Homepage > Drama > Music > Romance > Al Di Là Delle Luci Valutazione

Al Di Là Delle Luci (2014)

Originaler Titel: Beyond the Lights
IMDB 6.9
Premiato
9
Bene
10
Media
4
Male
1
Terribile
0
data di revisione 02/21/2020
Beitris

Non avevo mai sentito parlare di questo film prima che un collega lo raccomandasse e anche allora non avevo intenzione di guardarlo. Ero annoiato e l'ho guardato e MY OH MY è stato piacevolmente sorpreso da quanto mi sia piaciuto! Ho pensato che sarebbe stato un film di cattivo gusto, ma la storia e gli attori erano estremamente credibili. L'aggiunta di fondali realistici per lo show di premi ha aggiunto l'attuale condizione della psiche dell'industria musicale. La colonna sonora è stata adorabile e mi è piaciuto ascoltare una jam di Amel Larrieux durante una scena così toccante. (Sidenote: controlla il gelato ogni giorno per altre gemme di Amel!)

Consiglio vivamente questo film a chiunque sia interessato a una combinazione di storia d'amore e musica. E se questo aiuta, non lo descriverei affatto come un film: ha un fascino universale per chiunque rimanga aggiornato con l'industria e sappia come può rubare le anime.
data di revisione 02/21/2020
Eglanteen Pajaro

Saw Beyond the Lights con Gugu Mbatha-Raw, Nate Parker e Minnie Driver! "Noni" interpretato da Raw cresce con un sogno da cantare e quando finalmente arriva alla super celebrità, affrontando le pressioni della fama, la sua madre manager "Macy Jean" interpretata da Driver, e le influenze del Rap Music Industry mettono lei oltre il limite fino a quando incontra il suo salvatore "Kaz", il poliziotto interpretato da Parker che rimette in carreggiata la sua vita.

"Kaz" aiuta la "Noni" a ritirarsi dal suo manager di controllo, la mamma, i paparazzi e l'industria musicale, per prendere un po 'di tempo per riflettere su da dove viene fino al momento in cui la sua carriera è decollata. Dopo una lunga lotta con la propria immagine di sé, sentendosi dire cosa fare e come farlo dalla madre manager e dall'etichetta discografica, "Kaz" aiuta "Noni" a ottenere il coraggio di cui ha bisogno per sviluppare i propri pensieri e la propria voce che alla fine pone la sua libera come un "Black Bird" per diventare l'artista musicale che doveva essere, invece di ciò che gli altri volevano che fosse.

Il mio punteggio per il cinema è l'8 / 10! Questo film drammatico romantico è un grande film di appuntamenti notturni con così tanti importanti messaggi di vita sull'immagine di sé, sull'essere felici, sull'amore e; successo, quindi prendi il tuo fischio per andare a vederlo! # Maverickradio ??
data di revisione 02/21/2020
Mitchiner

Con la bassa valutazione di , la cultura pop e il romanticismo, mi aspettavo completamente tropi abusati, cattiva recitazione e scrittura marginale. Quello che ho ottenuto è stato l'esatto contrario. Non sono un fan della cultura pop o dei film romantici, ma in qualche modo questi personaggi sono diventati molto reali per me.

In particolare, sono impressionato dalla disciplina del regista. Ci sono così tanti tropi abusati che avrebbero potuto facilmente dominare il tempo dello schermo. Invece, colpisce i suoi punti e va avanti.

Il cast di supporto è stato particolarmente impressionante per la loro incredibile credibilità. Hollywood troppo spesso si prende la libertà "è solo un film" o "è Hollywood, possiamo assolutamente fare qualunque cosa". Invece, sono rimasti veri.

Questo film andrà nella mia collezione Blu-Ray quando uscirà finalmente. Le sottigliezze sono impressionanti e vale la pena rivisitare. Questo è il secondo film con un focus principalmente romantico per raggiungere quell'onore. Il primo è True Romance.
data di revisione 02/21/2020
Cooke

Oggi ero alla prima mondiale al Toronto International Film Festival e volevo solo dire che pensavo che il film fosse davvero eccellente. Decisamente alla pari con le altre opere del regista. Molto facilmente potrebbe essere diventato un tipico film di storia d'amore tipicamente schmaltzy, ma non lo fa. È una storia d'amore abbastanza prevedibile, ma il rapporto tra i 2 personaggi principali è fantastico e sembra autentico ed emotivamente veritiero. Avevano una chimica piuttosto forte e palpabile insieme. Potresti vedere una vera attrazione tra i due sullo schermo e aumenta solo l'intensità. Minnie Driver è stata bravissima, così come la guida e la determinazione della madre e del manager di Noni che hanno fatto di tutto per rendere sua figlia una star. Non proprio un film Oscar, ma una buona regia e sceneggiatura solide e spettacoli di recitazione davvero fantastici, in particolare da Driver, Gugu Mbatha-Raw e (estremamente bello e delizioso) Nate Parker.
data di revisione 02/21/2020
Leesa Reddoch

Dopo aver visto di recente la performance di Gugu Mbatha-Raw in "Belle" e aver visto qui il suo carisma piuttosto abbagliante sullo schermo, sembrerebbe sicuramente essere una stella nascente.

Dà una performance superba nei panni di Noni Jean, un talento musicale alle stelle, che vive la vita da favola di una superstar, seguita ovunque da fan adoranti e paparazzi implacabili. Tuttavia, nonostante tutto lo sfarzo e il glamour, nel profondo Noni è piuttosto depresso e infelice.

Ogni sua mossa, sia nella sua vita personale che professionale, è controllata da sua madre estremamente prepotente Macy. Minnie Driver è eccezionale nel ruolo di Macy, essendo totalmente credibile. Noni è così triste che nella notte in cui vince il suo primo Billboard Award, tenta di suicidarsi dal balcone di un hotel, prima di essere salvata all'ultimo minuto dall'agente di polizia assegnato per la sua sicurezza.

Nate Parker è anche eccellente qui come agente di polizia di principio Kaz Nicol che le salva la vita. Ha anche a che fare con un genitore di grande controllo (Danny Glover), con suo padre che pianifica la sua vita in modo che alla fine correrà per un incarico politico e avrà una carriera in quel campo.

Noni e Kaz inizieranno a costruire un legame, ma queste due anime che vivono in due mondi molto diversi possono superare le pressioni dei loro genitori di controllo, dei media e delle case discografiche per formare una relazione duratura? Solo una nota per gli spettatori: ci sono una serie di routine di danza altamente provocatorie e suggestive, dalle prime scene in poi, che hanno connotazioni sessuali, oltre a una o due scene di sesso reali nel film che non sono esplicite.

La talentuosa regista Gina Prince-Bythewood (La vita segreta delle api) gestisce abilmente la scrittura e la direzione qui, e ho davvero sentito di avere un'idea vivida di cosa significhi essere una superstar emergente in quell'ambiente.

Questo non è assolutamente un film perfetto, ma la recitazione forte, la colonna sonora accattivante e un finale emozionante e sentito vincono il giorno qui.
data di revisione 02/21/2020
Malamud

"Vuoi diventare un secondo classificato o vuoi essere un vincitore?"

Quindici minuti dopo Beyond the Lights e stavo per licenziare il film di Gina Prince-Bythewood come ennesimo romanzo di celebrità formali che cercava di essere The Bodyguard di questa generazione. Ma dopo che la storia e i personaggi sono stati introdotti, ho capito che c'era molto di più nella semplice premessa. Questo è un film basato sui personaggi e, nonostante la premessa familiare, il film è portato avanti dalle meravigliose esibizioni del cast e dai loro personaggi ben scritti. Gina usa una storia familiare, ma riesce a dare a ciascun personaggio la propria identità e che porta la storia in un territorio drammatico sconosciuto, evitando i cliché comuni trovati nei moderni film romantici. Bythewood ha avuto un impatto nel 2000 con il suo debutto cinematografico, la cantante dei Love B che sta per diventare una super star internazionale grazie alle sue collaborazioni con il rapper Kid Culprit (Machine Gun Kelly) con cui condivide una relazione. La sera in cui vincono un importante premio musicale per il loro singolo di successo, Noni tenta di suicidarsi saltando giù dal balcone dell'hotel, ma viene salvata dall'agente di polizia che stava sorvegliando la sua stanza. Kaz (Nate Parker) è un poliziotto onesto che sta cercando di fare la differenza nella sua comunità e aspira ad essere un politico seguendo i consigli di suo padre, il capitano Nicol (Danny Glover), un uomo rispettato nelle forze di polizia. Dopo l'incidente sul balcone, la madre e l'agente di Noni, Macy Jean (Minnie Driver) minimizza il tentativo di suicidio dicendo ai media che sua figlia era semplicemente ubriaca e quindi quasi caduta sul balcone. Kaz non è felice di dover mentire ai media, ma è più preoccupato che Noni non stia cercando di ottenere aiuto perché è evidente che la pressione le è arrivata e sua madre non sta aiutando minimizzando il problema. Si avvicina a Noni, ed è evidente che i due hanno chimica, ma lei non sembra adattarsi bene alle sue aspirazioni politiche visti gli ultimi scandali in cui è stata e l'immagine sexy che sta vendendo. Allo stesso tempo, capisce che non è quello che è in realtà e che sua madre e i produttori di etichette discografiche stanno semplicemente creando la sua immagine e non le permettono di avere la sua voce. Quando scopre chi è veramente, i due diventano romanticamente coinvolti e la trama parte da lì.

Il personaggio di Minnie Driver avrebbe potuto facilmente essere unidimensionale interpretando questa media e controllando la mamma / il manager, ma Gina evita quegli stereotipi e le dà più spazio per lavorare nonostante quanto sia facile non amarla per aver trasformato sua figlia in questo prodotto di sex symbol. Questo è solo un esempio di come Gina decide di dirigere questo film guidato dai personaggi dando a ciascuno una voce propria. Un altro regista forse non avrebbe incluso quei piccoli momenti o conversazioni in cui abbiamo un'idea del perché il personaggio si comporti in questo modo.

Nate Parker offre una solida interpretazione come questo giovane credibile e simpatico che sta cercando di fare la differenza nella sua comunità, ma è Gugu che ruba ogni scena in cui si trova. All'inizio sembra recitare un personaggio simile a Rihanna, ma una volta trova la sua voce, il suo personaggio subisce un'impressionante trasformazione. Dà uno spettacolo esplosivo ed emotivo e conquista tutti con la sua voce meravigliosa. C'è una scena in cui canta una cappella in un bar all'aperto in Messico che è mozzafiato e avvincente allo stesso tempo. La mia unica lamentela è che il film perde un po 'di vapore verso la fine del film, ma il tempo trascorso con ognuno di questi personaggi ha reso questa esperienza molto piacevole.

http://estebueno10.blogspot.com/
data di revisione 02/21/2020
Monahon
I miei sentimenti su questo sono fondamentalmente proprio come ogni altra persona che l'ha visto. Ha una visione realistica e pungente di quanto sia crudele e dura l'industria dell'intrattenimento, ma il romanticismo e la narrazione sono abbastanza prevedibili. Probabilmente mi è piaciuto molto di più rispetto alla mia valutazione, ma è semplicemente troppo formulato ed è un peccato quando è iniziato meglio e avrebbe potuto essere solo qualcosa di più. Gugu Mbatha-Raw è davvero la cosa migliore, dandole tutto e dando anche al suo cliché più scene di vita e passione. È molto carismatica e ha una presenza sullo schermo molto forte, spero che dopo questo otterrà più ruoli perché sicuramente lo meriterebbe.
data di revisione 02/21/2020
Norvun Heggie

Ho avuto la possibilità di vedere la proiezione di Beyond the Lights qualche settimana fa a Tallahassee, Florida. Questo film è stato una boccata d'aria fresca. Non ho visto una storia d'amore completa a cui posso relazionarmi in un modo o nell'altro. Questo film è stato molto realistico ed è stato molto affidabile.

Il film ti ha accompagnato nella vita di Noni da quando era bambina fino a quando era un'artista. Ti ha fatto sentire come se fossi in quel momento con lei. Ci sono state alcune parti del film che ti hanno fatto sorridere e allietare e poi i momenti così felici della nota - tutte le emozioni necessarie quando si guarda un film fantastico.

La scrittrice Gina Bythewood e Nate Parker erano alla proiezione e hanno partecipato a una sessione di domande e risposte dopo la proiezione del film. Apprezzo molto l'interazione con gli spettatori e la capacità di rispondere a ogni singola domanda in modo approfondito. Sono ancora colpito. Esci e sostieni questo film. Non rimarrete delusi.
data di revisione 02/21/2020
Eckart Villalovos

La storia si concentra su Noni, una cantante britannica R & B di genitori di razza mista che ha lottato contro un pesante fardello della concorrenza con il pregiudizio razziale su di lei. Ormai cresciuta, è arrivata negli Stati Uniti, una cantante famosa e di successo, ora fidanzata di un famoso rapper. Ma sente di essere stata sfruttata e non considerata come una persona. Dopo aver vinto un premio una notte, cerca invece di suicidarsi saltando dal balcone del suo appartamento. Un agente di polizia Kaz, che stava sostituendo un amico per un dettaglio della guardia del corpo, interviene e la aiuta a cadere. Sebbene Kaz inizialmente eviti Noni perché fu costretto a mentire in una successiva conferenza stampa, alla fine si avvicinarono. Kaz convince Noni ad essere più coraggiosa e a difendersi da sola, a fare in modo che il suo ragazzo la tratti meglio e ad insistere affinché le sue canzoni siano incluse nel suo prossimo album. Raccoglie coraggio e si separa dolcemente dal rapper. Noni e Kaz si collegano e diventano una coppia.

Ma a uno spettacolo, il rapper sale sul palco e umilia Noni. Kaz sale sul palco e alla fine lo prende a pugni sulla telecamera. Il padre di Kaz lo rimprovera per questo perché danneggerà la reputazione di Kaz per una candidatura imminente in un ufficio importante. Kaz lo ignora e aiuta a far uscire Noni dall'attenzione della stampa. Poi vanno a passare un po 'di tempo da soli in Messico. Noni ama davvero la situazione in cui non è conosciuta e può vagare liberamente senza che i fotografi la seguano. Ma sua madre trova il loro posto. La convince a finire il promo dell'album, nonostante il disaccordo di Kaz. Noni torna a partecipare ad una riunione discografica sul suo album. Chiede che le sue canzoni vengano messe al suo interno, con disapprovazione dell'etichetta. Noni dichiara quindi di dimettersi dall'etichetta, dimettendo anche sua madre dalla posizione del suo manager. Quindi torna nel Regno Unito per esibirsi. Kaz ci va e la incontra nel backstage, dove conferma il suo amore per lei. Noni continua la sua esibizione, cantando la sua nuova canzone invece di quella richiesta su di lei.

Per me la storia ha solo un appello leggermente inferiore a quello complessivo in generale. La storia non è così forte in totale. Persino le parti emotive di esso non sembrano colpire il punto giusto. La storia di fondo è piuttosto commovente, ma lo sviluppo del background di Kaz e del suo dilemma tra la posizione è piuttosto strano. Anche il resto degli altri personaggi accanto ai due personaggi principali non è sviluppato molto bene. La madre di Noni ha una parte significativa della storia, ma in realtà non vediamo molto di lei in un sostanziale tempo sullo schermo della storia. Il contrario accade al padre di Kaz, che ha più che sufficiente tempo sullo schermo nonostante il suo ruolo più insignificante nella storia.

Sì, questo film può cogliere abbastanza l'aspetto drammatico che prende di mira. Tutti questi contenuti emotivi sono ben costruiti sulla base della cosa del pregiudizio razziale e persino sulla cosa della disuguaglianza di genere in un secondo momento. Ma sinceramente, questo è tutto. La storia d'amore che dovrebbe essere un'altra bella focalizzazione per questo film non sembra attirare l'attenzione. Penso davvero che questo film dovrebbe essere sviluppato ancora meglio prima di realizzarlo.

La recitazione nel complesso scende leggermente al di sotto delle mie aspettative. Per uno scopo così emotivo della storia, la qualità della recitazione non è poi così buona. Gugu Mbatha-Raw non sembra rendersi conto di avere così tanti scatti ravvicinati su di lei che non mostra una grande variazione nelle espressioni facciali, anche nel video musicale e nelle scene di esibizione teatrale. Nate Parker è simile, il suo viso è prevalentemente piatto in tutte le condizioni delle scene. Avere Minnie Driver e Danny Glover non aiuta affatto a migliorare la qualità della recitazione in generale.

Per me, un punteggio di 5 su 10 è appena sufficiente per questo film. Sicuramente può essere un intrattenimento migliore a condizione che lo sviluppo della storia non lasci solo questa storia cruda come questa e che la direzione possa migliorare la recitazione.
data di revisione 02/21/2020
Jillie

Ho visto "Beyond the Lights", con Gugu Mbatha-Raw-Undercovers_t.v., Larry Crowne; Nate Parker-Non-Stop, Code rosse; Minnie Driver-About a Boy_t.v., Grosse Pointe Blank e Danny Glover-Death at a Funeral, Dreamgirls.

Ero un po 'riluttante a vedere questo film e purtroppo non sono rimasto deluso. Certo, non sono il pubblico di riferimento, che sia un colpo di testa, ma farò del mio meglio per essere obiettivo. Gugu interpreta un cantante pop emergente. Minnie è la definizione perfetta di madre del palcoscenico: se guardassi in un dizionario, vedresti l'immagine di Minnie accanto alla definizione. Si potrebbe dire che Minnie vuole il successo di Gugu più che Gugu. Una notte, dopo aver vinto un premio, tutte le pressioni della vita della pop star e la presenza costante di sua madre, Gugu beve un po 'troppo e cerca di saltare da un balcone. Fortunatamente, il poliziotto che le è stato assegnato, Nate, è a disposizione per salvarle la vita e, naturalmente, si innamorano mentre Nate cerca di aiutare a risolvere Gugu e i suoi problemi. Danny interpreta il padre di Nate, che è anche un poliziotto. Se ti piacciono i movimenti dei pulcini, questo non è poi così male. Gugu canta alcune canzoni che non sono poi così male. Inoltre, come non ti piace qualcuno con un nome come Gugu? Sembra che tu stia parlando con un bambino - Goo Goo - ma sicuramente non sembra un bambino. È classificato "PG-13" per lingua e contenuti sessuali, inclusa la nudità parziale, e ha un tempo di esecuzione di 1 ora &; 56 minuti Come ho detto, non sono il pubblico di destinazione, quindi non lo comprerei su DVD. Tuttavia, se sei così incline a lanciare film, andrebbe bene come noleggio.
data di revisione 02/21/2020
Connelly Kissack

Questo è stato un film straordinario, non solo con i testi delle canzoni, ma anche la realizzazione dietro il film. Gugu interpreta questo in una maglietta e lei è un'attrice emergente che spero arrivi nel mondo del cinema. Ma si tratta del significato "tra le righe"! Devi prestare attenzione all'inizio e al dialogo per capire il resto. Tuttavia, il significato della vita sta mostrando chi sei, ed esserne orgoglioso ... e se hai paura di essere il "vero te", potrebbe essere necessario "amore" e "compassione" di una forza più forte per portarla fuori in te! Questo film dovrebbe attirare entrambi i sessi, ma so che ogni donna di tutto il mondo lo apprezzerebbe! Porta lacrime di gioia che scorrono sulle guance! Congratulazioni a Gugu e Nate per una brillante interpretazione di entrambi! LadyAnn68
data di revisione 02/21/2020
Lipkin Sandry

Non posso dire che sia stato entusiasta di vedere OLTRE LE LUCI perché sembrava solo un aggiornamento del 21 ° secolo di THE BODYGUARD, ma per quello che vale, nonostante sia narrativamente disomogeneo e appesantito da cliché, è ancora un ritratto avvincente di ciò continua dietro le quinte di persone che sono sotto gli occhi del pubblico. Ha come protagonista Gugu Mbatha-Raw nei panni di Noni Jean, una pop star di cookie-cutter specializzata in merde esagerate e prodotte in eccesso che in cima alle classifiche in questi giorni. Una notte, dopo aver vinto un premio per il suo ultimo singolo, tenta il suicidio ma viene salvata dall'ufficiale (Nate Parker) assegnato a proteggerla quella sera. Da quel punto, si sviluppa una relazione romantica tra loro mentre ognuno di loro riesce a capire come uscire dallo stampo in cui altre persone hanno cercato di tenerli dentro, e iniziano a pensare e ad agire da soli. Sulla carta, che suona abbastanza bene in generale, il film fa un buon lavoro esplorando questi temi. Il vero protagonista del cast è Gugu Mbatha-Raw che porta una qualità giovanile e un'onestà emotiva a un personaggio che, inizialmente, viene invitato a fare molte cose degradanti per il bene dell '"immagine". Anche sua madre, interpretata da Minnie Driver, fa un ottimo lavoro come questa personalità prepotente e dominante che gestisce la vita di sua figlia. Uno inizia a chiedersi per chi esattamente vuole la carriera e la fama: sua figlia o se stessa. È a causa di queste qualità che è un personaggio estremamente antipatico, ma c'è una scena ridotta in cui viene mostrato un altro lato più dolce e ottieni una piccola storia sul perché lei è come è. Anche Nate Parker si assolve piuttosto bene, anche se lui e la sua trama sull'aspirare politico sono per lo più esclusi a favore di Noni, anche se per essere onesti è il personaggio principale. Sarebbe stato più bello se la storia fosse un po 'più equilibrata a questo proposito, ma la giustapposizione dei suoi personaggi e di Gugu Mbatha-Raw è stata stabilita abbastanza bene. Purtroppo, non tutto va bene con il film. Succede a molti cliché narrativi che affliggono i film che ruotano attorno alla musica e al romanticismo. Fortunatamente, c'è un segmento a metà circa in cui una pausa tanto necessaria viene presa da tutto, in cui Noni e Kaz ottengono un po 'di tempo uno contro uno. Ci sono stati anche alcuni momenti che mi hanno fatto ridere involontariamente, come quando Noni porta Kaz sul suo primo volo e fanno l'amore con la canzone di Beyonce "Drunk in Love". E poi c'è il partner di etichetta di Noni e una specie di ragazzo Kid che era una raccolta di stereotipi del "rapper bianco" che mi facevano rabbrividire ogni volta che apriva la bocca. Nel complesso, gli elementi positivi superano quelli negativi e il film offre una storia soddisfacente sull'essere fedele a te stesso.
data di revisione 02/21/2020
Zosima

Beyond the Lights è un film meraviglioso e magico, che mostra quanto sia importante non perdere la giusta "traccia" nella vita. Attori: Gugu, Nate sono stati la chiave del successo di questo film, non c'è dubbio. La loro interpretazione dei personaggi principali non potrebbe essere migliore.

Sebbene riguardasse principalmente la relazione "Kaz's" e "Noni", durante il film ero più concentrato sul passato del protagonista principale, ciò che ha reso il protagonista un cantante famoso, eppure infelice. Quando ho iniziato a guardare il film, ho visto la performance della cover di Noni di "Blackbird" di Simone, che mi ha fatto capire quanto sarà profondo questo film. Non ho sbagliato. Sua madre, Macy (Minnie Driver), con la sua unica figlia che vaga, nel grande mondo, da sola.

"Alla fine valeva il viaggio?" - Penso che lo sia stato. Mise alla prova non solo la forza mentale di sua madre, ma anche quella di Noni. Il problema del suo grande viaggio, probabilmente, era la madre, che cercava di fare il meglio per sua figlia, eppure non capiva che tipo di umano la stesse trasformando. Sebbene entrambi, alla fine, si siano separati, ho ancora sentito quella connessione, quello che ho sentito all'inizio della connessione cinematografica di due uccelli perduti, che hanno combattuto insieme contro il mondo crudele.

Alla fine, prendiamo saggezza dal film, quello che vogliamo di più. Sicuramente classificherei questo film 9/10, perché questo film ha mostrato meravigliosamente caratteristiche come l'amore, il coraggio e la ricerca tra ciò che è reale e qualunque cosa non lo sia. Puoi lavorare sodo per raggiungere la fama, ma trovare il vero amore e il tuo vero sé richiede molto di più. Ci vuole anche un grande coraggio per dire che vuoi vivere la vita come vuoi, non come la grande folla, o anche il tuo parente più stretto, tua madre.
data di revisione 02/21/2020
Prosperus Meahl

C'è qualcosa di ipnotico nella performance di Gugu Mbatha-Raw nei panni di Noni in Beyond the Lights. Le sue espressioni facciali sono emotive senza esagerare. Sottile, ma potente. Spaventato ma coraggioso. Forse è la direzione di Gina Prince - Bythewood - che ha trasformato una giovane Sanaa Lathan in un robusto maschiaccio che sembrava altrettanto duro, insicuro e compassionevole come il momento richiesto. Forse sono le capacità collaborative di Gina e Gugu a rendere questo film così unico. Qualunque cosa sia, sono senza dubbio le esibizioni che portano una storia relativamente semplice di una giovane ragazza di talento con una mamma tigre (interpretata ferocemente da Minnie Driver) che la spinge a tentare il suicidio, solo per essere salvata da un ufficiale di polizia locale. È l'impostazione per un stanco trope di Cenerentola, ma Beyond the Lights è tutt'altro. Beyond the Lights è vibrante e rinfrescante come qualsiasi cosa tu abbia mai visto nel genere romantico e uno dei migliori film del 2014.

Oltre le luci, la straordinaria cinematografia cattura l'autenticità del mondo della musica senza mai sentirti eccessivamente sfarzoso e glamour in un modo che ti fa invidiare l'esistenza di Noni. Noni abita un mondo che si sente isolato come si sente dentro. L'oscuro effetto vignetta della cinematografia ti dà la sensazione di essere un voyeur nella sua vita e il suo mondo sembra aprirsi solo quando fugge dall'industria musicale con Kaz (Nate Parker). È una delle mie scene preferite nel film, quindi non lo rovinerò per nessuno che non abbia visto il film. Tuttavia, chiunque abbia, capirà quanto sia significativo e toccante vedere Noni rivelare il suo vero io a Kaz nel loro nascondiglio in Messico. È questa comprensione del linguaggio cinematografico che rende Gina Prince-Bythewood uno degli autori più sottovalutati del cinema. I suoi film sono visivamente incantevoli come le sue storie.

Oltre le luci, lo splendore arriva in quelle piccole scene intime tra Gugu e Nate, ed è qui che vedi Gugu brillare contro la performance di personaggio occasionalmente stoico di Parker. Questa critica non è un colpo contro di lui, funziona per il personaggio di Kaz, ma si potrebbe solo immaginare se fosse stato diretto ad aprire un po 'di più, quanto sarebbe stato potente il climax del film. Tuttavia, è questa riluttanza ad andare tutto sul loro amore che lo fa sentire autentico. Una delle mie più grandi lamentele riguardo ai film non biopic sui musicisti è la qualità delle canzoni. Anche Beyond the Lights inchioda questo. Capolavoro - la canzone di apertura dopo il prologo - sembra un numero qualsiasi di bacchette dolciarie che potrebbero rapidamente finire con una forte rotazione sulla stazione FM locale. Non dubiti mai che Noni sia una stella.

Beyond the Lights non segue il percorso tradizionale dei film romantici. Mentre sembra una storia di Cenerentola, si tratta in realtà della riscoperta dell'identità di una giovane donna che è stata strappata via da tutti coloro che la circondano che desiderano definirla. Gina Prince-Bythewood usa il Merlo di Nina Simone come un'allegoria per il dolore interiore di Noni, e la performance con gli occhi da cerbiatta di Gugu fa strada nel cuore di Noni. Beyond the Lights è un bellissimo viaggio nel cuore di un personaggio che esiste in un mondo spietato di oggettivazione, manipolazione e violenza. Tuttavia, Noni riesce a farti interessare così sinceramente a lei che vuoi tirarla fuori da quel mondo e tenerla stretta fino a quando si ricorda che l'amore la sta aspettando se solo guarda dentro di sé.
data di revisione 02/21/2020
Goldstein Whitmarsh

Non piace molto, ma vale la pena ascoltare le canzoni
data di revisione 02/21/2020
Cordier

GRANDE film, uno dei migliori film recenti che ho visto di recente. La situazione di base ricorda "The Bodyguard" - la cantante superstar si innamora dell'uomo che le ha salvato la vita (in questa storia è da un tentativo di suicidio) e i due hanno una relazione touch-and-go - ma questa volta è fatto molto, molto meglio. I personaggi di Noni (Gugu Mbatha-Raw) e Kaz (Nate Parker) hanno profondità e complessità reali, e la scrittrice e regista Gina Prince-Bythewood contrappone brillantemente le loro problematiche relazioni con i loro genitori. Sia la mamma di Noni (MInnie Driver) che il padre di Kaz (Danny Glover) hanno ambizioni per loro che non sono sempre ciò che i bambini stessi vogliono, e le loro lotte per uscire dai loro bozzoli dei genitori aggiungono peso e drammaticità a ciò che altrimenti avrebbe potuto essere una commedia romantica sdolcinata o un melodramma deprimente. Il finale è un po 'debole, ma per il resto "Beyond the Lights" è un film meraviglioso, scritto sensibilmente, diretto efficacemente e recitato in modo vivido. (Chi erano gli idioti della Sony che hanno abbandonato questo progetto perché non pensavano che Gugu Mbatha-Raw potesse interpretare il ruolo della protagonista? È meravigliosa!) L'ho raggiunto su un DVD di liquidazione e non avevo molte speranze per ma sono contento di averlo visto e lo consiglio vivamente a chiunque.
data di revisione 02/21/2020
Gabriele

Questo è stato adorabile, stimolante, divertente e assolutamente fantastico! Ho adorato questo film. Sono stato così piacevolmente sorpreso. Non era quello che mi aspettavo. Non è una storia d'amore nera - è una storia d'AMORE in cui i personaggi sono neri. Mbatha e Parker hanno interpretato i loro ruoli eccezionalmente bene. Erano affascinanti e imperfetti, confusi e coraggiosi e rappresentavano la stella e il poliziotto alla perfezione. L'autista era eccezionale come il malvagio, manager di mamma che prendeva soldi. Oh sì, e anche il film è stato bello. Il film aveva la giusta atmosfera, budget, cinematografia, dialoghi e colpi di scena drammatici. Tutti dovrebbero vedere questo film, davvero, intendo tutti !!
data di revisione 02/21/2020
Witkin Ploense

Per quelli che dicono che è un film prevedibile, devono chiedersi questo: quale film d'amore non ha fine all'innamoramento?!?!

Il film fa un ottimo lavoro nel mostrare i parallelismi nella vita di Kaz e Noni, poiché entrambi sono intrappolati nella vita dei loro genitori. Anche lo sceneggiatore ha fatto un ottimo lavoro scegliendo la canzone "Blackbird" per rappresentare la vita di Noni e posizionandola come la prima canzone che Noni ha cantato per mostrare il suo valore simbolico. Noni che non aveva padre e sua madre perse valore nella loro relazione, era un "Merlo" che non aveva nessuno che la amasse. Poi arrivò Kaz e l'aiutò a volare e trovare l'amore, il finale lo mostra perfettamente.

Nel complesso il valore simbolico di questo film è impressionante e la recitazione è stata sorprendente. Grande film!
data di revisione 02/22/2020
Janeczka

Questo film dall'inizio alla fine è stato a dir poco sorprendente. Molto qui e ora. Molto reale. Gugu e Nate Parker offrono una performance eccezionale nei loro ruoli. Anche se vengo da una vita molto diversa da Noni, potrei relazionarmi con i suoi sentimenti di non essere visto o ascoltato. Mi sono sentito dispiaciuto per Noni, ma volendola così disperatamente sollevarsi sopra tutto e trovare la propria voce e abbracciarsi. Apprezzo molto il modo in cui Gugu mi ha fatto sentire come spettatore ogni scena come se fossi lì. Spero che continui a fare grandi film. È stata fantastica in "Belle" e sicuramente non ha deluso questa. Ottimo lavoro cast, scrittori, registi e produttori di questo film! Ho sicuramente intenzione di aggiungere questo alla mia videoteca quando uscirà su DVD.
data di revisione 02/22/2020
Mattias Milbrodt

I film sulle grandi star che soffrono di una crisi di coscienza non sono esattamente rari, ma nemmeno esattamente normali. My fave è PURE COUNTRY con George Strait e l'ho recensito per .

Ciò che è raro è prendere quella formula e mescolarla in una rom-com. Ciò comporta un certo grado di audacia da parte dei produttori - e, non a caso, ci sono circa una dozzina di individui elencati come produttori in questo film. Quella gente è coraggio in numeri.

Anche la lunghezza è audace. Il film dura quasi due ore e in questi giorni solo le più grandi società di produzione hanno il coraggio, o i dollari, di andare per intero.

Ma, come ho detto, il nervosismo è qualcosa di cui questo film ha molto.

Paga? Se vuoi che ti dica che questa è una gemma raffinata, scusa, è tutt'altro.

Ma se stai cercando qualcosa di memorabile e divertente, sei nel posto giusto.

Gugu Mbatha-Raw - un nome difficile da dimenticare - fa davvero la parte. La sua interpretazione solleva questo film molto al di sopra dell'attuale punteggio di . (È aiutata dal trucco di EXTRAORDINRY H, che a sua volta rende la transizione dalla persona normale a Rap Star ancora più sorprendente.

Minnie Driver, di solito straordinario, si perde qui. In effetti, praticamente tutti suonano il secondo violino di Gugu Mbatha-Raw, ma non è necessariamente una cosa negativa.

In effetti, è proprio per questo che raccomando il film.
data di revisione 02/22/2020
Coe Hutchinson

"Beyond the Lights" inizia forte con Minnie Driver che traumatizza sua figlia dopo aver vinto il secondo posto in una competizione di talent show scolastici. Minnie è prepotente e ambiziosa dove sua figlia è fragile e pronta a soddisfare. Tuttavia la mente monotona di Minnie porta a sua figlia un successo travolgente, ma terribile e compromettente. Dopo un importante traguardo nel Billboard Billboard, il premio per la figlia e il cliente di Minnie, ora chiamato Noni (interpretato da Gugu Mbatha-Raw), decide di suicidarsi. La Noni più anziana è affascinante, desiderabile e totalmente fuori controllo della sua vita. La sua guardia del corpo la aiuta dalla sporgenza e dalle due storie d'amore.

Quello che ho descritto sono i primi dieci minuti di un film di due ore. Mantiene slancio? Sì. È prevedibile? Sì. Ci sono difetti? Anche si. Ma è un film drammatico, affascinante, sincero e dolce? Credo di si.

"Beyond the Lights" segue la transizione del cantante pop fittizio Noni dall'oggetto sessuale al cantante soul, ma soprattutto da un musicista e una persona non autentici a uno autentico. Insoddisfatta della madre / agente spietata, del co-protagonista Kid Culprit e dei costanti paparazzi, si aggrappa alla sua onesta guardia del corpo per la speranza.

La loro storia d'amore ha "La guardia del corpo" sembra sicura, ma entrambi leggono come molto moderni e questo compensa. Il guardaroba di Noni, in particolare, è incredibilmente alla moda e aggiornato. Il suo stile mi ricorda Rhianna. Mbatha-Raw nel ruolo di Noni è straziante nella sua solitudine, ma è anche assolutamente credibile come irraggiungibile pop star di fantasia sessuale. La sua attrazione è palpabile e non sorprende Nate Parker mentre la guardia del corpo sembra colpita.

Ciò che è meno credibile è la guardia del corpo / poliziotto / arco politico di Parker in arrivo. La sua trama è il punto debole di "Beyond the Lights". È troppo rapido per sentirsi realistico, soprattutto perché si dimostra che la carriera di Noni si è sviluppata in dieci anni anziché in un paio di settimane nel caso della sua guardia del corpo. Parker sta bene come amante semi-riluttante di Noni. È di carattere dolce e caloroso, e anche rispettoso di Noni. Tuttavia oltre a questo Parker manca la stessa profondità di Mbatha-Raw e ha anche meno contro cui giocare. Mbatha-Raw ha Minnie Driver per contrasto.

Minnie Driver offre prestazioni eccellenti come madre egoista ma sfortunata e agente indurito. Si ritiene tuttavia che il suo personaggio sia incasinato. Ha meno possibilità di mostrare qualsiasi tipo di vulnerabilità che non viene utilizzata contro di lei. L'autista interpreta un buon cattivo, ma ci si sente con le sue costolette da recitazione che avrebbe dovuto avere più lavoro con cui mostrare la sua dimensione. Ho sentito un po 'di occasione mancata lì.

Mi è piaciuto "Beyond the Lights". Ha avuto momenti emozionanti e dinamici, ma ho sentito che alcune delle risoluzioni della trama non erano state pienamente guadagnate. Questo mi impedisce di dare un punteggio più alto, ma voglio raccomandare "Beyond the Lights" perché ha aspetti davvero straordinari, specialmente nella rappresentazione di Mbatha-Raw. Anche se sono stato deluso da alcuni dispositivi della trama, ammetto che "Beyond the Lights" mi ha lasciato cambiato. Mi ha reso consapevole di come a volte la cultura pop possa mitizzare una persona cancellando allo stesso tempo la sua anima. È un pensiero spaventoso, ma "Beyond the Lights" ha un aspetto onesto e premuroso, anche se il risultato è di cattivo gusto.
data di revisione 02/22/2020
Gehlbach

"Sembra che Jessie J sia stata messa sotto i riflettori senza alcun preavviso", scrive Matthew Perpetua nella sua schiacciante recensione su Pitchfork dell'album Who You Are del 2011 di Jessie J. "C'è una scomoda inevitabilità nella sua improvvisa celebrità." Al giorno d'oggi, nuove pop star sembrano entrare nel panorama musicale dal nulla, alcune di loro una boccata d'aria fresca (Lorde, Charli XCX) e alcune prodotte quasi a disagio (Rita Ora e ahem, Jessie J). Se ottieni un versetto sul successo di un rapper senza nome o il Dr. Luke ama le tue cose, puoi anche dire addio all'umanità e dare il benvenuto agli effetti nascenti di diventare un prodotto della cultura pop.

Noni (Gugu Mbatha-Raw), sfortunatamente, rientra nella categoria fabbricata. È un'eco della persona facilmente identificabile di Rihanna, ma senza la personalità e l'individualità da abbinare. Indipendentemente da ciò, il suo album sta per cadere, e gli esperti del settore stanno dicendo che le vendite della prima settimana stabiliranno record. Ma tutta la stampa, tutta l'attenzione, non è ciò che vuole. È stanca e malata della sua vita, anche se non è ancora iniziata. Nei primi minuti di Beyond the Lights, la troviamo seduta su una sporgenza del balcone all'ultimo piano, a pensare se dovrebbe saltare o meno.

Quando la incontriamo per la prima volta, è solo una bambina, imbarazzata e partecipa a una competizione di canto locale. Tutte le altre ragazze sembrano imitazioni di Dance Moms, che ballano in modo schifoso con canzoni schifose in costumi schifosi. Ma Noni, con i suoi occhiali obsoleti e gli abiti delle scuole elementari, canta "Blackbird" di Nina Simone a cappella. Abbiamo i brividi, ma lei si ritrova nei panni del secondo classificato. Si gira verso sua madre (Minnie Driver), seduta tra il pubblico: la rabbia è evidente nei suoi occhi.

Salta circa 16 anni nel futuro, è il modello di copertina per Complex e altre riviste musicali assortite. Per quanto ne sappiamo, la madre di Noni la sta spingendo ad essere la prossima Whitney mentre Noni la segue passivamente, desiderando segretamente di essere una specie di Erykah per la prossima generazione. Il risultato dovrebbe essere una combinazione della mamma Dearest e Gypsy, ma a Beyond the Lights sono successe cose strane. Per la trama fatta, quella è stata abbastanza fortunata da avere un regista di talento nella parte anteriore e una sceneggiatura ben versata per rendere reale la sua malinconia. Ci sono così tante cose che dovrebbero essere, cose che ti aspetti di essere, una delle quali è di cattivo gusto, per cominciare. Ma Beyond the Lights mi ha davvero commosso. Non è una satira dell'industria musicale, ma uno studio del personaggio di una giovane donna che non è mai stata in grado di ritrovarsi perché le è stato detto cosa dire e pensare per così tanto tempo.

Alla fine il film entra nel territorio di The Bodyguard (Noni si innamora della sua parlantina di guardia d'albergo), ma non perde mai piede. Per un film circondato da un mondo così materialista, è sorprendente emozionalmente arrotondato. Mbatha-Raw offre una prestazione così eccezionale che sentiamo di conoscere davvero Noni, meglio di sua madre e migliore del settore. Non c'è un secondo in cui non capiamo la ferita persistente nei suoi occhi. Non sa cosa vuole, ma di certo non lo vuole.

C'è una scena in cui Noni tiene una conferenza stampa su ciò che i paparazzi stanno chiamando un tentativo di suicidio. È stato un tentativo di suicidio, e ha bisogno di aiuto, ma con la pressione di sua madre e la casa discografica che la guardano ogni mossa, deve mettere su una routine viziosa che la caratterizza come un ditz che si siede sulle sporgenze quando indossa cinque- tacchi di pollice e ha un paio di troppi drink. Mbatha-Raw è così convincente che iniziamo a chiederci se quanto sappiamo delle nostre amate pop star sia in realtà qualcosa che volevano condividere. Cosa si nasconde dietro i loro feed di Twitter che portano più emoji che pensieri di autenticità?

Il climax di Beyond the Lights trova Noni che perde la sua trama viola e le unghie di plastica pericolosamente luccicanti in cambio dei suoi capelli naturali e un viso pulito. Sebbene la scena sia giocata in silenzio, il potere emotivo arriva con la natura consumante di un'onda di marea. È il primo momento nella vita di Noni che ha avuto il controllo del suo aspetto. In verità, però, Beyond the Lights è una tempesta di sentimenti profondamente sentiti e non possiamo fare a meno di provare qualcosa. Il finale potrebbe essere troppo forzato per i miei gusti (Noni abbellisce un piccolo palcoscenico in un festival musicale e diventa Corinne Bailey Rae quando avrei preferito un tipo Kelela più interessante), ma il film è sorprendentemente buono, trascurato crudelmente quando non dovrebbe sono stato.

Leggi altre recensioni su petersonreviews.com
data di revisione 02/23/2020
Wenda

Ad un certo punto in questa fredda confusione di un film, la madre di Noni, interpretata da Minnie, grida: "Sei un cliché sanguinoso!" Bingo, Minnie, Noni, Gugu e altri, siete TUTTI i luoghi comuni. C'è la piccola pop star viziata che ha assolutamente tutto ciò che una ragazza potrebbe desiderare, tranne il vero amore e la voglia di vivere. C'è la mamma del teatro harridanish la cui cattiveria si traduce in eccellenti capacità di negoziazione con i dirigenti dell'industria musicale. C'è l'interesse amoroso incredibilmente noioso - uno sbirro che aspira a essere un consigliere comunale, solo scrivendo che mi ha fatto sbadigliare.

Ciò che lo ha reso un po 'interessante per me è stato il modo in cui i personaggi neri erano tutti buoni e i personaggi bianchi erano tutti cattivi o incompetenti. Io sono italiano; i miei nonni sono venuti negli Stati Uniti 60 anni dopo la fine della guerra civile americana, quindi ragazzi combattete tra di voi, per favore. È stato bello vedere i caucasici ottenere il loro per un cambiamento.

A proposito, la musica non cerca nemmeno di essere buona.
data di revisione 02/23/2020
Phox

Questo film mostra com'è spogliare ciò che gli altri vogliono che tu sia e diventare te stesso. Apprezzo il movimento della storia e come si è sviluppata la storia. Mi è piaciuto guardare la storia d'amore e la trama era ben scritta. Questo è un buon film per una serata romantica al cinema o solo per una serata da ragazze.

Questo è un buon esempio di come l'amore cresce organicamente. Il finale non era prevedibile e mi è piaciuto guardare la storia svolgersi.

La musica selezionata per questo film è eccellente e mi piace che abbiano fatto riferimento a NINA SIMONE! Blackbird è una delle mie canzoni preferite e la canzone finale del film mostra davvero come è cresciuto il personaggio principale.
data di revisione 02/24/2020
Corel

Questo film è stato un piacere sorprendente. Molto ben recitato, ottima chimica sullo schermo e una trama decente. Questo film ha in qualche modo elementi del tuo tipico ragazzo che incontra una ragazza, il ragazzo si innamora dello scenario femminile. Questo non significa screditare la trama in ogni caso, tuttavia, la trama di questo film ha una grande sostanza.

Apprezzo il fatto che il film non si basi solo sulla trama principale di ragazzo e ragazza, ma il ragazzo si innamora dello scenario femminile. La sottotrama era molto intrigante. Mi è piaciuta l'esplorazione del regista / scrittore e la vivida illustrazione riguardante lo sfruttamento delle donne nell'industria musicale. Molto crudo, molto poco dispiaciuto e stimolante.

Anche se, all'inizio del film, la trama sembrava un po 'affrettata. Molto presto nel film, la scrittrice pone il suo pubblico in una scena molto emotiva e fondamentale (Noni sul balcone). Tuttavia, la scena sarebbe stata un po 'più potente se al pubblico fosse stato concesso più tempo per comprendere la complessità del personaggio principale.

Sono un sostenitore del progresso del film afroamericano in una direzione positiva. La regista / scrittrice di questo film ha i prodotti e sono ansiosa di vedere cos'altro ha nella manica.

Lascia una valutazione per Al di là delle luci