ... Quindi, come realizzare un film da un fumetto che è fatto da un film? Beh, scommetto che è possibile, ma ... Qualcuno dei ragazzi che stavano lavorando a questo film ha effettivamente letto qualche fumetto di Dylan Dog ?! È un detective per il soprannaturale, un inglese di Londra, il suo partner è Groucho, tutti i fumetti sono realizzati in un vero "umore dell'orrore", quindi perché ... una commedia?!? Questo film è pessimo e completamente .... sbagliato! Di sicuro, non per i fan di Dylan Dog :( Spero che un giorno qualcuno realizzi "un vero" film di Dylan Dog!
data di revisione 02/24/2020
Candide Scerbo

"Dylan Dog: Dead of Night" è un perdente estremo di un film. Non ha un cast di A-list. Il suo budget è limitato per un film di genere diffuso. Ha anche la dubbia distinzione di essere maledetto dalla stampa italiana ben prima della sua uscita in Nord America. Ma non lasciarti ingannare da nulla, è ancora un film divertente.

Prima di tutto, questo non è il personaggio creato da Tiziano Sclavi. Questa è una versione approssimata e troppo americanizzata della sua creazione seminale. Londra non fa da sfondo e non c'è Groucho. Quindi, se sei cresciuto leggendo i fumetti, potresti non riconoscere il personaggio in qualcosa di diverso dal nome. Tuttavia, se non hai mai sentito parlare di Dylan Dog prima, questo film, fatto esclusivamente per i fan del genere, dovrebbe farti bene.

Avendo luogo in Louisiana, la storia coinvolge una guerra imminente tra fazioni soprannaturali diverse su un oggetto di grande potere. Alcuni lo vogliono per garantire la sua custodia. Altri vogliono usarlo per rovesciare l'ordine naturale. Nel mezzo di questo è l'omonimo personaggio che viene catturato nel mezzo, il tutto mentre cerca di risolvere un omicidio.

Con un tempo di esecuzione di 107 minuti e così tanto materiale da coprire, potrebbe sembrare che le cose diventino insopportabilmente confuse. Per fortuna non è così. A seguito dell'indagine di Dog, siamo stati introdotti a molti dei soprannaturali che chiamano la casa di Big Easy in maniera vivace, ma naturalmente fluente.

Ci sono i lupi mannari guidati da Gabriel (Peter Stormare). Un uomo d'onore licantropico, puoi vedere come, con la luna piena o no, stava letteralmente combattendo contro l'oscurità appena sotto la pelle. I vampiri erano guidati da Vargas (Taye Diggs). Un opposto polare di Gabriele, Vargas era allegramente opportunista e, alla fine, un affascinante parassita. E poi c'era Big Al (Dan Braverman). Era uno spasso assoluto come il proprietario sempre così umile di Zombie Mart - pensa a un negozio di auto, ma per le parti del corpo. Guardare la sua clientela di non morti sfogliare casualmente la selezione di braccia, gambe e cuoio capelluto disponibili per l'acquisto è stato surreale e trasmette davvero il tono del film.

A guidarci in tutto questo è stato Dylan Dog (Brandon Routh). Nonostante fosse umano, era la persona più pericolosa e intraprendente nel film. Un punto culminante di questo è stato quando si è fatto strada nella fortezza del vampiro in pieno giorno. In curva Vargas nella sua camera da letto con la luce del sole direttamente dietro di lui, Dog ha usato la sua ombra per proteggere Vargas dal sole. Ogni volta che il vampiro ha mentito o si è rifiutato di rispondere a una domanda, Dog si è semplicemente mosso e lo ha lasciato bruciare per forzare la verità, giusto. Il suo assistente, Marcus Adams (Sam Huntington), ha aggiunto una commedia tanto necessaria mentre lentamente prendeva a patti il ​​suo nuovo status di zombi. Passò dal rifiuto di accettare le sue condizioni, al voler morire con dignità e, infine, all'accettazione. Diventa persino l'eroe brandendo il proprio braccio reciso come una mazza. La cliente, Elizabeth Ryan (Anita Briem) all'inizio sembrava essere una tipica dama in pericolo. Ma, man mano che la storia andava avanti, divenne evidente che stava nascondendo un segreto, che forniva la migliore scena di combattimento nel film.

Quindi sì, alcuni degli effetti delle creature erano un po 'meno ispirati: i disegni dei lupi mannari sono in declino dal capolavoro di Landis del 1981. Il cane ha vissuto così tanti duri, tintinnanti di ossa e corpi che volano attraverso i colpi d'aria, che alla fine del film ha iniziato a diventare un po 'troppo irreale. Inoltre, anche se ha fatto molta strada da "Superman Returns", ho sentito Brandon Routh interpretare se stesso fingendo di essere Dylan Dog invece di essere solo il personaggio. Non è stato un grosso problema qui, ma è stato evidente. Tutto quello che deve fare è lasciar andare completamente se stesso e, tra i richiami d'azione e il taglio, essere semplicemente chiunque abbia firmato per giocare.

Nonostante questi piccoli scherzi, Dylan Dog è un buon film che non ha mai perso di vista ciò che era o ciò che doveva essere. Sono abbastanza sicuro che al giorno d'oggi non funzionerà molto con funzionalità animate, rom-com e remake. Ma questo non significa che non mi sono divertito molto a guardarlo a teatro e non lo aspetterò su DVD. Se sei un fan di proprietà come "Men in Black", "Hellboy" e "Ghostbusters", devi farlo a te stesso per dare un'occhiata sul grande schermo: è stato creato su misura per persone come noi. No, non è un film impeccabile. Ma è ancora un inferno di un giro divertente che non trascina mai una volta.

Lascia una valutazione per Dylan Dog: Dead of Night