Homepage > Comedy > Drama > Zeroville Valutazione

Zeroville (2019)

IMDB 4.6
Premiato
5
Bene
6
Media
4
Male
3
Terribile
3
data di revisione 02/21/2020
Abraham Leinfelder

Saluti di nuovo dall'oscurità. In questa epoca di film e remake di fumetti, i cineasti creativi e artistici devono essere elogiati per essere rimasti fedeli alla loro visione, non importa quanto nuvolosi. James Franco ha messo insieme una carriera molto insolita come attore e regista. Qui interpreta entrambi in questo adattamento del romanzo di Steve Erickson, con una sceneggiatura di Paul Felten e Ian Olds. È un film apparentemente fatto per nerd del film, ma questo particolare secchione, mentre si gode alcuni degli omaggi, per lo più ha trovato questo troppo disordinato per raccomandarlo.

James Franco interpreta Vikar, un solitario socialmente inetto con testa rasata e cipiglio permanente. Su quella testa c'è un tatuaggio di Elizabeth Taylor e Montgomery Clift di A PLACE IN THE SUN, il primo film che Vikar al riparo ha mai visto (11 mesi fa) e quello che ha iniziato la sua ossessione per i film. Vikar si fa strada nel settore - prima come costruttore di set e poi sotto la guida del veterano redattore cinematografico Dotty (Jacki Weaver) - raggiungendo lo status di regista premiato. Lungo la strada, il personaggio di Vikar ricorda Chauncey Gardner in ESSERE QUI. È un genio o una mente così semplice che i suoi pensieri sono accettati come geniali?

È il 1969 e in una scena iniziale Vikar viene interrogato dalla polizia per quanto riguarda l'omicidio di Sharon Tate. Questa è la nostra prima indicazione che qui si fonderanno realtà e finzione per rendere evidenti i punti che il film sta cercando di fare. Vikar fa amicizia con Viking Man sul set di LOVE STORY, e presto ci rendiamo conto che l'aspirante John Ford Viking Man (interpretato da Seth Rogen) è un sostituto di John Milius ... una leggenda di Hollywood degna del suo stesso film. I due nuovi amici partecipano a una festa in una casa al mare in cui un gruppo di cineasti emergenti sta facendo brainstorming in salotto. Sono rappresentati Steven Spielberg, che sputa un film sugli squali; George Lucas, lamentandosi dei robot; e un giovane Scorsese e Coppola.

Vikar è presto attratto e sogna una bellissima attrice di nome Soledad Paladin (Megan Fox). Questo passaggio di ingranaggi dal romanticismo al commento dell'industria non fa favori al film. Il film è al suo meglio quando Vikar sta navigando nelle acque di una Hollywood in transizione, incluso un produttore di energia della vecchia scuola interpretato da Will Ferrell. Una delle sue scene lo vede cantare "Lum-de-lum-de-lai" in uno strano spettacolo di potere mentre tenta di conquistare la ragazza. Altri che fanno un'apparizione includono Danny McBride, Dave Franco e Craig Robinson - come uno scassinatore che educa Vikar sulle sfumature di SUNSET BOULEVARD, Erich Von Stroheim e MY DARLING CLEMENTINE. Joey King ha un ruolo chiave nella figlia di Soledad, Zazi, e canta persino sul palco.

Ci sono così tanti cenni a Hollywood, che il film è più simile a un progetto artistico sperimentale o a un gioco a quiz che a una storia vera. Il famoso Roosevelt Hotel è in primo piano, così come il set di film fuori controllo di Frances Ford Coppola (interpretato da Horatio Sanz) di APOCALYPSE NOW. Viene offerta una descrizione piuttosto colorata di John Wayne e il classico silenzioso THE PASSION OF THE CHRIST è al centro della scena. Abbiamo anche preso Iggy Pop e The Stooges al CBGB, e la prima canzone che ascoltiamo è "It's My Life" di Eric Burdon e The Animals. Una nota chiave qui è che questo è stato girato nel 2014, e da allora è stato coinvolto in un pantano di distributori in bancarotta. Questo potrebbe spiegare il flusso discutibile e il montaggio, ma possiamo supporre che gli angoli di ripresa selvaggi facessero tutti parte del piano di Franco. Sembra davvero un film sperimentale e copre alcuni anni, anche se non siamo mai sicuri di quanti. Il colpo di scena alla fine è abbastanza facile da prevedere e, sfortunatamente, ci lascia chiedendoci dove è probabile che un'ossessione per il cinema ci conduca.
data di revisione 02/21/2020
Gilder

Qualcuno può spiegarmi questo film? Il film sembra incentrato su un editore artistico, rispettabile, ma disturbato. Ironia della sorte, il film stesso è orribilmente curato oltre ogni comprensione. "" sembra essere il linguaggio corretto per il risultato finale. James e Seth dovrebbero fumare meno droghe mentre lavorano ai film.
data di revisione 02/21/2020
Mehalick

Mi piace James Franco e volevo farmi piacere, ma dopo aver lottato per rimanere sveglio durante i primi 30 minuti mi sono arreso. Zeroville è più simile a Aimless-ville. Se c'era una trama o un punto, certamente non si materializzava in quei 30 primi minuti. Le scene accadono e non sembrano essere collegate a nulla. Non c'è sviluppo del personaggio e alcuni attori come Seth Rogan lo stanno solo interpretando. Megan Fox si presenta completamente in legno. Per finire, le scene di A Place in the Sun con Liz Taylor e Montgomery Cliff vengono continuamente tagliate in scene e tutto ciò che mi ha fatto venir voglia di fare è stato guardare quel classico. Se hai problemi a dormire, guarda Zeroville.
data di revisione 02/21/2020
Wardle Feeney

Questo film ha un significato e una profondità per qualcuno, ma quel qualcuno non sono io. Forse quel qualcuno sei tu? Se sei un grande fan della storia del cinema, potresti avere la possibilità di capire questo film. E penso che qualsiasi paragone con "C'era una volta ... a Hollywood" non è semplice. Questo film è un progetto di passione e per alcuni potrebbe diventare un classico di culto. Ma per me, volevo solo ridere Rogen / Robinson / Franco. Questo è quello che mi aspetto da questo cast, ma hey! si sono guadagnati le strisce, quindi possono fare ciò che vogliono, per se stessi e per gli addetti ai lavori. Vorrei avere questo film, ma non lo faccio
data di revisione 02/21/2020
Irena Macanas

È il 1969. Il cinefilo Ike Jerome (James Franco) arriva a Los Angeles. Ha un tatuaggio di Montgomery Clift e Elizabeth Taylor sulla parte posteriore della sua testa rasata. A Place in the Sun è il suo film preferito. Fa amicizia con un montatore e diventa lui stesso. Si innamora della stella del cinema Soledad (Megan Fox) e inizia a lavorare al suo film. L'importante produttore Rondell (Will Ferrell) è un bullo.

Prima di utilizzare un singolo fotogramma del film, James Franco deve capire che tipo di film sta realizzando. Questo inizia con Franco che interpreta un serial killer. Ferrell sembra intenzionato a fare una commedia. Megan Fox sta facendo una tragedia. Tutti stanno facendo qualcosa di leggermente diverso. È disordinato e disgiunto. Ha un'atmosfera surreale ma in modo amatoriale. Il regista Franco lascia molto a desiderare. Alla fine, arriva in un posto dove sta cercando di diventare un regista surreale. Può essere pretenzioso ma almeno è qualcosa di concreto. Franco dovrebbe continuare a provare, ma non è abbastanza vicino per far funzionare qualcosa del genere.
data di revisione 02/21/2020
Efron

Il punteggio qui è molto ingiusto. Questa è una storia letteraria raccontata con competenza e, a volte, con alcune grandi idee. Amato il meta editing sul montaggio, i falsi Lucas e Spielberg incontrano la scena di Coppola, amano tutti i cenni di film sia in stile che in riferimento. Forse gli idioti che lo affermano non hanno senso guardare Lost Highway e Suspiria (l'originale) almeno prima di criticare questo film. Mi è piaciuto molto di più di The Irishman, se questo è d'aiuto. Megan Fox ha davvero bisogno di più lavoro in questo modo. È abbastanza brava in questo.
data di revisione 02/21/2020
Krenek Malenfant

Che casino completo! La storia e la direzione erano dappertutto. Solo una busta paga per Franco e i suoi amici. Non pensare che abbiano mai avuto intenzione di fare un vero film. È spazzatura completa!
data di revisione 02/21/2020
Pollux

Haha, assolutamente da vedere - un viaggio totale, non riesco a credere che questo fosse un romanzo, come si può comporre qualcosa di così visuale in prosa deve essere un viaggio hardcore. Ma la versione cinematografica, qualunque sia il fascino che il libro può o non può avere, la versione cinematografica offre sicuramente. Dai qualche serio sostegno al ragazzo di Ol per vedere il genio di questo capolavoro come protagonista e regista, che, in entrambi, ha fatto un lavoro davvero fantastico, è stato solo un viaggio davvero divertente. Seth era fuori dal mondo, divertente e anche Farell era incredibile. Sebbene l'intera cosa fosse eterea, strana e metafisica, aveva solide basi in ciò che è reale e ciò che conta davvero nell'industria cinematografica, divertendosi, facendo film e sperando di produrre la migliore arte estetica. Lo classificherei sicuramente il più alto. James Franco in qualche modo sta facendo le sue cose a modo suo in questi giorni e qualunque cosa ogni progetto dia al mondo, devi dire che c'è qualcosa di genuino e di fondamentale in ognuno, forse a causa del suo vero amore per la forma d'arte, quindi otteniamo qualcosa onesto e sincero perché l'artista stesso è premuroso e attento al processo, ma non senza un'assertiva incoscienza che è abbastanza sfacciata da mettere in guardia il vento per andare lontano e oltre il normale per estrarre qualcosa di radicale. Motherfr molto molto cool.
data di revisione 02/21/2020
Pironi Cruzata

Il cast fantastico e il film sono fedeli al libro!

Ti riporta a un momento di transizione per l'industria cinematografica e Hollywood.

Will Ferrell è un convincente dirigente in studio e porta a casa la battaglia tra l'amore per il denaro e l'amore per l'arte chiamata film.

Ovviamente non puoi sbagliare con Megan Fox e Seth Rogen.

Jackie Weaver brilla
data di revisione 02/21/2020
Dorwin

Uno dei film surreali più interessanti del 2019.
data di revisione 02/21/2020
Lian

La reinterpretazione di Rick del romanzo di Erickson del 2007, "Zeroville", è un buon ingresso per un festival cinematografico d'essai! Cerca di seguire la storia iniziale del romanzo di Vikar, interpretato da Franco come un giovane architetto, diventato regista alla fine degli anni '1960. Hollywood volge la testa alla produzione cinematografica degli anni '1970, alle divertenti esibizioni di Jackie Weaver, Seth Rogan e Will Ferell come comunità dell'industria!

Vikar, ossessionato da Elizabeth Taylor, appoggia la sua delusione su Soledad, un attore / madre in difficoltà, interpretato da Megan Fox. È la somiglianza di Vikar con Taylor e il resto del film cerca di riflettere le sottoculture della fine degli anni '60. Sebbene molte scene presentino una techno accattivante, tracce dal suono un po 'sintetizzate degli anni '80 che rompono solo quella sospensione di credenze. Ma la consegna di Franco della discesa di follia di Viker è abbastanza divertente ... la sua interpretazione fa quasi di Vikar un personaggio fuori dal tempo o addirittura una specie di personaggio multidimensionale.

Alcune immagini del film sono in qualche modo surreali usando filmati archiviati, scatti a schermo diviso, sembrava un progetto artistico. Nel complesso non è un classico (ha diversi punti deboli) ma per i fan sfegatati dei talenti di Franco come attore e regista dovrebbe prenderne un calcio! Forse questo è stato un esercizio di riscaldamento per Franco per iniziare a lavorare al film biografico del film cult "The Room" poiché la produzione di questo film è avvenuta tra il 2014-2015.
data di revisione 02/21/2020
Bently Rux

Prima di tutto, complimenti a Franco per l'assunzione di rischi creativi che i film assumono raramente nel 2019. Il film è pieno di riferimenti ossessivamente belli al passato di Hollywood, e gli attori sono così impegnati nei loro rispettivi ruoli che lo portano a termine. Entra con una mente aperta; se sei un fan di David Lynch e del cinema surrealista, non rimarrai deluso.
data di revisione 02/21/2020
Craggie

A quel punto James Franco dovrebbe capire che è meglio attenersi a ciò che sa fare meglio e lasciare la regia a qualcun altro.

Sicuramente stava cercando di fare qualcosa di nuovo qui. È un progetto semi artistico con molteplici riferimenti cinematografici che dovrebbero compiacere i fanatici del cinema. Ma il suo tentativo di fare questo nuovo tipo di film serio ha ancora questa atmosfera di Rogen / McBride. Ed è come sempre non divertente.

Sorge la domanda: "qual è il pubblico di questo film?". È pretenzioso, ma non intelligente e incapace, cerca di essere divertente e fallisce.

Ancora una volta è meglio dell'ultimo film di Tarantino. Ma non è tanto un risultato.
data di revisione 02/21/2020
Hitoshi

Bello ritorno all'età d'oro del cinema in cui l'arte è stata realizzata nel taglio di un film. Tante fantastiche grida all'industria e al duro lavoro dietro le quinte.

Inoltre è stato meravigliosamente girato. È stato anche impiegato del tempo per allestire queste scene.

Per quanto riguarda la recitazione Seth Rogan &; Ferrell è perfetto! Non sono mai stato un grande fan di Megan Fox, ma la sua bellezza si adatta a questa zona e ha interpretato bene l'attrice travagliata.

James Franco, è sicuramente un tipo interessante. Suona questo tiro un po 'rigido ed è così che dovrebbe essere per un estraneo che trova la sua nicchia in un settore che è così difficile.

Craig Robinson è anche un alito fresco nel suo amore per il cinema!

Questo è più artistico di C'era una volta a Hollywood con più profondità, meno violenza e un sacco di brio!
data di revisione 02/21/2020
Alia

Sguardo oscuro alla depressione, alla solitudine, alle malattie mentali, alla vita vissuta attraverso le lenti fantastiche dei film. Casting strano perché tutte queste persone di solito fanno commedie insieme ma interessante vederle in materiale diverso.
data di revisione 02/21/2020
Abisia

Questa è la lettera d'amore a Hollywood che avrei voluto fare una volta. Cade da qualche parte tra la francofenia e l'artista del disastro. Vedere i dettagli dell'industria cinematografica a un punto di svolta. Celebrare il passato, studiare la corrente e dare un picco nel futuro con riferimenti sorprendenti. È come se stesse montando il film mentre ti viene mostrato. Quando vede linciaggio a teatro, ti mostra la scena successiva attraverso l'obiettivo di Lynch. I suoi metra sono allo stesso livello dell'adattamento. Brillante.
data di revisione 02/21/2020
Fatma Galassini

La mia sorpresa dell'anno è stato vedere questo film sugli schermi per una settimana qui a Tallinn, in Estonia, in uno dei nostri cinema multisala popcorn che di solito mostra solo roba di Hollywood a grande budget tradizionale ... non ho idea di come sia entrato nel programma lì . A giudicare dalla quantità di voti qui su è stato appena proiettato negli Stati Uniti.

In realtà è stato anche un bel film!
data di revisione 02/21/2020
Maidy

Non puoi realizzare un film basato su riferimenti cinematografici e curiosità sui film e ti aspetti che sia buono. La storia è zoppa e verso la fine inizia a non avere logica, Megan Fox non può recitare e ha una faccia da poker il 90% del suo tempo sullo schermo, la storia si svolge in un periodo di 11 anni ma gli attori rimangono gli stessi e come potresti lasciare che Seth Rogen interpreti il ​​grande sceneggiatore John Milius. Ho dato 4 stelle a causa dei riferimenti del film che sono fantastici ... ma il resto è spazzatura
data di revisione 02/21/2020
Gaspard Alcorn
Questo film è solo mistificante. Non lo capisco affatto. Tutti i riferimenti al film potrebbero essere il paradiso degli appassionati di film, ma non per me.
data di revisione 02/23/2020
Bennett

Il film si svolge per un periodo di 11 anni e il tema principale della storia è Damn Continuity.
data di revisione 02/23/2020
Venterea

Più di una lettera d'amore visiva per film e regia riguardante l'era cinematografica di Hollywood di "Easy Riders and Raging Bulls". Questo è finalmente arrivato nel 2019 subito dopo "Once Upon a Time in Hollywood" e "Dolemite Is My Name". Questo film potrebbe non essere così attraente come quei due, ma non è molto indietro.

È stata una lunga attesa. Questo è stato distribuito tranquillamente in forse meno di 100 teatri, senza record al botteghino. Inoltre è apparso molto tranquillamente a novembre 2019 su Amazon. ANCORA, In questo momento pochi l'hanno visto o sentito parlare, nonostante il cast e l'argomento attraente che ha avuto successo di recente.

Inoltre, non è uno dei film sperimentali a basso budget di Franco, ma ha un valore di produzione che deve essere uguale o superiore al migliore "The Disaster Artist". Non è un fan di Seth Rogan, ma ha apprezzato la sua interpretazione di un tipo immaginario di JOHN MILIUS. Anche Fictional Coppala, Spielberg, Lucas fanno le loro apparizioni. Il personaggio di Franco, Viker, si imbatte addirittura sul set di "Love Story" poco dopo il suo arrivo a Hollywood.

Come cineasta permanente nei miei anni '40, sono rimasto sorpreso dalla qualità delle composizioni di montaggio e scatto. Forse alcune persone vedono la stilizzazione che sostituisce la sostanza come hacky, ma è stato rinfrescante per me. Ho pensato che funzionasse bene in parti uguali. Non è un film perfetto, ma vale la pena cercarlo. Tuttavia, la storia del perché questo è stato accantonato e sepolto potrebbe finire per essere una storia più grande e migliore che potremmo o meno ascoltare un giorno.
data di revisione 02/24/2020
Dowski

Questo film è strano, ma se ami strano, lo adorerai. È un buon film secondo me e penso che sia molto d'autore e adoro questo.

Lascia una valutazione per Zeroville